728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Visualizza altro
Visualizza di meno

Reflusso gastroesofageo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mauro Esposito
    ha risposto
    Citazione da _cosimo_ Visualizza il messaggio

    Situazione strana la tua, sembrerebbe che da un paio di mesi si sia sovrapposta un'infezione laringea.
    Gli antibiotici te li fai prescrivere dal tuo medico giusto?
    Che antibiotici sono?

    Comunque mi sembra improbabile risolvere la questione a lungo termine coi soli antibiotici, anche fare molta antibiosi più volte al mese non è il massimo della salute, vedrai che con una terapia adeguata e delle accortezze quotidiane tornerai a cantare come prima.
    dall estate scorsa ho provato augumentin klacid azitromicina ceufixime mi sembra si chiami cosi o simile e da ultimo in agosto 7giorni di rocefin.i problemi alle corde solo da qust estate prima range ridotto con mal di gola ma facevo tranquillamente note f5 e li intorno aumentando sostegno e volume,mentre da questvestate e’ arrivato il famoso rospo e raucedine che non fa unire le corde per sostenere le note molto alte di testa e raucedine che salta fuori un po su tutti i registri per cui non si puo piu cantare.dopp un paio di giorni di rocefin e’tornato tutto e anche di piu, corde cosi morbide ed elastiche che qualunque nota da d6 in su usciva da sola anche con pochissimo supporto e a qualunque volume (volume bassissimo con le corde rigide ed infiammate non si poteva piu).per cui da questa situazione cosi netta io direi che e’ un infezione batterica o un mix delle due, solo non sono certo perche non so se il reflusso si comporta come le infezioni.cosi a naso io direi che l antibiotico non dovrebbe cambiare nulla a chi ha il reflusso

    poi dimenticavo tutto e’ esordito da infezioni con febbroni aprile/maggio dell anno scorso e poi rimasto come mal di gola leggero che periodicamente sfoggiava in mal di gola pesante quando esageravo con gli allenamenti di nuoto.cibo tutto bio o orto, peso forma,salutista estremo

    Lascia un commento:


  • _cosimo_
    ha risposto
    Citazione da Mauro Esposito Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti anch io in procinto di iniziare terapia,volevo chiedervi un feedback perche non sono certo sia solo reflusso, in quanto l ho sempre avuto, ed influenzava poco la resa del canto.mentre da luglio non si puo proprio cantare piu.il reflusso e il danno da faringite cronica e’una certezza per l ottorino semplicemente vedendo gola tessuti etc, per cui li siamo sicuri del responso e penso sia anche severo perche mi sveglio con le labbra spaccate e il senso acido pastoso in bocca.la mia domanda e’ avete mai risolto al 100% e recuperato tutta la capacita vocale o piu durante gli antibiotici e senza curare contemporaneamente il reflusso?xche a me passa tutto con l antibiotico, le corde vocali tornano a risuonare morbide e flessibili come quelle di un pupo (il reflusso pero rimane).......per poi tornare tutto dopo qualche giorno o settimana dalla fine dell antibiotico.sara che ce anche un infezione?tamponi anche del dna batterico e analisi del sangue tutte ok
    Situazione strana la tua, sembrerebbe che da un paio di mesi si sia sovrapposta un'infezione laringea.
    Gli antibiotici te li fai prescrivere dal tuo medico giusto?
    Che antibiotici sono?

    Comunque mi sembra improbabile risolvere la questione a lungo termine coi soli antibiotici, anche fare molta antibiosi più volte al mese non è il massimo della salute, vedrai che con una terapia adeguata e delle accortezze quotidiane tornerai a cantare come prima.

    Lascia un commento:


  • Mauro Esposito
    ha risposto
    Ciao a tutti anch io in procinto di iniziare terapia,volevo chiedervi un feedback perche non sono certo sia solo reflusso, in quanto l ho sempre avuto, ed influenzava poco la resa del canto.mentre da luglio non si puo proprio cantare piu.il reflusso e il danno da faringite cronica e’una certezza per l ottorino semplicemente vedendo gola tessuti etc, per cui li siamo sicuri del responso e penso sia anche severo perche mi sveglio con le labbra spaccate e il senso acido pastoso in bocca.la mia domanda e’ avete mai risolto al 100% e recuperato tutta la capacita vocale o piu durante gli antibiotici e senza curare contemporaneamente il reflusso?xche a me passa tutto con l antibiotico, le corde vocali tornano a risuonare morbide e flessibili come quelle di un pupo (il reflusso pero rimane).......per poi tornare tutto dopo qualche giorno o settimana dalla fine dell antibiotico.sara che ce anche un infezione?tamponi anche del dna batterico e analisi del sangue tutte ok

    Lascia un commento:


  • Epoch
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Darkdawn
    Non avendolo specificato, potevo pensare che ti fossi rivolto ad uno scricchiaossa che manipola due vertebre sulla base di nonsisaqualeprincipioorazionalescientifico, e tu fossi "miracolosamente" guarito.

