728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

100w in casa?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 100w in casa?

    Ciao a tutti ragazzi. Continuo a fare domande sugli ampli perchè nelle vostre risposte ho sempre trovato giuste considerazioni che mi hanno fatto riflettere. Vi espongo adesso un altro dubbio sull'acquisto di un nuovo amplificatore (transistor). Vorrei comprare un ampli sia per casa sia per i live. Le mie scelte definitive stanno ricadendo sul Fender Champion oppure sul Marshall MG. Il mio dubbio è la scelta tra 50w o 100w principalmente per due motivi: il costo è praticamente lo stesso, mi basterebbe aggiungere 30/40 euro per prendere un 100w anzichè il 50; il dubbio in proposito però è sulla gestione a bassi volumi. Ho paura che un ampli da 100w a casa sia difficilmente gestibile e che suonandolo a volumi tanto bassi, mia dia una brutta resa sonora. Mi conviene prendere un 50w in modo da poterlo sfruttare meglio a casa (ma qui la mia domanda sarebbe: nei locali di piccole/medie dimensioni, per i live, è sufficiente?) oppure i miei dubbi sono infondati e vado sul 100w?
    Illuminatemi

  • #2
    sono dei transistor, dovrebbero suonare uguale sia ad uno di volume che a 10... per questione live appunto essendo a transistor meglio il 100w
    Chitarrista dei Mercato Nero e Prototape

    Commenta


    • #3
      Per i live sicuramente meglio il 100 w, utilizzabile tranquillamente anche a casa basso volume.
      Se prendi il 50w risparmi qualcosa, ma poi potresti rimpiangere la scelta fatta.
      Andrei sul fratello maggiore.

      Commenta


      • #4
        Essendo un transistor, la risposta non cambia tra basso/alto volume. Quello di cui parli è la croce e delizia dei valvolari, che per rendere al meglio hanno bisogno di respirare un pochino.


        PS: in che ambienti suoni? Perchè a meno di suonare in una piazza o in uno stadio, 100W sono quasi sempre eccessivi. Un 40-50W è più che sufficiente.
        PPS: il DSL40 e il JCM2000 DSL401/601 non ti sono piaciuti?
        PPPS: perchè non continuavi sull'altro topic anzichè aprirne uno nuovo?
        Vendo Boss RT-20 rotary/leslie, HBE Germania 3Q treble booster, Visual Sound Route66 compressor-overdrive, Fulltone FatBoost FB-3, AMT Tweed Sound, Joyo American Sound, Two Notes Torpedo CAB, Zoom G3X, Zoom GFX5. Info tramite messaggi privati

        Commenta


        • #5
          Io starei su 100 w , comunque la resa sonora non cambia tantissimo. Il JCM2000 però è valvolare.

          Commenta


          • #6
            i miei 2 cent....

            Ho messo le mani su un MG100fx, nel senso di aprirlo per ripararlo.
            Mai visto un amplificatore "attuale" fatto così male.
            Lo stampato non era nè vetronite ma nemmeno la classica bachelite. O meglio era una specie di bachelite con la flessibilità di un cartoncino.....
            Decisamente migliori i Behringer.....
            Piuttosto cerca un vecchio Valvestate
            Dovrei essere un bassista ma impiego la maggior parte del (poco) tempo libero a costruire o revisionare amplificatori tanto che, a tirare le conclusioni, più che suonare... saldo.

            Commenta


            • #7
              Citazione da vbamp Visualizza il messaggio
              i miei 2 cent....

              Ho messo le mani su un MG100fx, nel senso di aprirlo per ripararlo.
              Mai visto un amplificatore "attuale" fatto così male.
              Lo stampato non era nè vetronite ma nemmeno la classica bachelite. O meglio era una specie di bachelite con la flessibilità di un cartoncino.....
              Decisamente migliori i Behringer.....
              Piuttosto cerca un vecchio Valvestate
              Io valuterei anche l'orange cr100w.
              Io avevonil 35w e suonava veramente bene. Lo acquistai perché molti ne parlavano bene e ne rimasi soddisfatto, sja del distorto che del pulito.

              Commenta


              • #8
                Ragazzi occhio a dire che non cambia nulla a seconda del volume. Ovviamente comprendo il discorso che fate, cioé che è sui valvolari che la timbrica e la saturazione cambia molto.
                Ma anche un transistor muove un altoparlante e questo ha un grande ruolo nel risultato finale, anche un cono suonato con poco volume o molto volume suona assai diverso (a seconda del modello stesso), anche un cono "comprime", anche un cono "si imballa" etc...
                Un transistor inoltre non è un digitale. Per quanto il transistor non abbia un comportamento "vivo" come una valvola, anch'esso determina differenze grandi o lievi a seconda della potenza sfruttata e la sezione finale dell'amplificatore svolge pur sempre un ruolo a valle di tutto. ;)

                Tornando alla domanda iniziale, in casa anche 50 watt non riuscirai mai e poi mai a sfruttarli a pieno regime, a meno che non stai da solo in aperta campagna. Quindi, scegli la timbrica che ti piace di più a basso volume, provandoli. Anche un 5 watt in casa può fare un casino bestiale e indispettire i vicini. ;)
                Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                Gli altri canali della community
                YouTubeFacebookInstagramTwitter

                Commenta


                • #9
                  Hai ragione, noi stavamo cercando di focalizzarci sulla saturazione del finale e del preamp (pressoché inesistente su un transistor), tralasciando la saturazione dello speaker (che c'è a prescindere della tecnologia su cui è basato l'amplificatore).

                  A prescindere da questo, rimane il fatto che 100W a casa sono ingestibili.
                  Ho suonato dei Frontman sia 65W che 100W: col volume a 2 tremavano i muri
                  Vendo Boss RT-20 rotary/leslie, HBE Germania 3Q treble booster, Visual Sound Route66 compressor-overdrive, Fulltone FatBoost FB-3, AMT Tweed Sound, Joyo American Sound, Two Notes Torpedo CAB, Zoom G3X, Zoom GFX5. Info tramite messaggi privati

                  Commenta


                  • #10
                    Lo speaker non e' che "satura", e' che non si muove, non "respira" e non ha dettaglio se non gli si da' un minimo di potenza proporzionata alla dimensione della sua massa. E' il motivo per cui a bassi decibel non conviene usare quelle casse da chitarra da 12" con multi speakers.

                    E il pre-amp non ha problemi ha essere mandato in saturazione a bassi volumi / potenza finale.

                    Commenta

                    240x200 Colonna destra - Post

                    Comprimi

                    240x90 - Colonna Destra

                    Comprimi

                    240x480 - Colonna Destra Post

                    Comprimi

                    240x48

                    Comprimi

                    240x90

                    Comprimi

                    240x340

                    Comprimi

                    Footer 728x90

                    Comprimi
                    Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                    X