728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi

MESSAGGIO PER I NUOVI ISCRITTI!

Hai effettuato l'iscrizione ma non hai ricevuto la mail di attivazione dell'account? Faccelo sapere utilizzando la funzione CONTATTA LO STAFF
Visualizza altro
Visualizza di meno

Impressioni su Torpedo Captor 16ohm?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alex.Tomasi
    ha risposto
    se si vuole usare il proprio ampli la migliore soluzione è con la reactive load e una scheda audio

    Lascia un commento:


  • _cosimo_
    ha risposto
    Perché con la IR Loader dici addio al tuo ampli? Puoi benissimo usarla col tuo ampli collegato ad una Loadbox, classica combinazione Torpedo CAP+Captor, da quello che so, no?

    Lascia un commento:


  • VSmolsky
    ha risposto
    Citazione da laiho88 Visualizza il messaggio
    In realtà il topic è stato aperto per il torpedo captor 16, che mi è sembrato una scelta papabile per quello che offriva in rapporto al prezzo a cui viene venduto ( siamo poco sopra i prezzi di un OD per intendersi) la proposta del Captor X mi è sembrata allettante perchè non avevo calcolato il fatto di dover aggiungere un'altro "pezzo", ossia la scheda audio.

    Detto questo sono più che aperto a consigli anche perchè, come ho scritto, mi sto affacciando per la prima volta in questo mondo e vorrei iniziare nel modo giusto.
    La scheda audio è d'obbligo se vuoi registrarti. E' la chiave di volta del tuo homestudio, ruota tutto intorno a quella. Metodi di registrazione negli anni ne ho cambiati tanti (microfoni, loadbox, IR loader, fino ad approdare al Kemper), ma la scheda audio non la cambio (te credo, è una Audient!!).

    Provo a darti una visione più ampia
    - loadbox reattiva/digitale (Torpedo Captor, Torpedo Live, Torpedo Studio, Suhr Reactive Load)
    - IR loader a pedale (Mooer Radar, Torpedo CAB/CAB M, Nux Solid Studio, Strymon Iridium)
    - isocab (un mio amico ha la Grossman SG e suona da paura, nulla a che vedere con le isocab tradizionali)

    Poi si passa ai sistemi full digital tipo Helix, Kemper, Headrush, AXE FX/AX8.
    Questi ovviamente ti porterebbero a ripensare totalmente il tuo setup, ma anche le 3 soluzioni qui sopra ti fanno ripensare più o meno totalmente il tuo setup. Con l'IR loader a pedale dici addio all'ampli, con la isocab usi l'ampli ma dici addio alla tua cassa (e ovviamente non la puoi usare dal vivo).
    Il Kemper potrebbe farti storcere meno il naso se vieni dal mondo di ampli e pedali per 2 motivi: 1. puoi profilarti il tuo ampli e i tuoi pedali, ritrovando sia in recording sia dal vivo i suoni a cui sei abituato, 2. puoi usare ampli e pedali profilati da altri, e se vieni dal mondo Marshall trovi decine di ottimi profili Marshall sia gratuiti che a pagamento.

    Lascia un commento:


  • laiho88
    ha risposto
    Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio

    Ti volevo invece chiedere, la scelta del Captor X da dove arriva? Hai valutato altre soluzioni per registrare il tuo ampli e questa ti è sembrata la migliore in assoluto, oppure è frutto di una veloce ricerca Internet serale?
    Perché esistono almeno altri 3-4 modi per registrarti in modo silenzioso che mi vengono in mente, ognuno con i suoi pro e contro in termini di dimensioni, peso, facilità d'uso, resa sonora. La loadbox è solo una delle possibili strade.
    In realtà il topic è stato aperto per il torpedo captor 16, che mi è sembrato una scelta papabile per quello che offriva in rapporto al prezzo a cui viene venduto ( siamo poco sopra i prezzi di un OD per intendersi) la proposta del Captor X mi è sembrata allettante perchè non avevo calcolato il fatto di dover aggiungere un'altro "pezzo", ossia la scheda audio.

    Detto questo sono più che aperto a consigli anche perchè, come ho scritto, mi sto affacciando per la prima volta in questo mondo e vorrei iniziare nel modo giusto.


    Lascia un commento:


  • VSmolsky
    ha risposto
    Citazione da laiho88 Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti!! Vengo al punto, adoro il suono del mio ampli valvolare, ma per esigenze di lavoro e di impegni, non ho mai modo di farlo suonare oppure di registrarci sopra senza per forza microfonarlo e di fatto rischiando una denuncia dai vicini. Ho trovato su internet questo " scatolotto" che si frappone tra ampli e cabinet, permette di registrare, di non avere il cabinet e di avere l'uscita attenuata a -20db ( tanti o pochi su un marshall DSL100 non lo so, magari aiutatemi voi)

    Come si usa? come si effettuano i collegamenti? Devo comunque acquistare una scheda audio esterna oppure dal Torpedo posso uscire direttamente nel pc?

    Grazie a tutti voi per le risposte e buona giornata
    Nulla da aggiungere alle parole di Antonio Cangiano, che in un solo messaggio ha detto tutto ciò che si poteva dire sul Captor X.

    Ti volevo invece chiedere, la scelta del Captor X da dove arriva? Hai valutato altre soluzioni per registrare il tuo ampli e questa ti è sembrata la migliore in assoluto, oppure è frutto di una veloce ricerca Internet serale?
    Perché esistono almeno altri 3-4 modi per registrarti in modo silenzioso che mi vengono in mente, ognuno con i suoi pro e contro in termini di dimensioni, peso, facilità d'uso, resa sonora. La loadbox è solo una delle possibili strade.

