728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cantare da autodidatta

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cantare da autodidatta

    Ciao, volevo imparare un pò a cantare avendo trovato questo sito. http://www.scuoladicanto.it/
    Mi sapete dire l'ordine col quale seguire queste specie di lezioni che ci sono?

  • #2
    Cantare da autodidatta

    ti ringrazio per aver segnalato questo ottimo sito, ben realizzato, pratico e di facile orientamento per chi inizia lo studio.... unico handicap è, secondo me, riuscire a padroneggiare da soli i meccanismi della respirazione; per ilk resto consiglierò a mia volta questo sito
    Grazie mille

    Commenta


    • #3
      Cantare da autodidatta

      Anche a me sembra abbastanza pratico e semplice, e penso che come primo approccio teorico all'arte del canto, possa andar bene.

      La respirazione diaframmatica è il primo passo verso tutto, non solo nel canto. Peccato che senza una persona esperta che ti guida, che guarda i movimenti del tuo corpo, della bocca, delle spalle, del addome, del petto, sarà  davvero difficile applicare questi apparenti semplici concetti.

      La respirazione è il primo passo.
      http://www.myspace.com/mikante<br />http://www.myspace.com/sn0wbr0s

      Commenta


      • #4
        Cantare da autodidatta

        wow ehehh è tra i topic importanti
        Dpo aver imparato la respirazone come procedere?

        Commenta


        • #5
          Cantare da autodidatta

          il canto si spiega in tre lezioni
          -respirazione
          -emissione
          -passaggio di registro.

          Non c'è molto altro da sapere, un passo è conseguente alla perfetta assimilazione del precedente e spesso fra l'uno e l'altro passano anni.
          Dopo aver imparato e automatizzato i meccanismi della respirazione, ho cominciato a vocalizzare a bocca chiusa per localizzare i risuonatori di testa, poi aprire gradualmente la bocca in maniera corretta e trovare il fiato necessario al sostegno dei vari suoni vocalici, prima la e, poi le varie o su cui si costruiscono anche la i e la u come intervocaliche e alla fine le a.
          Ovviamente se la respirazione non è correttamente applicata, mancherà  il sostegno di fiato necessario a ottenere suoni decenti di o e a specie sulle note più basse

          Commenta


          • #6
            Cantare da autodidatta

            ok grazie, inizierò a leggere e imparare un pò. Quando non mi alleno con la chitarra

            Commenta


            • #7
              Cantare da autodidatta

              Citazione da Lazarus
              il canto si spiega in tre lezioni
              -respirazione
              -emissione
              -passaggio di registro.

              Non c'è molto altro da sapere, un passo è conseguente alla perfetta assimilazione del precedente e spesso fra l'uno e l'altro passano anni.
              Un appunto a questa frase lo vorrei fare: se uno si mette per un anno a fare solo esercizi di respirazione per impararlo a fare perfettamente è sicuro che si disinnamorerà  del canto e smetterà  di andare a lezione, o almeno è così nel 90% dei casi... Io sinceramente ho iniziato con la respirazione e, quando ancora non era perfetta sono passato all'emissione (ovviamente continuando a fare anche esercizi di respirazione e standoci + attento possibile anche quando facevo quelli di emissione)... allo stesso modo non ho aspettato anni per passare ai passaggi di registro... insomma secondo me è bene iniziare cmq a vocalizzare abbastanza presto per non perdere la passione per il canto, se si è seguiti da un buon insegnante non credo che questo porti grandi errori...

              Poi posso essere d'accordo che forse il metodo migliore è quello di non toccare il passo successivo prima di essere incredibilmente abili in quello precedente (ma sottolineo il forse, non ne sono sicuro, non sono un insegnante e non ho provato entrambi i metodi, mi ci vorrebbe un'altra vita ), però anche se fosse questo richiede una pazienza infinita e uno dovrebbe iniziare a cantare a 5 anni
              Il passato è ciò che l'uomo non sarebbe dovuto essere, il presente è ciò che l'uomo non dovrebbe essere. Il Futuro è ciò che gli artisti sono."
              <br />
              <br />Oscar Wilde

              Commenta


              • #8
                Cantare da autodidatta

                Citazione da Pain
                Citazione da Lazarus
                il canto si spiega in tre lezioni
                -respirazione
                -emissione
                -passaggio di registro.

