728x90

Comprimi

Novità! Consigli acquisto nuovo ampli!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Blackstar ht5 mkii, lo sto guardando anche io (pur avendo già l'ht1 metal) per casa penso che sia anche troppo potente...

    Già con l'ht1 il master volume non lo metto mai oltre metà corsa...

    Commenta


    • #17
      Ciaooo a tutti raga! riprendo dopo un pochino il post per aggiornarvi sulle ultime scelte fatte

      Alloraaa, dopo il trasloco (e la fine delle spese, spero ) mi sono rimesso a cercare per acquistare finalmente questa testata+cassa.
      Ho confrontato un attimo la Marshall Silver Jubilee Mini (di cui parlavamo tanto prima) con la DSL20HR (che in più ha:
      - il Footswitch con doppio pulsante, uno per Clean/Distorto e uno per l'FX Loop
      - il riverbero (cosa non da non sottovalutare )
      - ingresso audio IN per le cuffie/cose esterne

      Mettendo a paragone le due testate e i rispettivi prezzi, il Silver Jubilee sta sui 750€, mentre il DSL20 sui 450€ circa.
      Essendo (ricordo sempre) il primo valvolare (prima testata+cassa) e da quello che ho potuto sentire, secondo voi "vale la pena" spendere quei 300€ in più per il Jubilee (contando anche i punti sopra indicati)?

      Seconda domanda, la cassa per l'appunto
      Ho visto la Harley Benton G212 Vintage (sia la vertical che mi piace di più che la classica), 2x12 con montati di fabbrica i Celestion Vintage 30 (consigliati qualche commento fa).

      Ora, da ignorante completo, la cassa ha 8Ohm, la testata (prendo ad esempio la DSL) ha tre ingressi:
      - 1x16Ohm
      - 1x8Ohm
      - 2x16Ohm

      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Marshall DSL20HR.png 
Visite: 39 
Dimensione: 393.5 KB 
ID: 2183011

      Va bene la cassa per questa testata? come funziona il tutto? a quale dovrei collegarlo?
      L'unica cosa che so è che serve un cavo di potenza ​​​​​​​

      Come sempre, grazie anticipatamente a tutti

      Commenta


      • #18
        Ciao, in queste cose ti consiglio di seguire l'orecchio, almeno io farei cosí.
        Non ho bisogno di ingressi cuffia né riduttori di potenza, immaginando che il DSL sia qualitativamente inferiore in termini di suono prenderei il Jubilee, però questo è quello che farei io, quello che farei se fossi in te è capire se le caratteristiche in più che ti offre il DSL ti servono e se sei disposto a passare sopra ad una qualità sonora probabilmente peggiore (non l'ho però provato).
        Insomma, se il power scaling ti serve, se l'ingresso cuffia ti fa comodo per suonare quando ti pare (occhio però che il suono che senti da una cassa per chitarra non è quello che senti dall'uscita cuffie ), se quei 300€ ti fanno comodo forse il DSL è l'opzione migliore.
        Poi se vedi che la tua passione prosegue ed avrai a disposizione cifre maggiori potrai toglierti lo sfizio di un ampli di livello più alto.
        Art Of Motion, musica in movimento.
        https://artofmotion.bandcamp.com/releases

        Commenta


        • #19
          Citazione da _cosimo_ Visualizza il messaggio
          Ciao, in queste cose ti consiglio di seguire l'orecchio, almeno io farei cosí.
          Non ho bisogno di ingressi cuffia né riduttori di potenza, immaginando che il DSL sia qualitativamente inferiore in termini di suono prenderei il Jubilee, però questo è quello che farei io, quello che farei se fossi in te è capire se le caratteristiche in più che ti offre il DSL ti servono e se sei disposto a passare sopra ad una qualità sonora probabilmente peggiore (non l'ho però provato).
          Insomma, se il power scaling ti serve, se l'ingresso cuffia ti fa comodo per suonare quando ti pare (occhio però che il suono che senti da una cassa per chitarra non è quello che senti dall'uscita cuffie ), se quei 300€ ti fanno comodo forse il DSL è l'opzione migliore.
          Poi se vedi che la tua passione prosegue ed avrai a disposizione cifre maggiori potrai toglierti lo sfizio di un ampli di livello più alto.
          Ciao Cosimo, grazie come sempre sto effettivamente ancora valutando la testata, ad esempio l'ingresso per le cuffie (per quanto naturalmente il suono non potrà essere lo stesso), mi farebbe comodo per suonare in determinate ore, gli altri due punti della DSL sono più sfizio che altro sinceramente
          Con le 300€ circa in meno mi uscirebbe tranquillamente la cassa, ma vorrei anche evitare tra un anno di rifare un altro acquisto

          Eventualmente sapresti indicarmi qualcos'altro (sullo stesso livello del jubilee) con la possibilità dell'ingresso cuffie?

          Per la cassa invece, sai darmi qualche consiglio?

