728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

30 anni di Korg M1, la tastiera di Innuendo

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 30 anni di Korg M1, la tastiera di Innuendo



    E non solo: Depeche Mode, Aerosmith, Vangelis...

    1 Maggio 1988: il panorama delle tastiere digitali, della loro tecnologia, del modo di produrre musica vengono radicalmente cambiati dal lancio sul mercato di una vera pietra miliare, la Korg M1. Il modello che arriverà negli anni a superare nelle vendite due mostri sacri come Roland D50 e Yamaha DX7 porta con sé caratteristiche peculiari che daranno vita ad una nuova categoria di strumenti: le Workstation.
    (Continua a leggere)


    A cura di: Gabriele Agosta

  • #2
    Avevo conosciuto questa tastiera grazie a un tastierista della mia zona ed è qualcosa di incredibile. Ad ogni presets, puoi individuare una hit!
    E non solo dei Queen....
    Citazione da Vigilius
    una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

    Commenta


    • #3
      E' verissimo, è forse la tastiera che racchiude più suoni "da hit di successo" di tutti i tempi...soprattutto se si considera la musica Dance/Techno...il Piano 16, un semplice preset di fabbrica, diventò presto IL suono di pianoforte per le produzioni Dance

      Commenta


      • #4
        Beh, si. Io a quei tempo ero quasi adolescente, e mi ricordo che i synth/tastiere della musica dance erano bene o male sempre quelli.

        Una non dance, non molto famosa, ma suonata chiaramente con uno dei presets della M1, è questa

        Citazione da Vigilius
        una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

        Commenta


        • #5
          Io avevo (veramente ce l'ho ancora anche se in prestito permanente alla mia ex-band) la KORG T3 e mi confermate una cosa: c'era un preset con il quale suonavo sempre I'm going slighly mad perché trovavo il suono pressoché identico.
          "Il problema è eleggere la strumentazione a 'fine', anziché a 'mezzo': questo è poco sano, perché l'unico elemento che si finisce per non migliorare siamo noi stessi, ..." (LUVI)

          Commenta


          • #6
            Citazione da Vigilius Visualizza il messaggio
            Io avevo (veramente ce l'ho ancora anche se in prestito permanente alla mia ex-band) la KORG T3 e mi confermate una cosa: c'era un preset con il quale suonavo sempre I'm going slighly mad perché trovavo il suono pressoché identico.
            Vigilius tastierista!

            Hai un passato oscuro di cui non ci hai mai reso partecipi?!
            Citazione da Vigilius
            una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

            Commenta


            • #7
              Ma va c'è anche il video di Smoke on the water dove suono il solo di tastiere: io nasco tastierista, ma parlo di 40 anni e più fa!
              A dire il vero la tastiera mi manca e molto: dal punto di vista compositivo ti apre un mondo
              "Il problema è eleggere la strumentazione a 'fine', anziché a 'mezzo': questo è poco sano, perché l'unico elemento che si finisce per non migliorare siamo noi stessi, ..." (LUVI)

              Commenta


              • #8
                La M1, pur non avendola posseduta, l'ho amata molto.

                Commenta

                240x200 Colonna destra - Post

                Comprimi

                240x90 - Colonna Destra

                Comprimi

                240x480 - Colonna Destra Post

                Comprimi

                240x48

                Comprimi

                240x90

                Comprimi

                240x340

                Comprimi

                Footer 728x90

                Comprimi
                Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                X