728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quando l'istinto non basta... manuale di teoria musicale?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quando l'istinto non basta... manuale di teoria musicale?

    Saluto tutta la community! Suono la chitarra da sette anni. La batteria quando mi capita (mio fratello è batterista), e mi sono cimentato da un annetto sulla tastiera. Il rapporto con la musica è mooolto soggettivo, così come questa stessa opinione . La musica è arte e, in quanto tale, non ha regole su cui basarsi.
    Personalmente ho imparato prima a suonare, e poi a capirci qualcosa. Mi ha aiutato molto l'istinto e l'orecchio: ma come scrivo nel titolo l'istinto non basta.
    Credo sia anche importante "scoprire" lo strumento. Bisogna sperimentare, creare, inventare. Faccio molta pratica e molti esercizi percettivi, ma le lacune sono per me molto evidenti, e anche terribilmente tediose. Voglio studiare la musica. Voglio scoprire tutti i segreti possibili sulla teoria musicale.
    Non vado più dal maestro di chitarra (causa università), e per lo stesso motivo non ho tempo nè grana per riprendere ora. Ormai sul web ci sono moltissimi professionisti, molte informazioni, ma anche parecchia disinformazione. I consigli dei maestri del web sono fuorvianti, almeno nel mio caso. Necessito dunque di un buon manuale di teoria musicale. Voglio studiare secondo i miei ritmi e concentrarmi sulle lacune da colmare, visto che comunque non parto da zero. Un testo completo che sia fatto bene. Anche senza esercizi e senza letture gradevoli. Un testo su cui concentrarsi e sbatterci la testa. Mi scuso per il saggio breve e ringrazio chi ha avuto pazienza per arrivare fin qui.
    Qualcuno potrebbe consigliarmene uno?
    Grazie di cuore e che l'arte sia con voi!

  • #2
    Ciao e benvenuto! Niente di cui scusarti, anzi ti ringrazio per aver condiviso la tua storia con noi

    Parlando di teoria di base e senza alcun riferimento strumentale, io ai tempi () io ho iniziato con "La grammatica della musica" di Ottó Károlyi, una pubblicazione forse un po' datata ma a mio avviso (e sulla base di quanto ho appreso successivamente) tutt'oggi molto valida

    Altrimenti potresti valutare di seguire un manuale specifico per chitarra ma che abbia delle valide infarinature teoriche e soprattutto che ti supporti nella relativa applicazione pratica di quanto appreso
    Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

    Gli altri canali della community
    YouTubeFacebookInstagramTwitter

    Commenta


    • #3
      Ciao e benvenuto!
      Per quanto riguarda la teoria musicale applicata alla chitarra i primi nomi che vengono in mente un po' a tutti sono i corsi di Varini (chitarra solistica o ritmica, o quello sull'improvvisazione) e quello di Donato Begotti.
      Mi hanno parlato molto bene anche del Jazzmaster Cookbook, chiaramente più jazz-oriented ma forse più approfondito
      Art Of Motion, musica in movimento.
      https://artofmotion.bandcamp.com/releases

      Commenta


      • #4
        Vi ringrazio per le risposte! Ebbene, Varini lo conosco e personalmente ho sempre pensato che i suoi manuali non partissero da un punto preciso, inoltre sembrano molto pratici. Come hai detto tu stesso infatti, sono divisi in blocchi (jam, ritmica e solistica). Il Jazzmaster non lo conoscevo affatto e devo dire che mi ispira un po' di più proprio perchè è orientato sul jazz ( dato che fino ad ora sono andato di Heavy, e un po' di blues).
        La grammatica della musica di Otto Karolyi ne ho sentito parlare vagamente e me ne hanno parlato molto bene. Sembra molto teorico.
        Grazie ancora e valuterò le considerazioni in merito. e Nulla toglie che me li prenda un po' tutti.

        Commenta


        • #5
          Citazione da Ignotus Visualizza il messaggio
          Varini lo conosco e personalmente ho sempre pensato che i suoi manuali non partissero da un punto preciso, inoltre sembrano molto pratici.
          Sì, diciamo che ci sono diverse pubblicazioni che non sempre sono ordinate da un ipotetico punto 0, seguono più che altro dei filoni (solista, ritmico, tecnica, acustica e via dicendo).
          Ciò nonostante li ho trovati molto validi, non lo scopro certo io nè come chitarrista nè come didatta, c'è sicuramente molta pratica come dici anche se non è carente in termini teorici, chiaro che se si parte da una base consolidata tutto scorre più agevolmente, e forse è questo il motivo per cui in prima battuta dovresti puntare su un metodo esclusivamente teorico
          Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

          Gli altri canali della community
          YouTubeFacebookInstagramTwitter

          Commenta

          240x200 Colonna destra - Post

          Comprimi

          240x90 - Colonna Destra

          Comprimi

          240x480 - Colonna Destra Post

          Comprimi

          240x48

          Comprimi

          240x90

          Comprimi

          240x340

          Comprimi

          Footer 728x90

          Comprimi
          Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
          X