    Lascia un commento:


  • Iovel Fessha
    ha risposto
    Il Torpedo Captor X sembra molto interessante, stavo valutando se effettuare il preorder, poco fa ho scritto al servizio clienti di Thomann per avere un paio di informazioni a riguardo.

    Lascia un commento:


  • Alex.Tomasi
    ha risposto
    io uso il torpedo captor collegato al mesa , come scheda audio ho preso una focusrite solo 3rd generation e mi trovo benissimo per l'uso che ne faccio ( suonare in cuffia/con i monitor a basso volume, registrare all'occorrenza la chitarra )

    tra l'altro l'uscita attenuata è utile per non tirare giu il condominio e tenere i master a volume più alto, prima non potevo usarli otre l'1 ..

    Lascia un commento:


  • laiho88
    ha risposto
    Dato che il mondo delle schede audio è quantomeno vasto, qualcuno di voi sa consigliarmi basandosi sulla propria esperienza? Ho sempre suonato " vecchia maniera" ( chitarra, overdrive delay e ampli, nulla di più) non sono proprio a mio agio con questo tipo di macchine, perdonatemi XD In particolare ho letto che alcune, specie le più economiche, hanno problemi di latenza

    Lascia un commento:


  • _cosimo_
    ha risposto
    Citazione da Alex.Tomasi Visualizza il messaggio
    vedremo i prezzi ufficiali quando sarà disponibile, comunque per suonare " solo " in casa anche con le cuffie per quanto mi riguarda è sempre meglio una buona scheda audio e poi divertirsi al pc con basi e quant'altro..

    Concordo

    Lascia un commento:


  • Alex.Tomasi
    ha risposto
    vedremo i prezzi ufficiali quando sarà disponibile, comunque per suonare " solo " in casa anche con le cuffie per quanto mi riguarda è sempre meglio una buona scheda audio e poi divertirsi al pc con basi e quant'altro..

    Lascia un commento:


  • Antonio Cangiano
    ha risposto
    Attualmente dovrebbe uscire a 550 euro come prezzo di vendita, non è proprio una cosa facile da comprare, ma è una cosa definitiva per usare l' ampli in cuffia e in casa

    Lascia un commento:


  • _cosimo_
    ha risposto
    Citazione da Alex.Tomasi Visualizza il messaggio
    il captor X dovrebbe stare sui 600/700 euro ... mi sa che ti costa meno il captor normale e una scheda audio

    Se devi “semplicemente” registrare il tuo ampli certamente, se hai la pretesa di sostituire il cabinet per i live direi che il nuovo X è un’ottima alternativa

    Lascia un commento:


  • Alex.Tomasi
    ha risposto
    il captor X dovrebbe stare sui 600/700 euro ... mi sa che ti costa meno il captor normale e una scheda audio

    Lascia un commento:


  • laiho88
    ha risposto
    Grazie infinite per la risposta estremamente esauriente!! Si, se mi dici che aggiunge queste possibilità opterei per il Captor X, anche perchè se mantengono la linea di prezzo attuale, costerebbe comunque meno che comprare i due prodotti ( captor e scheda audio) separatamente

    Lascia un commento:


  • _cosimo_
    ha risposto
    Citazione da Antonio Cangiano Visualizza il messaggio
    Giuro un giorno ci scriverò un tutorial dedicato, ma per adesso te la spiego qui

    Comincio a rispondere alle domande
    • No, devi collegarlo a una scheda audio (non ha prese usb)
    • Può essere collagato tra testa e cassa (e mandare il segnale dry alla scheda audio)
    • può essere collegato alla scheda audio (attraverso l' uscira dry jack o la XLR)
    • può essere usato tra testata e cassa con l' uscita attenuta per avere meno casino

    Ora passiamo al papiro:

    Allora, il torpedo è un "carico" che dissipa la potenza del finale, permettendoti di non collegarlo alla cassa, da qui possiamo vedere che sono possibili diverse opzioni:
    • Collegarlo alla cassa attraverso il thru in formato jack
    • Collegarlo alla cassa attraverso il thru attenuato a -20 db
    • Collegarlo direttamente alla scheda audio senza collegarlo alla cassa

    Da qui le opzioni si dipanano, puoi collegare il torpedo alla scheda audio in questo modo:
    • Attraverso l' uscita jack dry (che non necessita di alimentazione)
    • Attraverso l'uscita XLR (che necessita ALMENO della 48v) per poi scegliere se in DI o con l' analog emulator
    Da qui poi dipende da come tu vuoi gestirti la cosa, però, col cuore in mano, per le tue necessità aspettere il Captor X perchè è un tutto in uno con anche un uscita cuffie e simulazione di ir diretta che per il tuo caso è molto migliore e ti evita di comprare una scheda audio.

    Fammi sapere se serve altro.
    Ottima spiegazione
    Anche io sto aspettando il Captor X, sono piuttosto curioso. Se l’attività live dovesse, speriamo, ritornare a buoni livelli ci farei veramente un pensiero

    Lascia un commento:

240x200 Colonna destra - Post

Comprimi

240x90 - Colonna Destra

Comprimi

240x480 - Colonna Destra Post

Comprimi

240x48

Comprimi

240x90

Comprimi

240x340

Comprimi

Footer 728x90

Comprimi
Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
X