                Non c'è molto altro da sapere, un passo è conseguente alla perfetta assimilazione del precedente e spesso fra l'uno e l'altro passano anni.
                Un appunto a questa frase lo vorrei fare: se uno si mette per un anno a fare solo esercizi di respirazione per impararlo a fare perfettamente è sicuro che si disinnamorerà  del canto e smetterà  di andare a lezione, o almeno è così nel 90% dei casi...
                probabilmente io, i miei compagni di scuola e i miei allievi apparteniamo al restante 10%: il percorso comune per tutti noi sono stati almeno i primi 5 mesi di esercizi di respirazione e vocalizzi a bocca chiusa

                Citazione da Pain
                Io sinceramente ho iniziato con la respirazione e, quando ancora non era perfetta sono passato all'emissione (ovviamente continuando a fare anche esercizi di respirazione e standoci + attento possibile anche quando facevo quelli di emissione)...
                chiaramente a mano a mano vengono introdotti anche esercizi di emissione, servono a capire quanto fiato sia necessario per compiere i vari tipi di operazione; chiaramente nessun insegnante farà  caso alla qualità  del canto in questa fase, neppure, credo, uno studente di canto con un minimo di sale in zucca ;)


                Citazione da Pain
                allo stesso modo non ho aspettato anni per passare ai passaggi di registro... insomma secondo me è bene iniziare cmq a vocalizzare abbastanza presto per non perdere la passione per il canto, se si è seguiti da un buon insegnante non credo che questo porti grandi errori...
                interessante.... posso chiederti dove passi tu e quanti passaggi hai? Già  che ci sono, come utilizzi i suoni anfoteri?

                Citazione da Pain
                Poi posso essere d'accordo che forse il metodo migliore è quello di non toccare il passo successivo prima di essere incredibilmente abili in quello precedente (ma sottolineo il forse, non ne sono sicuro, non sono un insegnante e non ho provato entrambi i metodi, mi ci vorrebbe un'altra vita ),
                non così tanto tempo, per fare tutto il percorso e padroneggiare i meccanismi del canto, per uno studente che inizi dopo l'ultima muta e prima dei 25-26 anni, bastano dai tre ai cinque anni di studio fatto bene


                Citazione da Pain
                però anche se fosse questo richiede una pazienza infinita e uno dovrebbe iniziare a cantare a 5 anni
                non c'è necessità  di ricorrere alla pazienza se si fa qualcosa che si ama ;)

                Commenta


                • #9
                  Cantare da autodidatta

                  Citazione da Lazarus
                  Citazione da Pain
                  Citazione da Lazarus
                  il canto si spiega in tre lezioni
                  -respirazione
                  -emissione
                  -passaggio di registro.

                  Non c'è molto altro da sapere, un passo è conseguente alla perfetta assimilazione del precedente e spesso fra l'uno e l'altro passano anni.
                  Un appunto a questa frase lo vorrei fare: se uno si mette per un anno a fare solo esercizi di respirazione per impararlo a fare perfettamente è sicuro che si disinnamorerà  del canto e smetterà  di andare a lezione, o almeno è così nel 90% dei casi...
                  probabilmente io, i miei compagni di scuola e i miei allievi apparteniamo al restante 10%: il percorso comune per tutti noi sono stati almeno i primi 5 mesi di esercizi di respirazione e vocalizzi a bocca chiusa
                  Vabbè 5 mesi è un tempo ragionevole... te avevi detto anni per passare da uno stadio all'altro... mi immaginavo uno per 2-3 anni a fare solo esercizi sulla respirazione

                  Io ci sono stato solo 2 mesi, spero non sia troppo poco, anche se va detto che in quei 2 mesi mi sono fatto un grossissimo culo, allenandomi + volte al giorno tutti i giorni

                  Citazione da Lazarus
                  Citazione da Pain
                  Io sinceramente ho iniziato con la respirazione e, quando ancora non era perfetta sono passato all'emissione (ovviamente continuando a fare anche esercizi di respirazione e standoci + attento possibile anche quando facevo quelli di emissione)...
                  chiaramente a mano a mano vengono introdotti anche esercizi di emissione, servono a capire quanto fiato sia necessario per compiere i vari tipi di operazione; chiaramente nessun insegnante farà  caso alla qualità  del canto in questa fase, neppure, credo, uno studente di canto con un minimo di sale in zucca ;)
                  Si ovviamente

                  Citazione da Lazarus
                  Citazione da Pain
                  allo stesso modo non ho aspettato anni per passare ai passaggi di registro... insomma secondo me è bene iniziare cmq a vocalizzare abbastanza presto per non perdere la passione per il canto, se si è seguiti da un buon insegnante non credo che questo porti grandi errori...
                  interessante.... posso chiederti dove passi tu e quanti passaggi hai? Già  che ci sono, come utilizzi i suoni anfoteri?
                  Questa mi sembra la classica domanda da insegnante esperto ad allievo inesperto per metterlo in difficoltà  ... e infatti probabilmente ci sei riuscito