    Cacchio, colpa mia. Pardon

    Lascia un commento:


  • Darkdawn
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Epoch
    Non capisco: non è quello che dicevo anch'io?
    Sì, ma solo ora che hai detto quanto quotato ed evidenziato qui sotto:

    La mia causa È organica, anatomica direi, sono fatto così (non ricordo se sul referto c'era scritto solo cardias incontinente o anche ernia jatale)
    Non avendolo specificato, potevo pensare che ti fossi rivolto ad uno scricchiaossa che manipola due vertebre sulla base di nonsisaqualeprincipioorazionalescientifico, e tu fossi "miracolosamente" guarito.
    Di solito questo accade senza che a monte sia stata fatta una diagnosi corretta.
    Così, invece, è tutt'altra storia.

    Lascia un commento:


  • Epoch
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Darkdawn
    Diciamo che a volte la soluzione è più semplice di quello che si pensi, e allora sì che si deve avere la forza di volontà per cambiare certe abitudini... cosa che non a tutti riesce (es. ipertensione, sovrappeso/obesità, fumo, etc.).
    Ma quando la patologia riconosce una causa organica non c'è pensiero positivo che tenga.
    Su quest'ultima affermazione sono pienamente d'accordo. Non è per niente facile cambiare abitudini consolidate già da tempo.


    Citazione da Darkdawn
    Magari bastasse cambiare l'atteggiamento mentale (mi ricordo mio zio che perdeva i capelli e diceva che per non farli cadere bisognava pensare positivo ed autoconvincersi che non cadevano)... in un anno li perse quasi tutti...
    Ovvio che non basta, caro mio.
    Provo a spiegarmi meglio:
    Io ho dovuto cambiare drasticamente abitudini alimentari, il mio dottore di ha indirizzato da un posturologo, con tutti i conseguenti esercizi di correzione delle varie posizioni sbagliate, ora evito di prendermela per tutto come facevo prima e ho cambiato lavoro, perché quello dove stavo fino a poco tempo fa mi causava bruciori da stress.
    Chiaro, in corrispondenza dei cambi di stagione, se mangio piccante o quando sono sotto stress i sintomi riaffiorano, i farmaci che tengo per sicurezza servono a quello, tuttavia questi episodi sono molto meno dolorosi e spossanti come certe crisi che mi venivano quando assumevo solo farmaci.


    Citazione da Darkdawn
    Questo significa che la soluzione di un problema sta nella comprensione e, possibilmente, nell'eliminazione delle cause.
    Non capisco: non è quello che dicevo anch'io?


    Citazione da Darkdawn
    Ma quando la patologia riconosce una causa organica non c'è pensiero positivo che tenga.
    La mia causa È organica, anatomica direi, sono fatto così (non ricordo se sul referto c'era scritto solo cardias incontinente o anche ernia jatale), e l'unico modo per eliminarla è fare un intervento chirurgico, cosa alla quale pochi arrivano. Quindi o me la "tabacco" così, altrimenti nisba, esattamente come te.
    Penso però di essere riuscito a trovare un vantaggioso "punto di pareggio" con la mia malattia.

    Lascia un commento:


  • Alepar
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Darkdawn
    [...] (mi ricordo mio zio che perdeva i capelli e diceva che per non farli cadere bisognava pensare positivo ed autoconvincersi che non cadevano)...
    [...]
    io sono passato alle suppliche: ogni mattina mi rivolgo ai bulbi e dico loro "vi prego, se non volete farlo per voi, fatelo per le tempie sottostanti, che senza di voi si troverebbero esposte alle intemperie e non sono abituate..." ma loro imperterriti continuano ad abbandonarmi...me e le mie povere tempie sempre più glabre...

    Lascia un commento:


  • Darkdawn
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Epoch
    Hai ragione, non era mia intenzione essere così generico. Tuttavia prima di arrivare a queste considerazioni ne è passata di acqua sotto al mio ponte, solo perché ho riassunto un po' non significa che ci sia arrivato in dieci minuti. Io non sto proponendo nessun rimedio new age e non sto facendo nessuna considerazione infondata. Sto solo esponendo la mia esperienza. Chiedo scusa se è sembrato un tentativo di sostituirmi a rimedi e quant'altro
    Mannò, figurati, mi sono espresso male anch'io.
    La tua esperienza è importante, e se hai risolto il problema, in qualunque modo tu lo abbia risolto, va bene così.

