728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quanto ne sa la tua ragazza/moglie di chitarra elettrica?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • MAXrr
    ha iniziato la discussione Quanto ne sa la tua ragazza/moglie di chitarra elettrica?

    Quanto ne sa la tua ragazza/moglie di chitarra elettrica?


  • 5corde
    ha risposto
    Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio
    Non ignorare i miei quote
    Boia, manco avevo visto il tag
    Arrivo

    Lascia un commento:


  • Andy_Azz
    ha risposto
    torniamo in argomento ?
    File allegati

    Lascia un commento:


  • MAXrr
    ha risposto
    Non ci siamo capiti.

    Il video, mia moglie che conosce suo malgrado tutti gli strumenti Fender, Laura Cox (ce ne solo a centinaia di ragazze che suonano benissimo)

    Non è vero che il chitarrista solista debba essere solo maschio

    Lascia un commento:


  • VSmolsky
    ha risposto
    Andiamo di là a parlare di Squier JV Bass, che forse è meglio
    Non ignorare i miei quote

    Lascia un commento:


  • 5corde
    ha risposto
    Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio
    La fine delle illusioni?
    La fine del mito della donna pure e angelicata?
    ...
    Perché una relazione fissa oggi è un investimento a perdere?
    La crisi del matrimonio nel XXI secolo?
    Questi sono tutti punti di vista, rispettabili e condivisibili, ma pur sempre punti di vista
    Ho volutamente estromesso "Relazioni uomo-donna nella moderna società dell'immagine" perchè è un presupposto decisamente più oggettivo ed equilibrato su cui dare spunto di discussione

    Non voglio forzare nessuno ovviamente, si tratta di un tipo di discussione al quale parteciperei volentieri e alla quale sono sicuro che molti potrebbero dare un contributo personale sulla base delle proprie esperienze.
    Ma ripeto, in un altro topic

    Qui parliamo semmai del rapporto tra i nostri partner (uomini o donne che siano) e le chitarre (o bassi, o tastiere, o batteria), visto che il presupposto iniziale di Max era questo

    Lascia un commento:


  • VSmolsky
    ha risposto
    Ma è noto che sul forum l'OT è tollerato (e a volte anche incoraggiato dagli stessi admin ). Poi già qui siamo in area off topic, quindi...

    Il titolo del nuovo ipotetico topic quale sarebbe?
    La fine delle illusioni?
    La fine del mito della donna pure e angelicata?
    Relazioni uomo-donna nella moderna società dell'immagine?
    Perché una relazione fissa oggi è un investimento a perdere?
    La crisi del matrimonio nel XXI secolo?

    Aprite, aprite pure se volete, ma potreste scoprire cose per le quali non siete mentalmente pronti
    Cose che potrebbero turbarvi oltremodo, specie se avete sempre vissuto dentro Matrix e non avete mai visto "quanto è profonda la tana del bianconiglio".

    Lascia un commento:


  • 5corde
    ha risposto
    Ragazzi, non disdegno la discussione sull'argomento, pur non essendo un tema musicale si tratta pur sempre di un argomento da community

    Però come ha puntualizzato Andrea in questo thread siamo usciti dal seminato, visto che originariamente Max intendeva discutere di chitarre e partner (includiamo anche la situazione opposta, non penalizziamo le quote rosa ).

    Perchè piuttosto non apriamo un topic a parte dedicato a questo argomento? Ripeto, non è di certo una questione da Musicoff, ma perchè no? Tanto più che non si tratta di argomenti a rischio, ci si può confrontare senza il rischio di pigliarsi metaforicamente a seggiolate

    Lascia un commento:


  • MAXrr
    ha risposto

    Lascia un commento:


  • VSmolsky
    ha risposto
    Non mi metto a ribattere punto su punto, se no facciamo notte.
    Ma visto che siamo in area OT e non su Didattica e Strumenti, e visto che qui negli anni ho visto parlare di biciclette, videogiochi, animali domestici, imbalsamazione, e chi più ne ha più ne metta, mi voglio prendere qualche riga per spiegarmi meglio.

    Per capire la vignetta, vi basta consultare un qualunque avvocato, un giurista, o informarvi online su siti dedicati.
    In America gli MRA (Men's Right Activists), si battono proprio per questo. Padri divorziati che conducono battaglie legali e sociali per cambiare una legislazione che, di fatto, costringe il marito che si separa a dormire in auto, e consente alla moglie di far la bella vita in una casa di 150mq.
    Una parità di genere che sulla carta dovrebbe garantire gli stessi diritti a entrambi, ma che nei fatti va a danneggiare fortemente lui mandandolo sul lastrico (perchè, secondo una certa scuola di pensiero, l'uomo è più sacrificabile della donna, che invece è il sesso debole e va tutelata maggiormente...)