                  Forse io avevo in mente un livello intermedio mentre te uno + avanzato, ora vediamo di spiegarci meglio: io intendevo che cmq mentre studio l'emissione sono passato a vocalizzare su un range piuttosto elevato (poco + di 2 ottave) e con salti un pò + considerevoli di tonalità  (ovvero passando appunto da un registro all'altro)... questo intendevo con "affrontare" i passaggi di registro... per il resto posso dire che sento 2 passaggi (ma non sono 2 per tutti? ), quello petto-maschera e maschera-testa, e mentre il primo mi viene molto + naturale il secondo è leggermente + ostico... però non ti saprei dire con precisione le note dove avvengono i passaggi (se vuoi ti posso dire gli intervalli), nè sono ad un livello di studio avanzato sui passaggi di registro, semplicemente te dicevi che ci volevano anni per iniziare ad affrontare lo studio dei passaggi e io credo di averlo iniziato un pò prima . Se però intendevi un livello + elevato, ovvero dedicarsi solo ed esclusivamente ad eliminare la sensazione di passaggio, allora no per adesso purtroppo i miei passaggi si sentono.

                  "anfotero" non so che vuol dire

                  Citazione da Lazarus
                  Citazione da Pain
                  Poi posso essere d'accordo che forse il metodo migliore è quello di non toccare il passo successivo prima di essere incredibilmente abili in quello precedente (ma sottolineo il forse, non ne sono sicuro, non sono un insegnante e non ho provato entrambi i metodi, mi ci vorrebbe un'altra vita ),
                  non così tanto tempo, per fare tutto il percorso e padroneggiare i meccanismi del canto, per uno studente che inizi dopo l'ultima muta e prima dei 25-26 anni, bastano dai tre ai cinque anni di studio fatto bene


                  Citazione da Pain
                  però anche se fosse questo richiede una pazienza infinita e uno dovrebbe iniziare a cantare a 5 anni
                  non c'è necessità  di ricorrere alla pazienza se si fa qualcosa che si ama ;)
                  Si per il tempo come ho detto avevo forse frainteso, avevo capito che tu indendevi anni per ogni livello, quindi mi immaginavo tipo 3 anni per la respirazione, 3 per l'emissione... ovvero 6 anni senza praticamente cantare... come già  detto 5 mesi per la respirazione sono ragionevoli (anche se il mio insegnante mi ha fatto andare + veloce, spero non troppo)

                  Perchè la storia dei 25-26 anni? Che succede a 26 anni?

                  Ciao, è sempre un immenso piacere parlare di queste cose con gente che ci capisce
                  Il passato è ciò che l'uomo non sarebbe dovuto essere, il presente è ciò che l'uomo non dovrebbe essere. Il Futuro è ciò che gli artisti sono."
                  <br />
                  <br />Oscar Wilde

                  Commenta


                  • #10
                    Cantare da autodidatta

                    Citazione da Pain
                    Vabbè 5 mesi è un tempo ragionevole... te avevi detto anni per passare da uno stadio all'altro... mi immaginavo uno per 2-3 anni a fare solo esercizi sulla respirazione
                    quando vedo che i movimenti di respirazione cominciano a diventare fluidi introduco ai miei allievi esercizi con frasi cantate, di fatto però restano ancora esercizi di respirazione e finchè non la vedo correttamente acquisita non vado oltre ;)


                    Citazione da Pain
                    Io ci sono stato solo 2 mesi, spero non sia troppo poco, anche se va detto che in quei 2 mesi mi sono fatto un grossissimo culo, allenandomi + volte al giorno tutti i giorni
                    non ti ho mai sentito, magari hai una tua predisposizione naturale e hai fatto in fretta, ma ritengo due mesi un periodo fin troppo esiguo per automatizzare i movimenti di appoggio e sostegno

                    Citazione da Pain
                    posso dire che sento 2 passaggi (ma non sono 2 per tutti? ), quello petto-maschera e maschera-testa,
                    di passaggi intermedi ce ne sono diversi ma avvengono tutti automaticamente a fronte di respirazione, emissione e apertura della bocca corrette; solo il passaggio da misto a testa è volontario e ha bisogno di particolare attenzione nello studio

                    Citazione da Pain
                    Se però intendevi un livello + elevato, ovvero dedicarsi solo ed esclusivamente ad eliminare la sensazione di passaggio, allora no per adesso purtroppo i miei passaggi si sentono.
                    be' è tutto lì il busillis, se la gamma non è omogenea vuol dire che c'è ancora da lavorare

                    Citazione da Pain
                    "anfotero" non so che vuol dire
                    anfoteri sono i suoni che possono essere emessi in entrambi i registri, un fa (quinto rigo) per un tenore ad esempio o un re per un baritono o un si bemolle di prima ottava per un soprano


