728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Compressore, questo sconosciuto...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Compressore, questo sconosciuto...

    Ciao a tutti!! Sto cercando info su un aspetto che vorrei approfondire, come da titolo sto iniziando a esplorare il mondo dei compressori per chitarra, per ragioni di spazio questo andrebbe dopo il pedale Wah e prima dell'OD. L'uso che vorrei farne non è in ambito prettamente funk, ma vorrei sfruttarlo sia come booster per il drive che come modo di scolpire il suono in ambito di riff e soli.
    In realtà il mio dubbio nasce dal fatto che la chitarra in uso ha i pickup attivi, che dicono essere già compressi di loro ( cosa che sinceramente non riscontro in modo così marcato).
    Arriviamo quindi alla domanda, qualcuno di voi ha esperienza con questo tipo di configurazione? mi sa dire come si è trovato e se i pickup in questo contesto fanno questa differenza?
    Grazie mille per le risposte a tutti!!!

  • #2
    Non fanno differenza, semplicemente entra più volume nell'effettistica e nell'ampli. Sarebbe come mettere un booster ad inizio catena acceso. Grossomodo la stessa cosa che succede passando da un singlecoil ad un humbucker con un'overdrive acceso, con il singlecoil avrai una saturazione meno spinta di un humbucker perché quest'ultimo pompa di più… quindi il processore di segnale (il pedalino) lavora un segnale più alto (meglio dire più ampio) e nel caso dell'OD satura di più.
    Per il resto il compressore messo prima dello stadio di saturazione è un classico, un utilizzo diverso potrebbe essere piazzarlo post saturazione.
    Di tutorial sull'uso del compressore è pieno il web, sia di cose scritte che di video. Basta cercare

    Commenta


    • #3
      Da utilizzatore e stimatore del comp, ti dico che se l'uso che vuoi farne è boost per riff e soli, forse è meglio cercare un'altra tipologia di pedale.
      Io negli anni ho imparato a cercare la compressione negli overdrive, e infatti questo è uno dei criteri di scelta di un OD, il suo sustain, mentre il comp lo uso solo ed esclusivamente per il clean.
      Io guarderei a un pedale boost, ma non un clean boost tipo TC Spark. Un booster dotato di gain, quindi in grado anche di colorare e saturare leggermente il suono. DOD 250 o Fulltone FatBoost, che gradiscono tutti e 2 un suono sporco e crunchoso.
      Citazione da Vigilius
      una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

      Commenta


      • #4
        Grazie, si in effetti non avevo considerato l'opzione di prendere un secondo OD, temevo di inviare un segnale troppo forte e mandare in saturazione il pre senza poi la riserva di volume per uscire nei soli, in definitiva mi consigliate quindi di tenere un OD come primo pedale di dinamica che in questo senso darebbe anche la " pasta" al suono e il mio attuale OD come boost, regolandolo ovviamente come level al massimo e gain al minimo, giusto?

        Commenta


        • #5
          Potresti anche prendere un distorsore vero e proprio come pedale per dare la pasta al suono, e il tuo OD per saturarlo ulteriorimente e aggiungere sustain. Tanto per intenderci, una cosa tipo DS1+TS9, RAT+TS9, o se la tua GAS è incontenibile, Friedman BE-OD+TS9 o Bogner Red+TS9

          Il comp è materia rognosa, e a seconda di cosa scegli potresti ritrovarti peggio di come eri in partenza (ronzio insostenibile, colorazione indesiderata del suono). Senza dimenticare che un compressore a differenza di un OD non esalta la dinamica, ma la schiaccia, quindi potresti trovarti una sorta di collo in bottlglia in pedaliera che appiattisce tutto.

          Uno che potrebbe fare al caso tuo è Drybell Unit67, ma più che comp classico è un enhancer di segnale con EQ integrato. E' l'unico che vedrei bene in uno scenario del genere, ma come puoi ben notare, non ti dà un suono aggiuntivo come può dartelo un overdrive, e non stravolge il tuo suono "base". Lo riempie, tutt'al più. Ti toglie il cosiddetto "blanket off the speaker". Non a caso Pete Thorn lo definisce enhancer/vitalizer.
          https://youtu.be/P8pgByNOWo8?t=312
          Portandolo in alto col Boost satura un po' il segnale, ma senza arrivare ai livelli di saturazione di un TS9 o altro OD di tuo gradimento.
          https://youtu.be/Mu7lgn9C0EY?t=340
          Può essere un'opzione valida o meno, a seconda di cosa suoni e di cosa hai attualmente in pedaliera.
          Citazione da Vigilius
          una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

          Commenta


          • #6
            Attualmente in pedaliera ho solo un OD, il Mad Professor Sweet Honey, regolato con poco gain e volume quasi al massimo, tengo sempre l'ampli un pochino oltre la soglia del breakup e uso l'OD per riempire il suono e aggiungere quel gain e quel volume per uscire in solo, regolando al bisogno dal pot del volume. Tra l'altro, è molto probabile che possa optare per un TS9 da mettere prima dell'altro regolandoli di conseguenza, grazie mille a tutti!!

            Commenta

            240x200 Colonna destra - Post

            Comprimi

            240x90 - Colonna Destra

            Comprimi

            240x480 - Colonna Destra Post

            Comprimi

            240x48

            Comprimi

            240x90

            Comprimi

            240x340

            Comprimi

            Footer 728x90

            Comprimi
            Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
            X