    Per quanto riguarda il terzetto incriminato, mi limito a parlare del punto forse più eclatante, ovvero il secondo: l'amore/affetto.
    Se avete avuto 2 sole ragazze in tutta la vostra vita, di cui 1 la fidanzatina del liceo e 1 la vostra attuale compagna che vi ama dal profondo del suo cuore, buon per voi. Siete l'eccezione.
    Ma le eccezioni, sono eccezioni appunto.

    Sull'amore romantico gira una quantità enorme di fesserie e stereotipi totalmente scollegati dalla realtà, che forse funzionavano fino 50 anni fa, nella migliore delle ipotesi fino a 10-15, ma non più oggi.
    Viviamo in una società liquida, dove il turn-over rapido e la ricerca continua del meglio, dell'upgrade, o semplicemente della novità, investe non solo il mondo del lavoro e della tecnologia, ma anche delle relazioni.
    Ragazzi, questa è la realtà in cui viviamo, piaccia o no



    Talvolta bazzico in alcuni noti forum italiani trattanti temi che vanno dall'amore, alla sessualità, alla psicologia.
    Mi sono imbattuto in due post, tra i tanti, riguardanti la vita di coppia.
    In questi messaggi viene ben spiegato dalle stesse autrici cosa significhi oggi "fare coppia fissa", quale è il valore di un "Ti Amo" detto da donna moderna, e come questo si declini dopo i 30 anni (non che a 20 sia tanto diverso, intendiamoci! )
    Questi sono degli spunti di riflessione per chi con leggerezza bolla i miei messaggi come "luoghi comuni" e crede ancora alla favoletta del "E vissero per sempre felici e contenti"..... In bocca al lupo ragazzi!!!


    Ciao a tutti. Io sono veramente a pezzi.
    Con il mio "amante"... se così si può chiamare un ragazzo che frequenti sporadicamente con cui è SOLO sesso... soprattutto da parte sua (io mi sono più affezionata) il rapporto va... ovviamente se si parla di sesso. (ci frequentiamo da qualche mese)

    Con il mio compagno, dopo 8 anni (e nessun progetto a parte la convivenza di 3 anni) comincia a NON andare. Ovviamente il sesso con l'altro è STREPITOSO, animalesco... nuovo. Con il mio compagno per quanto mi sforzi di cambiare, di fargli delle richieste... è sempre tutto uguale. Stessa minestra. Non provo quasi più niente quando lo facciamo.
    Anche sentimentalmente mi sto spegnendo. Non trovo una via d'uscita.
    Mi sento terribilmente triste perché non vedo via d'uscita in niente.

    Il mio amante mi piace MOLTO ma effettivamente, forse, a livello completo-caratteriale non saremmo comunque compatibili (sesso a parte) ma so solo che quando lo vedo mi sciolgo come neve al sole, vorrei tanto fosse diverso, vorrei tanto si fosse affezionato anche lui a me. Faccio fatica ad accettare che forse dovrei concludere la relazione con il mio compagno per tutte queste ragioni. Non riesco a dirgli ti amo da almeno 3 mesi. Non parliamo quasi mai di noi. Sento che anche lui non è pienamente felice ma non riusciamo a parlare. Ma siamo assieme da tanto... taaaanto tempo. Non so se è abitudine, routine, amore un po assopito... gli anni. Non so. So solo che ho 32 anni e mi sembra di stare sprecando tempo.

    Oggi sono veramente a pezzi. Cosa sto facendo??

    Da 5 mesi vivo una vita parallela. Ho 40 anni, due figli e un matrimonio che dura da 20 anni. Un matrimonio che fino a poco tempo fa era sereno, non dico perfetto, ma si stava ancora bene insieme, anche se mi ero accorta da tempo che l'amore verso mio marito si era inesorabilmente spento. Poi nel settembre scorso, ho conosciuto un uomo, anche lui sposato, ma separato in casa (oggi si sta separando legalmente) che mi ha fatto perdere la testa.

    Sì, quello che pensavo non mi sarebbe mai capitato nella vita, io che non ha mai tradito, ho ceduto.

