728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cantare in coro, che pezzo scegliere?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cantare in coro, che pezzo scegliere?

    ciao a tutti
    sto mettendo su un coro di una ventina di persone
    volevo fare un pezzo delicato tipo: se io fossi un angelo o Anna e Marco del grande Lucio Dalla, secondo voi qual è quello che andrebbe meglio considerando la presenza del coro che si dovrebbe far sentire?
    grazie mille

  • #2
    Ciao! Allora, vediamo, in Anna e Marco, una parte dove c'è un coro e che vi si presta è la strofa che va da "E la luna è la palla ed il cielo un biliardo" fino "poi c'è qualcuno che trova una moto, si può andare in città", tutto questo si presta alla classica controvoce una terza sopra. Direi che si può fare, anche se non è tipica da coro.
    Se io fossi un angelo sembra più complessa anche musicalmente e ricca di riflessioni e significati senza soluzione di continuità con la forma e la musica e la poesia con cui sono espresse, satira e impegno compresi. Potreste fare entrambe ma forse Anna e Marco è più spensierata, ma tutt'altro che banale per questo, come sempre il nostro Lucio .

    Commenta


    • #3
      Mi associo al pensiero di Oblomov, tra le due "Anna e Marco" mi sembra più adatta alla situazione ma ciò non toglie che si possano anche considerare entrambe
      Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

      Gli altri canali della community
      YouTubeFacebookInstagramTwitter

      Commenta


      • #4
        Consigli per la canzone, lasciate che la voce si assottigli senza spingere o aggiungere "petto" chiudendo la gola, ma cercando invece una risonanza chiara o stretta, soprattutto nelle vocali chiuse.
        Lo faceva anche Dalla, ma in misura minore ovviamente essendo davvero lui un tenore leggero brillante , inoltre per il timbro della sua voce e probabilmente la forma della sua risonanza abituale, è allineato nella voce mista e faringea su gran parte della sua voce, quindi con molti meno aggiustamenti negli acuti, cosa che contribuiva alla sua facilità.
        Una voce baritonale, ma talvolta persino femminile se contralto abbastanza scuro o finanche alcuni mezzosoprani, questi certo più acuti di Dalla come corda, ma talvolta più scuri in termini di risonanza, non perde necessariamente armonici nell'entrare in quelle tonalità, ma può ritrovarsi una maggiore inconsistenza rispetto allen note che precedono queste, pur se dopo il passaggio, nel caso di baritoni e bassi. Non è necessariamente un male, è dovuto solo all'impossibilità o quasi di portare certe forme armoniche su queste note, in tal caso si può tranquillamente, come molti fanno schiarire alcune note che le precedone che possono essere fatte con timbro più scuro.

        Commenta


        • #5
          mamma mia siete bravissimi grazie mille
          lessico molto tecnico
          il coro è formato da neofiti che hanno pochissima esperienza (alcuni nessuna) relativamente al canto solista o corale
          quindi se mi parlate in maniera più semplice vi sono grata.
          Comunque siete davvero grandi!

          Commenta


          • #6
            si accettano suggerimenti per altri brani da fare
            abbiamo in programma un 3/4 massimo brani natalizi visto che il concerto avverrà sotto le feste
            vorremmo creare comunque un'atmosfera gioiosa con brani conosciuti coinvolgenti

            Commenta


            • #7
              consigli repertorio..

