728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scelta tipologia di tastiera

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scelta tipologia di tastiera

    Ciao a tutti.

    Sono un pianista dall'età di 6 anni, a casa ho un pianoforte e il mio background è classico.
    Durante l'adolescenza con gli amici abbiamo formato i primi gruppetti musicali ed è arrivato il momento di comprarmi la prima tastiera. Ovviamente la scelta è ricaduta su un pianoforte digitale e in particolare sul modello che più di tutti mi ricordava l'esperienza del pianoforte: Yamaha P155 (ad oggi non ho ancora trovato alcun pianoforte digitale con la stessa qualità di tastiera e pesatura). Il suono del Grand Piano era soddisfacente e ho fatto la spesa (a dire il vero abbastanza onerosa, vista la giovane età).

    Con il tempo, le mie esperienze live sono aumentate: palchi, ma anche matrimoni e altre animazioni nelle chiese, ensemble e accompagnamenti classici.
    Finora me la sono cavata con la tastiera descritta sopra, anche se sempre più avverto la mancanza di una vera e propria "tastiera da stage": perdendo inevitabilmente qualcosa dal punto di vista della sensazione al tocco, vorrei guadagnare in termini di "suono in uscita" (campionamenti e registri, ma non solo).

    Poiché non saprei dove sbattere la testa, qualcuno di voi saprebbe darmi un consiglio? È ciò di cui potrei aver bisogno? Ci sono alternative?

    Considerate che il mio budget non è elevatissimo (non vorrei superare di molto il migliaio di euro), ma potrei riuscire a guadagnare qualcosina da un'eventuale vendita del piano digitale.

    Grazie mille a chiunque vorrà aiutarmi.


    Alberto

  • #2
    Vediamo se Gabriele Agosta ha modo di darci una mano
    Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

    Gli altri canali della community
    YouTubeFacebookInstagramTwitter

    Commenta


    • #3
      Niente aiuti, a quanto pare :(

      Commenta


      • #4
        Gabriele purtroppo (ma anche per sua fortuna ) è sempre indaffaratissimo e non è detto che riesca a rispondere in tempi brevi

        Forse andream può darci una mano, mi sembra che ne sappia sull'argomento, così come giulio62 che sul mondo delle tastiere è intervenuto spesso in precedenza
        Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

        Gli altri canali della community
        YouTubeFacebookInstagramTwitter

        Commenta


        • #5
          Devi distinguere in generale se ti serve una "workstation" o no. Quando dici "tastiera da stage" intendi qualcosa che ha un numero di suoni magari inferiore ad altre tastiere ma che essi sono più credibili come vst sensazione ecc? oppure hai bisogno di quanto di più suoni e possibilità di sommarli insieme? Inoltre molto importante la fascia di prezzo.

          Se come dici sei sul migliaio di euro, ma magari arrivi anche a 1500 vendendo il piano digitale, ti consiglierei di prendere una Nord Stage usata, se riesci addirittura una Nord Stage 2: ha meno suoni di quelli che possono avere tastiere workstation come Yamaha Montage o MotifXF o una Korg Kronos, ma i suoni che ci sono (che sono comunque molti e coprono tutto lo spettro di pianoforti rhodes hammond ecc....) sono molto molto realistici. E ci sono modelli pesati che ricordano molto molto da vicino un piano vero, con tanto di ambient noise, pedal noise e string resonance.

          Oppure potresti tenerti il piano digitale e sommare a esso una tastiera che espande la paletta sonora come Yamaha Moxf (usati si trovano anche a 600 euro i 66 tasti) o i nuovi Modx, anche li si sta sui 1000 per il 66 tasti. Chiaro per ste cifre scendi ad alcuni compromessi rispetto alle ammiraglie delle varie case, ma un setup con

          -Yamaha P155
          -Yamaha Modx6 oppure Korg Krome

          messe su un sostegno doppio una sopra l'altra sono una buona compinazione flessibile, e resti dentro il budget di mille euro o poco più

          Esiste anche un altra strada, ma li dipende anche da quanto sei smanettone: Master Keybord di alta qualità collegata la portatile con una suite di suoni completa, ad esempio Arturia KeyLab 88 o simili e una suite completa tipo Omnisphere. Ma ovviamente li devi avere sempre il portatile dietro

          Commenta


          • #6
            Ciao Mariano e grazie per la risposta, che già mi ha chiarito un paio di cose.

            In generale queste sono le caratteristiche che vorrei avesse la tastiera:

            - buon tasto pesato;
            - ottima resa sonora dei pochissimi registri che mi servono (mi accontenterei di un ottimo reparto pianistico e organistico, se ci fosse qualche suono naturale di strings sarebbe davvero il massimo e non mi servirebbe nient'altro);
            - facilità di trasporto (quindi niente soluzioni con più tastiere o con pc collegati).

            Ciò che mi fa sentire maggiormente la differenza tra la Yamaha P155 (tastiera "da studio") e, per esempio, una Yamaha CP4 (tastiera "da palco") è proprio la qualità del suono. Nella Yamaha P155 gli unici suoni davvero validi sono quelli del Grand Piano, gli Electric Piano e gli Organi sono molto molto ridotti, strings e resto non ne parliamo nemmeno.