    Io, per esempio, ma non solo io, anche molti pazienti che vedo quotidianamente, pur con tutta la buona volontà, il cambio di stile di vita, dieta, abolizione del fumo, attività fisica, magari tecniche yoga (che non sono pratiche mediche ma il rilassamento non fa mai male), prodotti "naturali" o quello che vuoi, dopo insuccessi inanellati uno dietro l'altro siamo tornati ai cari vecchi IPP.
    Questo significa che la soluzione di un problema sta nella comprensione e, possibilmente, nell'eliminazione delle cause.
    A volte si riesce solo a controllarlo, a volte si elimina, altre cronicizza e non te lo togli più di dosso.
    Magari bastasse cambiare l'atteggiamento mentale (mi ricordo mio zio che perdeva i capelli e diceva che per non farli cadere bisognava pensare positivo ed autoconvincersi che non cadevano)... in un anno li perse quasi tutti...

    Diciamo che a volte la soluzione è più semplice di quello che si pensi, e allora sì che si deve avere la forza di volontà per cambiare certe abitudini... cosa che non a tutti riesce (es. ipertensione, sovrappeso/obesità, fumo, etc.).
    Ma quando la patologia riconosce una causa organica non c'è pensiero positivo che tenga.

    Lascia un commento:


  • Epoch
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Hai ragione, non era mia intenzione essere così generico. Tuttavia prima di arrivare a queste considerazioni ne è passata di acqua sotto al mio ponte, solo perché ho riassunto un po' non significa che ci sia arrivato in dieci minuti. Io non sto proponendo nessun rimedio new age e non sto facendo nessuna considerazione infondata. Sto solo esponendo la mia esperienza. Chiedo scusa se è sembrato un tentativo di sostituirmi a rimedi e quant'altro

    Lascia un commento:


  • Darkdawn
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Epoch
    ...Alla fine è sufficiente essere consapevoli ed avere la volontà di cambiare stile di vita.

    Forse questo ha funzionato nel tuo caso, ma non necessariamente tale principio può funzionare per tutti.
    La risoluzione di un problema sta nella conoscenza delle cause e dell'eliminazione di queste.
    Se si trovano bene, se non si trovano (come nel mio caso) ci si tiene il disturbo, spesso funzionale e cronico, ma quasi mai pericoloso.
    A volte, addirittura un problema scompare apparentemente senza motivo, e a volte scompare perchè crediamo di aver fatto qualcosa che ci possa aver apportato beneficio.
    In ogni caso non importa come, l'importante è che il disturbo scompaia.
    Ma da lì a dire che sia sufficiente avere la volontà ce ne corre, eccome se ce ne corre.
    Occhio alle considerazioni infondate, fanno molto alternativo e new age, ma non corrispondono alla realtà.


    Lascia un commento:


  • Epoch
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Oh, certo! Io ad esempio fino alla comparsa dei miei disturbi ero fortemente lordoso e cifoso, e queste sono state le prime due cose da correggere, ma sai, dopo una vita che stai gobbo e con la pancia in fuori ti risulta difficile stare dritto

    Lascia un commento:


  • LorenzoStevie
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Epoch
    Ho notato di avere l'abitudine di appoggiare la pancia al tavolo e di tenere una posizione costipata. Questo favoriva i miei disturbi
    Interessante. Te lo dico perché il mio colon irritabile (si lo so, sono Off Topic) mi è stato detto che ha una correlazione con la mia lieve scoleosi.

    Lascia un commento:


  • Epoch
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Ho notato di avere l'abitudine di appoggiare la pancia al tavolo e di tenere una posizione costipata. Questo favoriva i miei disturbi

    Lascia un commento:


  • LorenzoStevie
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Citazione da Epoch
    Io sono riuscito ad eliminare l'uso di medicinali semplicemente cambiando dieta ed atteggiamenti emotivi e posturali. Ho passato due anni ad assumere farmaci regolarmente, e questa è una cosa che ho sempre detestato (dipendere dai farmaci). Ne tengo in caso di necessità, finora solo sporadicamente ho dovuto assumerne. Alla fine è sufficiente essere consapevoli ed avere la volontà di cambiare stile di vita.
    Che intendi per "cambiamento di atteggiamenti posturali"?

    Lascia un commento:


  • Epoch
    ha risposto
    Re: Reflusso gastroesofageo

    Io sono riuscito ad eliminare l'uso di medicinali semplicemente cambiando dieta ed atteggiamenti emotivi e posturali. Ho passato due anni ad assumere farmaci regolarmente, e questa è una cosa che ho sempre detestato (dipendere dai farmaci). Ne tengo in caso di necessità, finora solo sporadicamente ho dovuto assumerne. Alla fine è sufficiente essere consapevoli ed avere la volontà di cambiare stile di vita.

    Lascia un commento:

240x200 Colonna destra - Post

Comprimi

240x90 - Colonna Destra

Comprimi

240x480 - Colonna Destra Post

Comprimi

240x48

Comprimi

240x90

Comprimi

240x340

Comprimi

Footer 728x90

Comprimi
Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
X