728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'angolo della musica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • MarianoC
    ha risposto
    L'hybrid picking è stato usato almeno dagli anni 30 del 900, era prassi piuttosto comune sopratutto per l'accompagnamento, per enfatizzare la nota al basso col plettro (la fondamentale o anche un altro basso) e avere un attacco più morbido sulle altre note superiori, ma anche per arpeggiare o suonare linee melodiche. E' una tecnica di base, semplicemente non veniva chiamato così, ma un utilizzo contemporaneo di plettro e dita c'è da sempre in pratica, molto usato anche nella musica brasiliana fin dai primi decenni del 900. Lo string skipping anche è una tecnica di base, si usa per arpeggiare broken chords in maniera melodica: come quasi tutto, viene dalla musica classica, perchè un fraseggio che necessita di saltare corde fa parte della letteratura da centinaia di anni (archi, chitarra, mandolino......). Gli esempi più afferenti alla chitarra moderna sono quelli del mandolino (altro strumento a plettro), e degli archi, dove le corde si saltavano con l'archetto. Ma il principio è lo stesso.Adesso la usano praticamente tutti da quanto ne so

    Lascia un commento:


  • Brummell
    ha risposto
    A costo di apparire fanatico (non lo sono), ri-ascoltando ho notato una piccola perla tecnica.

    1989 > Rock > tecnica
    Nel genere in questione, gli "String-Skipping" erano appena stati introdotti:
    fra i più famosi Yngwie e - il più estremo - P.Gilbert.
    Nel Jazz, per quel pochissimo che ne so, ci sono sempre stati, dal momento che (forse) l'unico di cui studiai un brano su pentagramma, fu Jimmy Raney e già trovai un (1 di numero) fraseggio, evidentemente da risolvere con la suddetta tecnica.

    Ciò che invece era quasi sconosciuto, sempre nel medesimo genere, era l'"Hybrid-Picking".
    A 5:06 è evidente:

    Lascia un commento:


  • 5corde
    ha risposto
    I brividi! Non me ne capacito, ha del miracoloso

    Lascia un commento:


  • Brummell
    ha risposto
    Citazione da 5corde Visualizza il messaggio

    M'era sfuggito o l'avevo completamente rimosso, è stato una rivelazione
    Con SRV!


    Lascia un commento:


  • 5corde
    ha risposto
    Citazione da Brummell Visualizza il messaggio
    Uno dei miei chitarristi Blues preferiti.
    L'ho postato in passato
    M'era sfuggito o l'avevo completamente rimosso, è stato una rivelazione

    Lascia un commento:


  • Brummell
    ha risposto
    Citazione da 5corde Visualizza il messaggio
    Io giorni fa ho scoperto lui
    Uno dei miei chitarristi Blues preferiti.
    L'ho postato in passato

    Lascia un commento:


  • 5corde
    ha risposto
    Io giorni fa ho scoperto lui e sono veramente caduto dal pero, soprattutto considerando il modo in cui suonava lo strumento:

    Lascia un commento:


  • Brummell
    ha risposto
    Incredibile, mi ero scordato dell'esistenza di questa perla:

    Lascia un commento:


  • VSmolsky
    ha risposto
    I Rotting Christ, dopo qualche album un po' sotto tono a mio avviso, si sono ripresi con quest'ultimo lavoro tornando a quel dark heavy metal condito da sfumature epiche, che aveva fatto la loro fortuna negli anni '90





    Notevole la citazione di Voltaire
    Those who can make you believe absurdities, can make you commit atrocities



    Lascia un commento:


  • MarianoC
    ha risposto
    Quello che mi stupisce di lui più di tutto non è il virtuosismo polistrumentale (virtuosismo vero, non semplicemente andare veloci su più strumenti, nel suo caso più di venti.....), e nemmeno la profondità di idee che ha la sua musica, la quantità di soluzioni, di ricerca, di innovazione sia sonora che tecnologica.

    Quanto il fatto che non ho mai visto nessuno mettere d'accordo in maniera così unanime musicisti iper specializzati così diversi (basta vedere i nomi in quel video....Steve Vai, Harbie Hancock, Hans Zimmer.....), appassionati di musica e pubblico pop. A 25 anni viene invitato in tv, all'università, nei conservatori, fa sold out ovunque e ai suoi concerti la gente diventa MATTA, ci sono stato e posso confermarlo, ha vinto due Grammy Awards facendo una musica che si può solo definire FUSION nel senso più ampio del termine: un misto di jazz, hip hop, musica classica ed elettronica e di tutti gli stili che gli passano in mente

    Musica di complessità sbalorditiva ma che riesce a essere estremamente pop dal punto di vista comunicativo. A un concerto di Jacob Collier ci puoi portare qualcuno che al massimo ascolta Radiodeejey e non si troverebbe fuori posto

    Lascia un commento:


  • Brummell
    ha risposto
    Citazione da MarianoC Visualizza il messaggio
    Onestamente non conoscevo sino a stasera, ma son lieto di aver colmato la lacuna.
    Si intuisce che è un talento. Mi son un po' documentato ed ho scoperto che musicisti di fama mondiale, lo considerano il messia, geniale e tanto altro!

    Lascia un commento:


  • MarianoC
    ha risposto


    A costo di essere ridondante, vedere i nomi dei musicisti che hanno collaborato all'intro, nomi come: Steve Vai, Quincy Jones, David Crosby, Harbie Hancock, Hans Zimmer, Cory Henry, Michael League e così tanti altri, mi ha commosso

    Lascia un commento:


  • MarianoC
    ha risposto


    Sposta di nuovo l'asticella così in alto che si vede solo il cielo. Ogni volta che lo ascolto le parole di Quincy Jones, "the world is not ready yet", mi tornano in mente. Detto da uno che ha prodotto praticamente tutti come lui......

    Qui c'è una interessante analisi, è lunga la spiegazione ma c'è talmente tanta musica in una canzone che se lo merita

    Lascia un commento:


  • Fugu
    ha risposto
    Citazione da Brummell Visualizza il messaggio
    Uh! Gary in veste Europe non lo ricordavo!
    Beh, questo è uno dei suoi cavalli di battaglia, come popolarità secondo solo a "Still got the blues".
    Inflazionata non direi proprio e credo dipenda anche dalla difficoltà tecnica
    Preferirei avventurarmi su P.Gilbert (per dire) che tentare i suoi vibrati. Stessa cosa per Lukather.
    Sisi, provaci tu e vedi come rimpiangerai i vibrati e i bending di Gary

    Lascia un commento:


  • Brummell
    ha risposto
    Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio
    Anche questo è un gran bel brano, non so quanto inflazionato,
    Uh! Gary in veste Europe non lo ricordavo!
    Beh, questo è uno dei suoi cavalli di battaglia, come popolarità secondo solo a "Still got the blues".
    Inflazionata non direi proprio e credo dipenda anche dalla difficoltà tecnica
    Preferirei avventurarmi su P.Gilbert (per dire) che tentare i suoi vibrati. Stessa cosa per Lukather.

    Lascia un commento:

240x200 Colonna destra - Post

Comprimi

240x90 - Colonna Destra

Comprimi

240x480 - Colonna Destra Post

Comprimi

240x48

Comprimi

240x90

Comprimi

240x340

Comprimi

Footer 728x90

Comprimi
Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
X