728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Contrabbasso: archetto o pizzicato?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Contrabbasso: archetto o pizzicato?

    Raccolgo lo spunto di andream in questo topic

    Anche se non ci sono molti bassisti/contrabbassisti nei paraggi, la curiosità sulle preferenze tecniche (che poi in questo caso sfociano anche sull'aspetto creativo) di chi ci legge.

    Il titolo del thread può apparire generalista, in realtà spesso e volentieri ho ascoltato e letto posizioni contrapposte sull'argomento e credo che sarebbe interessante approfondirle qui

    Nel mio caso, la preferenza per il pizzicato nasce dal mio apprezzamento per il jazz standard, ma anche per la differente voce del contrabbasso rispetto al fratellino elettrico in alcuni contesti acustici fuori dall'ambito black music; di contro pago sicuramente la mia acerba propensione per la classica.

    Anche se onestamente non disdegno affatto l'utilizzo dell'arco... semplicemente sono sicuro che nel momento in cui inizierò ci vorrà molto tempo in più per ricavare un risultato accettabile
    Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

    Gli altri canali della community
    YouTubeFacebookInstagramTwitter

  • #2
    Bho io cercherei di superare sto' preconcetto arco = classico. L'arco e' uno strumento mica fesso per agitare gli strumenti a corda, che genere musicale uno vuole farci viene poi dopo:

    Rende bene anche in set up minimalistici, non deve per forza essere Grandioso o Virtuoso.
    Ma se proprio ci vogliamo focalizzare sulla classica anche li' ci sono esempi di uso differenti.

    Magari cerchi piu' una comportamento dinamico che accentui il "pulse", un boom-boom-boom, che e' un bel pezzo del range di utilizzo di un basso sopratutto nella musica moderna. Io pero' per fare boom boom starei su uno strumento frettato col ponte piatto, magari che si attacca a un amp se serve un po' di volume per star dietro a un set up di strumenti acustici piu' alti. Certo il "vibe" e' diverso, ma se e' una questione "estetica" ognuno ha il suo occhio e io comunque guardo la cantante ;)

    Commenta


    • #3
      Non escludo di essermi "spaventato" più del necessario sull'arco, anche se resto abbastanza convinto che non mi risulterà semplice gestire volume e dinamica senza usare le dita (o il plettro ), il tutto con una mano sinistra la cui intonazione andrà adattata al lungo diapason del contrabbasso, altra situazione che mi impegnerà non poco

      Ottimo l'esempio del brano che hai citato, è in quel genere di situazioni che mi piacerebbe farmi strada con lo strumento in generale e con l'archetto in particolare
      Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

      Gli altri canali della community
      YouTubeFacebookInstagramTwitter

      Commenta


      • #4
        In quel brano e' chiara per altro il diverso range dinamico (intendo il volume) degli strumenti, se fai caso a come tira Meg in travis picking con la chitarra in mogano con buca centrale rispetto a uno strumento grande il triplo (c'e' un momento in cui il cello va in pizzicato).

        Ottimo l'esempio del brano che hai citato, è in quel genere di situazioni che mi piacerebbe farmi strada con lo strumento in generale e con l'archetto in particolare
        L'archetto e' un altro pianeta come espressivita', range dinamico, controllo del suono.
        Fai caso come il cello fa il vibrato: ampiezza del range, frequenza. Va' in basso quindi ottiene un effetto tipo tremolo (si abbassa il volume) al contrario di quello che fai su una chitarra. E' per quello che usiamo strumenti non frettati (ok c'e' anche altro, ma capisci a me).

        Che ti sbatti a fare a suonare uno strumento non frettato se fai dei suoni che hanno solo attacco, durano 400ms. Ti serve l'arco per gestire lo sviluppo del suono.

        Commenta


        • #5
          Citazione da andream Visualizza il messaggio
          L'archetto e' un altro pianeta come espressivita', range dinamico, controllo del suono.
          Assolutamente d'accordo, al di là delle preoccupazioni sull'esecuzione c'è veramente un altro senso in termini creativi; è uno dei motivi per cui tra i miei strumenti preferiti c'è un arco (nello specifico il violoncello)

          Citazione da andream Visualizza il messaggio
          Che ti sbatti a fare a suonare uno strumento non frettato se fai dei suoni che hanno solo attacco, durano 400ms. Ti serve l'arco per gestire lo sviluppo del suono.
          In questo senso si potrebbe spalancare un sotto-discorso parlando di e-bow, chissà dove andremmo a finire
          Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

          Gli altri canali della community
          YouTubeFacebookInstagramTwitter

          Commenta


          • #6
            Be' l'arco ha quel problemino di "respiro", bisogna farlo andare su e' giu' che non e' proprio una cosa ergonomica o che si puo' dimenticare... 'Na bella menata per quelli che vorrebbero appisolarsi mentre fanno tappeti di accordi.