              Commenta


              • #8
                Solo italiano o anche in inglese?
                Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                Gli altri canali della community
                YouTubeFacebookInstagramTwitter

                Commenta


                • #9
                  anche in inglese ma conosciute per es:

                  i will follow him
                  let it be
                  happy day (natalizia)
                  e poi in Italiano x facilitarne l'apprendimento

                  Commenta


                  • #10
                    Mea culpa, ammetto che non conoscendo il livello l'intervento è stato un po' tecnico ma accessibile a chiunque abbia avuto esperienza di cori e discorsi sul canto e sul passaggio, ma mi va benissimo semplificare, anzi.
                    Se non si abbasserà la tonalità, gran parte degli uomini, in pratica, a meno di non cantare l'ottava sotto, potrebbero avere difficoltà, ma abbassare di due toni dovrebbe essere più che sufficiente. Ne ho tutt'ora anch'io se non sono riscaldato.
                    In Caruso, si raggiunge infatti il Do4 tenorile su "te vojo bene assai" e la vetta sovracuta di un Re4 su "ma tanto tanto bene". Sono note che non si può pensare di urlare semplicemente e dove conoscere il passaggio non è sufficiente. Si tratta delle note comprese tra il Re - Fa#3 dove si dovrebbe pensare progressivamente dapprima allo sbadiglio, al pianto alla ninna nanna, poi alla libertà e leggerezza del falsetto, tuttavia con sotto il fiato necessario e senza eccessi e insomma della vocali aperte, come la A, la E, che però possiamo pensare strette per poi aprirle.
                    Conosco però il rischio di chiudere la gola per stringerle. Anche la U può aiutare a liberare il fiato, ma elicita il falsetto, tuttavia vellutato e sul fiato invece che stridulo oppure sospirato e privo di armonici, pensiamo quindi a "The lion sleep tonight", a livello più avanzato a quelllo di Jeff Buckley, ai controtenori barocchi e ad una voce lirica femminile un pò meno brillante.
                    In seguito potremo aggiungere una certa consistenza cambiando vocali partendo dalla U, mantenendo quindi la copertura, ovvero il colore scuro, ma non forzato o intubato come quando si fa il verso al vocione lirico. Poi con la I pensiamo a Stevie Wonder, zona acuta controllatissima e non forzata, certamente anche lui aiutato dalla tenorilità ma soprattutto dall'uso di un suono leggero e brillante su tutta la gamma per scelta stilistica per quanto probabilmente in parte intuitiva, ma con molto studio e lavoro dietro.
                    Spero di avere semplificato, ci sarebbe altro da dire ma diventerebbe troppo discorsivo o dare consigli non richiesti. Ma rispondero a qualunque altra domanda. Ma ad arricchire la voce in acuto è proprio la leggerezza ed il non preoccuparsi di essere in falsetto, fintantochè le dispersioni di aria sono ridotte e a quel punto la voce si arricchisce proprio in ragione di questo, perchè la vocale è libera e risuona.
                    Happy day ci sta, decisamente.

                    Commenta


                    • #11
                      Mamma mia
                      scusa ma faccio fatica a capire

                      Commenta


                      • #12
                        Forse bisogna prima provarla, in base a problemi che ci sono, ma non è poi detto che ci siano, se li riferirete, potrei ricollegarli a vari punti di cui ho parlato.
                        Mi dispiacerebbe non essere d'aiuto e anzi fare confusione.

                        Commenta


                        • #13
                          La mia domanda era solo se quei due brani potevano andare bene x un coro....

                          Commenta


                          • #14
                            Perfetto, è vero magari erano consigli non richiesti, ma io, Jade Singer e altri ci siamo se servissero chiarimenti per il canto, mi sono solo sentito di contribuire in quanto Dalla può essere impegnativo vocalmente, tutto qui . Buon coro e buona serata

                            Commenta


                            • #15
                              si ma infatti ti apprezzo per l'ottima disamina tecnica ma, per quanto mi riguarda non ho competenza per capire ciò che hai scritto, io canto ho sempre cantato ma non fatto studi musicali pertanto mi è difficile afferrare ciò che hai scritto. Comunque complimenti per la preparazione.

                              Commenta

                              240x200 Colonna destra - Post

                              Comprimi

                              240x90 - Colonna Destra

                              Comprimi

                              240x480 - Colonna Destra Post

                              Comprimi

                              240x48

                              Comprimi

                              240x90

                              Comprimi

                              240x340

                              Comprimi

                              Footer 728x90

                              Comprimi
                              Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                              X