    Amo quest'uomo da morire, anche lui mi ama pazzamente, ma al momento abbiamo deciso di vivere la nostra storia senza programmi futuri. Ci vediamo non molto spesso, visto gli impegni familiari di entrambi, ma a me va bene così. Ho parlato a mio marito di una eventuale separazione, lui sa che non lo amo più (non sa dell'altro),ma lui non l'accetta. Ha iniziato a stare male, a soffrire di stati d'ansia e di forti vertigini e, quindi io non posso lasciarlo. Lo so che per molte è solo una scusa, ma io non ho davvero il coraggio, anche perchè entrano in gioco tanti fattori, tra cui i figli, il mutuo e le molte spese che abbiamo.
    Non me la sento di lasciarlo sul lastrico e per di più in quello stato emotivo pietoso. Ho scoperto che è un uomo senza palle, ma mi devo rassegnare.
    Nello stesso tempo però continuo a vedere il mio amante, perchè lo amo, perchè è l'unico che mi fa sentire viva, come non mi sentivo da tempo. Sarò giudicata male lo so, ma dico solo che le cose le devi provare sulla tua pelle e potrai capire allora. Al momento non ho nessuna intenzione di lasciare il mio amore, anche se lui vorrebbe vivere con me...Scusate lo sfogo, ma mi fa bene parlarne con qualcuno, anche se virtualmente !
    La famigliola felice del Mulino Bianco esiste solo in TV, nelle pubblicità, ma nel mondo reale le cose vanno molto diversamente, e a ritrovarsi la pala del mugnaio infilata là dove non batte il Sole è un attimo

    Lascia un commento:


  • MAXrr
    ha risposto
    Dedicata al nason scavion



    Lascia un commento:


  • _cosimo_
    ha risposto
    Citazione da MAXrr Visualizza il messaggio
    Weee ma questa ne sa a pacchi sicuramente di più rispetto a qualche collega chitarrista, brava!

    Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio
    Quanto ne sa la mia ragazza/moglie?
    Ahaha!
    Non ho nè ragazza, nè moglie per fortuna



    Gli uomini hanno relazioni per 3 motivi: sesso, amore/affetto, supporto.
    Il sesso con una 30-35enne non è tutta questa gran cosa.....non la vorrei a casa manco vestita, figuriamoci nuda
    L'amore di una donna moderna poi è quanto di più relativo, incerto ed aleatorio esista, è come un lancio di dadi: oggi c'è, domani potrebbe non esserci più. Se poi ti ha preso come ripiego, come terza scelta dopo aver tentato per anni di incastrare l'uomo dei suoi sogni, il principe azzurro alto bello e col cavallo bianco, è una relazione marcia in partenza.
    Infine, il supporto è inesistente, visto che non lavano, non cucinano, non stirano, non guidano, ma sono bravissime nel crearti ex-novo dei problemi che da solo non avresti.

    Messaggio rivolto alle giovani leve del forum: state attenti, che a ritrovarvi in casa una estranea che vi rivende tutte le vostre chitarre e vi sbatte fuori di casa, è un attimo

    Una discreta carrellata di luoghi comuni, sorvolo volentieri.


    Comunque la mia ragazza non sa una beneamata cippa di chitarra (credo non sappia neanche quante corde ci siano in una chitarra ), però mi supporta molto nella mia passione e non se ne ha a male se passo un po’ di tempo a suonare (a meno che non ci stia le ore, ma questo è un altro discorso ); poi quando suono qualcosa per lei è una bella soddisfazione, quindi non posso certo lamentarmi.

    Lascia un commento:


  • MAXrr
    ha risposto
    Mia moglie Letizia odia chitarre e moto

    Ma sulle Fender conosce tutto. Sposati nel 1989, in 30 anni le ho distrutto i neuroni tra derapate, impennate e bending

    Lascia un commento:


  • zoso85
    ha risposto
    Però ragazzi cerchiamo di non scadere nei soliti luoghi comuni sulle donne. Non è mai bello generalizzare ed è sbagliato poichè di donne in gamba ce ne sono anche se magari non ne avete conosciute. Torniamo in topic

    Lascia un commento:


  • Andy_Azz
    ha risposto

    ammazza che semplificazione che hai fatto

    comunque...sul fatto che creino problemi dove non ce ne sono è palese realtà
    fa parte del loro essere.... sia che siano di 20/30 o piu anni

    Lascia un commento:

240x200 Colonna destra - Post

Comprimi

240x90 - Colonna Destra

Comprimi

240x480 - Colonna Destra Post

Comprimi

240x48

Comprimi

240x90

Comprimi

240x340

Comprimi

Footer 728x90

Comprimi
Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
X