            Almeno puoi stare con le braccia basse, pensa ai violinisti.

            Qualcosa di ciclico sarebbe un bel passo avanti ma l'ebow non mi ha fatto una grande impressione: con l'arco puoi variare 5/6 parametri del suono in modo "diretto" e per altro e' pure un attrezzo economico.

            Questo Ebow permette di gestire il vibrato ma da' solo il sustain, non sembra che si possa modificare il timbro - ampiezza (inclinazione), l'attacco / release, la velocita' con cui trascina la corda. Mi sembra di capire che sia monofonico e che ci sia da prendere la mira ;) , almeno con l'arco due o 3 corde le pigli (tipo gli accordi con la viola da gamba).

            Dei bagagli interessanti e economici (magari tra qualche anno) che ho visto recentemente sono gli anelli con accelerometro, di controller MPE per roba digitale ce ne sono tanti...

            Commenta


            • #7
              Per il contrabbasso meglio il plettro
              Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

              Gli altri canali della community
              YouTubeFacebookInstagramTwitter

              Commenta


              • #8
                Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                Gli altri canali della community
                YouTubeFacebookInstagramTwitter

                Commenta


                • #9
                  Citazione da zoso85 Visualizza il messaggio
                  Per il contrabbasso meglio il plettro
                  Aye, e gia' che siamo in gioco:

                  Commenta


                  • #10
                    Citazione da andream Visualizza il messaggio
                    Aye, e gia' che siamo in gioco:
                    Porco cane, non lo dovevo vedere, ultimamente 'ste tamarrate mi fanno una GAS vergognosa
                    Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                    Gli altri canali della community
                    YouTubeFacebookInstagramTwitter

                    Commenta


                    • #11
                      Citazione da 5corde Visualizza il messaggio

                      Porco cane, non lo dovevo vedere, ultimamente 'ste tamarrate mi fanno una GAS vergognosa
                      Taci ve' che un po di tempo fa ho perso un intero pomeriggio a suonare dietro ai vari remix di Sweet Dreams Are Made Of This con un synth mono e le casse USB ;)

                      Commenta


                      • #12
                        Entrambi sono usabili in contesto non classico

                        L'arco è utile da studiare per migliorare l'intonazione, cosa molto importante per i contrabbassisti visto che non hanno i tasti. Si capisce meglio l'intonazione con l'arco, e tutti i miei amici contrabbassisti, che usano il cb in ambito sopratutto moderno, jazz, hip hop o fusion, mi hanno detto che quando hanno studiato un pò di arco hanno avuto miglioramenti sul piuzzicato perchè erano più intonati

                        quindi il mio consiglio è studia il pizzicato per fare le cose che piacciono a te, ma non tralasciare una parte di studio con l'arco (magari un 15-20% del totale di studio sul cb) perchè ti farà suonare meglio

                        Commenta


                        • #13
                          He il problema e' che i setup e' decisamente diverso tra arco e pizzica, suppongo che per cominciare si faccia una via di mezzo.

                          BTW: puoi anche suonare una linea di basso in pizzicato su un cello a 'sto punto ;)
                          Nelle chiese si usa spesso il cello al posto del basso:


                          Dududu... https://www.daddario.com/products/or...m-tension-set/

                          Commenta


                          • #14
                            He il problema e' che i setup e' decisamente diverso tra arco e pizzica, suppongo che per cominciare si faccia una via di mezzo.
                            giusto, io mi riferivo a bassisti con una predilezione per il pizzicato e quindi setup di quel tipo, che usano l'arco per studiare l'intonazione o solo per alcune parti, e quindi non hanno un setup via di mezzo, ma proprio un set up da cbassista jazz che occasionalmente usa l'archetto

                            che poi mi sembra quello che vorrebbe 5corde

                            Commenta


                            • #15
                              Citazione da MarianoC Visualizza il messaggio
                              un set up da cbassista jazz che occasionalmente usa l'archetto
                              Temo che sarò pressoché obbligato a questo approccio... ma ciò non toglie che magari cambio propensione non appena mi impratichisco con lo strumento, e via
                              Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                              Gli altri canali della community
                              YouTubeFacebookInstagramTwitter

                              Commenta

                              240x200 Colonna destra - Post

                              Comprimi

                              240x90 - Colonna Destra

                              Comprimi

                              240x480 - Colonna Destra Post

                              Comprimi

                              240x48

                              Comprimi

                              240x90

                              Comprimi

                              240x340

                              Comprimi

                              Footer 728x90

                              Comprimi
                              Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                              X