728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli sull'intonazione vocale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli sull'intonazione vocale

    Salve ragazzi,
    da tre settimane mi sono avvicinato al canto. In particolare una persona che conosco e che gestisce un coro, mi ha chiesto se ne volessi far parte perché secondo lei avrei una bella voce. Ho acchiappato l'occasione.
    Oltre cantare suono il basso da diversi anni però oltre cavarmela "tecnicamente", dal punto di vista armonico e d'orecchio pecco parecchio anche a causa di una ridotta capacità uditiva a causa di un'infezione che ebbi da piccolo. Tuttavia, siccome sto esercitando la voce facendo i primi 5 gradi della scala maggiore di Do,Do#, ecc.... ho constatato in realtà di averlo acquisito col tempo un po' di orecchio relativo! Capisco se sono all'unisono con la nota o meno e come regolarmi. E tra l'altro faccio i primi 5 gradi della scala maggiore di ogni tonalità anche ad orecchio, senza pensate a quante note alterate o meno ci siano! Lo so, per molti è banale, ma credevo di essere davvero -9000 come capacità uditive. (La diteggiatura delle scale sulla tastiera non la conosco, anche se man mano viene naturale)

    Il problema però è che il primo grado non lo intono sempre al primo colpo... Premetto che mi sto esercitando facendo un Do2, mentre ascolto il Do centrale. Questo è il secondo giorno che faccio in autonomia questi esercizi e un po' di miglioramenti li ho visti!

    Ma la mia domanda è, voi, che soluzioni avete trovato per intonare al primo colpo?

  • #2
    Ciao,
    sono curioso di leggere i contributi dei nostri amici esperti

    Oblomov Biagio Bonfrisco Sara Facciolo JadeSinger
    Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

    Gli altri canali della community
    YouTubeFacebookInstagramTwitter

    Commenta


    • #3
      Ciao e benvenuto.
      La parola chiave è memoria muscolare, se quella sonora è già allenata. Se suoni la chitarra o appunto il basso, è come posizionare le dita sulle corde senza bisogno di guardare, che per quanto riguarda la voce è l'unico modo, non vedendo noi le corde vocali.
      Chiaramente la prima nota è più difficile dei vari gradi, quinte e terze, che se si ha orecchio si ricordano anche senza conoscere la teoria.
      A presto .

      Commenta


      • #4
        Ciao, grazie per la risposta.
        Dato che ho iniziato da poco, anche se col basso gli intervalli di terza ecc li ho fatti...con la voce sto facendo solo questi 5 gradi congiunti in senso ascendente discendente e poi salto di quinta. A dire la verità il salto di quinta mi riesce benino. O lo intono bene o sbaglio di poco.

        Quindi insomma, come col tempo scrivo alla tastiera del pc senza guardare e col basso "più o meno", allora con l'esercitazione il corpo sarà allenato a prenderle al volo! Solo che in questa fase magari ho necessità dell'aiutino che mi accompagna, in futuro quando avrò sicurezza di ciò che produco dovrei farcela solo col primo riferimento, giusto? E se proprio divento dio anche senza riferimento.
        Il problema che ho notato, "diciamo grave", che quando mi avvicino ai miei limiti vocali attuali (dall'incapacità di usare tecniche ancora), eseguo la nota alla tastiera..e tendo a fare il quinto grado ahahha e solo in quel caso siccome ci sta troppo, devo farci molto caso per capire che ho sbagliato nota.

        Commenta

        240x200 Colonna destra - Post

        Comprimi

        240x90 - Colonna Destra

        Comprimi

        240x480 - Colonna Destra Post

        Comprimi

        240x48

        Comprimi

        240x90

        Comprimi

        240x340

        Comprimi

        Footer 728x90

        Comprimi
        Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
        X