          Commenta


          • #20
            per le cuffie lascia stare le uscite di questi ampli , suonano peggio del marshallino formato pacchetto di sigarette!

            piuttosto potresti valutare testata + torpedo captor ( normale o versione X ma molto più costoso ) invece della cassa! io al momento la cassa del mesa non la uso più da quando ho il captor e mi trovo benissimo
            Chitarrista dei Mercato Nero e Prototape

            Commenta


            • #21
              Se vuoi suonare intensamente e per lunghi periodi con le cuffie ed avere un suono di qualità ed un prodotto che ti duri l'unica cosa che mi sento di consigliarti è un modeler moderno, tipo Helix Stomp (che rientra nel budget), Headrush, Mooer GE300 e affini, tutte in budget e verosimilmente in grado di soddisfarti sia per il suono che per la capacità di customizzarlo, che per la possibilità di creare sostanzialmente tutta la catena del suono tra chitarra ed impianto audio.

              La tecnologia valvolare è nata in epoche diverse rispetto all'attuale, dove i volumi e gli spazi erano diverse, dove non si suonava in casa ma in sala prove, per cui per farla rendere al meglio ci vuole il suo ambiente: studio, sala o palco.
              In casa ce li puoi suonare eh, ci sono molti valvolari con tecnologie house-friendly, però alla fine ti rimane una bestia un po' castrata, a meno che non fai come me: seminterrato, tappi per le orecchie e si tira a cannone
              Art Of Motion, musica in movimento.
              https://artofmotion.bandcamp.com/releases

              Commenta


              • #22
                Citazione da Sbabba Visualizza il messaggio
                Ciaooo a tutti raga! riprendo dopo un pochino il post per aggiornarvi sulle ultime scelte fatte
                Alloraaa, dopo il trasloco (e la fine delle spese, spero ) mi sono rimesso a cercare per acquistare finalmente questa testata+cassa.
                Ho confrontato un attimo la Marshall Silver Jubilee Mini (di cui parlavamo tanto prima) con la DSL20HR (che in più ha:
                - il Footswitch con doppio pulsante, uno per Clean/Distorto e uno per l'FX Loop
                - il riverbero (cosa non da non sottovalutare )
                - ingresso audio IN per le cuffie/cose esterne
                Mettendo a paragone le due testate e i rispettivi prezzi, il Silver Jubilee sta sui 750€, mentre il DSL20 sui 450€ circa.
                Essendo (ricordo sempre) il primo valvolare (prima testata+cassa) e da quello che ho potuto sentire, secondo voi "vale la pena" spendere quei 300€ in più per il Jubilee (contando anche i punti sopra indicati)?
                Seconda domanda, la cassa per l'appunto
                Ho visto la Harley Benton G212 Vintage (sia la vertical che mi piace di più che la classica), 2x12 con montati di fabbrica i Celestion Vintage 30 (consigliati qualche commento fa).
                Tra i Marshall dai prezzi accessibili e gestibili in casa, il Silver Jubilee è il mio preferito. Se non hai problemi particolari di budget, andrei su quello.
                Il riverbero integrato dell'ampli non è nulla di trascendentale, appena accendi un riverbero a pedale ti rendi conto della differenza, e l'uscita cuffie degli ampli è quasi sempre inascoltabile. Non li vedo come 2 fattori determinanti nella scelta dell'amplificatore.
                Piuttosto, se a casa hai già una scheda audio, potresti collegare questo tra ampli e scheda audio, e sentirti in direct monitoring sulle cuffie. Piccolo, semplice, efficace, niente DAW da aprire, niente IR.
                https://www.youtube.com/watch?v=yb0IT3qwAx8

                Oppure, se riesci a trovarlo, un ADA GSC-5 che non richiede alcuna scheda audio
                http://www.adaamps.com/Media/GCS-5%2...0v.0.1%20a.pdf
                Diagram 4: Guitar to amp head to GCS-5 to the HEADPHONE output for monitoring with cabinet simulated tone.

                O ancora questo
                https://www.youtube.com/watch?v=mXWgyNNANPM
                che ho avuto per un paio di anni e in cuffia si sentiva molto bene. Tra l'altro la simulazione Marshall era, tra le 3 disponibili, quella più riuscita. Questo ha il vantaggio di avere l'ingresso AUX, che puoi sfruttare per metterci una base o un metronomo.

                Attento alla cassa, perchè con una 212 in condominio buttano fuori te e la 212 a seguire. Vi fanno volare dal balcone. Meglio 1 solo cono che lavora bene, piuttosto che 2 coni completamente fermi. Per sfruttare bene una 212 dovresti avere una villetta indipendente e dei familiari piuttosto tolleranti sui volumi. Se abiti in un condomio di 50mq a Milano, la 212 è una follia.

                Commenta

                240x200 Colonna destra - Post

                Comprimi

                240x90 - Colonna Destra

                Comprimi

                240x480 - Colonna Destra Post

                Comprimi

                240x48

                Comprimi

                240x90

                Comprimi

                240x340

                Comprimi

                Footer 728x90

                Comprimi
                Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                X