                    Citazione da Pain
                    Si per il tempo come ho detto avevo forse frainteso, avevo capito che tu indendevi anni per ogni livello, quindi mi immaginavo tipo 3 anni per la respirazione, 3 per l'emissione... ovvero 6 anni senza praticamente cantare...
                    e avevi capito bene, se assegno una paginetta da cantare o vocalizzare per abituare l'allievo a sostenere determinati suoni o salti, di fatto è un esercizio di respirazione, allo studio dell'emissione corretta penseremo dopo ;)


                    Citazione da Pain
                    come già  detto 5 mesi per la respirazione sono ragionevoli (anche se il mio insegnante mi ha fatto andare + veloce, spero non troppo)
                    5 mesi sono anche pochi, la corretta gestione del fiato è il cruccio di ogni cantante che si rispetti per tutta la sua carriera e/o vita

                    Citazione da Pain
                    Perchè la storia dei 25-26 anni? Che succede a 26 anni?
                    26 anni ... non prenderlo come dato assoluto, intorno a quell'età  i muscoli della laringe cominciano a perdere parte della loro elasticità  in quanto lo sviluppo dell'apparato fonatorio è ormai completo e lavorare su cose come il passaggio di registro diventa più complicato

                    Commenta


                    • #11
                      tecniche di respirazione

                      ciao! sono capitata per caso cercando su internet libri di metodi e tecniche per il canto da autodidatta...
                      volevo soltanto chiedere una cosa... se ho capito bene, gli esercizi per apprendere la respirazione sono più o meno gli stessi che fa fare il fisioterapista per la ginnastica posturale o sto dicendo baggianate?
                      ho avuto modo di parlare con un ragazzo che studia canto al conservatorio e, a quanto ho capito, gli esercizi che si svolgono per sentire il diaframma e quindi per usarlo sembrano gli stessi che il fisioterapista fa fare per apprendere la postura del corpo...
                      mi sbaglio???
                      ciao,
                      antonella
                      ww.myspace.com/misentoscossa

                      Commenta


                      • #12
                        Cantare da autodidatta

                        Ciao Antonella, benvenuta in MOff.
                        Magari, due righe di presentazione nel topic apposito...
                        Per quanto riguarda la tua domanda, certamente il diaframma è sempre lo stesso, quindi, il logopedista, o il fisiatra o l'insegnante di canto devono farti capire la stessa cosa.
                        Ma le finalità  sono ben diverse.
                        Prima Pensare Poi Postare Perché Post Poco Pensati Producono Pirlate

                        Commenta


                        • #13
                          respirazione e fisioterapia

                          certo... le finalità  sono ben diverse! l'importante è, perlomeno, ai primi esercizi, si eserciti la percezione del proprio diaframma...
                          era un dubbio che avevo da un pò... mi sono accorta che dopo aver fatto ginnastica posturale (e quindi tanti esercizi di respirazione) è leggermente cambiato il mio modo di cantare... come se riuscissi a fare qualcosa in più!
                          premetto che non canto nè professionalmente nè -purtroppo- in nessun gruppo... praticamente non canto mai...
                          vorrei però imparare e sopratutto capire la mia voce e la mia estensione vocale. mi rendo conto che ho un gran bisogno di educare la mia voce ma non so da dove iniziare... sapreste consigliarmi qualche testo o riferimento???
                          thanks!!!
                          ww.myspace.com/misentoscossa

                          Commenta


                          • #14
                            Cantare da autodidatta

                            Attendi le parole di Lazarus.
                            E' un uomo che sa.
                            Prima Pensare Poi Postare Perché Post Poco Pensati Producono Pirlate

                            Commenta


                            • #15
                              Re: respirazione e fisioterapia

                              Citazione da antuneleta
                              vorrei però imparare e sopratutto capire la mia voce e la mia estensione vocale. mi rendo conto che ho un gran bisogno di educare la mia voce ma non so da dove iniziare... sapreste consigliarmi qualche testo o riferimento???
                              thanks!!!
                              di testi e siti ce ne sono tanti, quello linkato all'inizio di questo topic è molto ben realizzato; il problema col canto sono i primi approcci, quelli dedicati all'educazione dei muscoli per una corretta respirazione, vengono insegnati attraverso l'imposizione delle mani sui muscoli interessati; io non conosco la ginnastica posturale, quindi non saprei dirti se si tratta degli stessi movimenti..... spiegare a parole la corretta respirazione per il canto è un'utopia, le mani di un insegnante ben preparato la insegnano ai muscoli addominali dell'allievo.... è una cosa eminentemente fisica da cui ragione ed emozione vengono escluse.

                              Commenta

                              240x200 Colonna destra - Post

                              Comprimi

                              240x90 - Colonna Destra

                              Comprimi

                              240x480 - Colonna Destra Post

                              Comprimi

                              240x48

                              Comprimi

                              240x90

                              Comprimi

                              240x340

                              Comprimi

                              Footer 728x90

                              Comprimi
                              Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                              X