            Commenta


            • #7
              Allora probabilmente un Nord Piano 2 usato é la scelta migliore, se vendi il tuo Yamaha. Si tratta di una tastiera anni luce avanti allo Yamaha CP4 in termini di campionamento di pianoforti e ha anche alcuni suoni in più di piani elettrici.

              Commenta


              • #8
                L'ho guardato e sembra molto complesso... Alla fine io non sono uno smanettone e mi accontento anche di qualcosa di meno "accessoriato".

                In ogni caso, appena posso vado a provarne uno nuovo da qualche parte.
                Grazie mille!

                Commenta


                • #9
                  Tieni presente che se cerchi qualità di alto livello sui campionamenti, li trovi in tastiere piuttosto "importanti" che quindi hanno una certa complessità. Le nord però, e io ho usato la Stage che é più complessa della Piano perché ha più moduli, é molto intuitiva da usare una volta che ci si abitua

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao! Vi aggiorno: oggi, oltre ad un Yamaha CP5, ho provato finalmente un Nord Piano (non avevano il 2, solo quello "base" e il 3). Beh, a parte l'ottima impressione generale (il suono in cuffia del Grand Piano era spaventosamente realistico), dal Nord Piano né io né il commesso siamo riusciti a tirare fuori un organo! Ci siamo avvicinati con qualche Electric Piano, ma troppo troppo poco...

                    Commenta


                    • #11
                      attenzione, il nord piano ha il modulo completo della nord piano library, che comprende tutti i piano acustici, elettrici (rhodes, clavinet wulritzer ecc...) e harpicordi. Non ha il modulo organi (quello con hammond vox farfisa ecc) come la Nord Stage, però ha lo stereo sample: questo vuol dire che tu dal sito della nord puoi caricare un suono di organo (e sono ottimi come tutti gli altri) semplicemente non sarà manipolabile (a parte la normale eq) come un vero hammond con i draw bar eccetera.

                      Occhio che poi la libreria di suoni nord è molto grande e appena presa va aggiornata con i sample che possono piacere direttamente dal loro sito, quindi degli organi efficaci li puoi scaricare

                      Commenta


                      • #12
                        Citazione da MarianoC Visualizza il messaggio
                        Allora probabilmente un Nord Piano 2 usato é la scelta migliore, se vendi il tuo Yamaha. Si tratta di una tastiera anni luce avanti allo Yamaha CP4 in termini di campionamento di pianoforti e ha anche alcuni suoni in più di piani elettrici.
                        Ultima cosa: perché un Nord Piano 2 e non un Nord Piano? Sembra che a quello base manchi solo il modulo "Sample Synth", che a me non dovrebbe interessare...

                        Chiedo perché in un negozio della zona è in vendita un Nord Piano usato a 950€

                        Commenta


                        • #13
                          Ah semplicemente perchè avevo visto che sull'usato il Nord Piano 2 poteva rientrare nel tuo budget, e quindi avevo pensato: se si può avere qualcosina di più tanto meglio. Inoltre hai detto che potrebbe interessarti il suono di organo e sono sincero, non riesco a trovare indicazioni sul fatto che il Nord Piano abbia lo stereo sample, che ti permetterebbe di importare un suono che piace a te (es organo, tromba, sax ecc.....) e usarlo. il Nord Piano 2 sicuramente ha questa feature.

                          Nord Piano a 950 euro è comunque un ottimo affare per un ottimo prodotto, anche perchè in ogni caso quando ti scarichi la piano library dal sito della nord hai una pacca di piani elettrici di vario tipo da utilizzare, oltre al modulo effetti con tremolo riverbero auto-wha ecc che permette molta versatilità. Ovviamente è anche un controller MIDI quindi se lo attacchi a un portatile puoi usarlo per controllare una libreria di suoni di terze parti (organi compresi), nel caso in cui tu ampli il tuo set up in futuro.

                          A me sembra un buon acquisto anche da un altro punto di vista: diciamo che per esigenze come quelle che hai descritto nel primo post Nord Piano ti fa mettere la parola fine alla ricerca di una tastiera per quanto riguarda suoni di pianoforte, piano elettrico e harpiscord. Hai sentito anche tu che i sample hanno un realismo notevole. Se in futuro vorrai ampliare per esigenze o anche solo voglia tua con suoni un pò più rivolti ai synth o ai suoni meno pianistici, potrai farlo con una spesa neanche troppo alta con tastiere come Korg Krome o Yamaha MofX usate e avrai una killer combo di qualità professionale

                          Commenta


                          • #14
                            Per completezza d'informazione, nel sito nordkeyboards.com ci sono tutti le librerie compatibili con ogni tipo di tastiera ed effettivamente Nord Piano è compatibile solo con alcuni suoni di Piano/E.Piano/Clavinet/Harpsicord. A partire da Nord Piano 2 si aprono le librerie Sample (che aumentano considerevolmente i suoni caricabili).

                            Grazie a tutti.

                            Commenta


                            • #15
                              Facci sapere come prosegue la ricerca
                              Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                              Gli altri canali della community
                              YouTubeFacebookInstagramTwitter

                              Commenta

                              240x200 Colonna destra - Post

                              Comprimi

                              240x90 - Colonna Destra

                              Comprimi

                              240x480 - Colonna Destra Post

                              Comprimi

                              240x48

                              Comprimi

                              240x90

                              Comprimi

                              240x340

                              Comprimi

                              Footer 728x90

                              Comprimi
                              Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                              X