728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Perchè nei libri di solfeggio mettono le alterazioni?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Perchè nei libri di solfeggio mettono le alterazioni?

    Buongiorno,
    sto studiando da solo solfeggio;
    mi sorge un dubbio:
    Perchè nei libri di solfeggio mettono le alterazioni ?
    se quando, per esempio, il "sol diesis" lo devi chiami semplicemente "sol", perchè (chi scrive il libro di solfeggio) ci mette il diesis ? Le note scritte hanno solamente un valore sul solfeggio, probabilmente non verranno mai suonate, quindi perchè scrivono le note in questa maniera ? Forse mettono l'alterazione solo per dare alla melodia un senso logico ? Nient'altro ?
    Grazie

  • #2
    Sei sicuro che non si tratti di un libro di solfeggio cantato?
    A prescindere da se la risposta è si o no, mi pare di ricordare che all'estero le note con le alterazioni vengano solfeggiate diversamente da quelle senza alterazioni(o comunque che esiste un modo per farlo, a prescindere da dove ci troviamo). Magari hai preso un libro americano (per esempio) e in america chi studia solfeggio è abituato a distinguere il sol dal sol#
    - Iscriviti al mio canale Youtube
    - E già che ci sei perchè non metti un like su Facebook?
    - Hai fatto 30, fai 31. Seguimi su Twitter!

    Commenta


    • #3
      Perchè nei libri di solfeggio mettono le alterazioni ?

      Per non mettere le alterazioni dovrebbero mettere soltanto pezzi in chiave di DO. E' ovvio che, se mettono pezzi in tutte le chiave, debbano necessariamente mettere le alterazioni. Poi, se per fare il solfeggio resta "scomodo" leggerle, è un altro discorso. Penso che non sia un problema il non leggerle.
      http://www.corsodipiano.altervista.org/

      Commenta


      • #4
        Citazione da giulio62 Visualizza il messaggio
        Perchè nei libri di solfeggio mettono le alterazioni ?

        Per non mettere le alterazioni dovrebbero mettere soltanto pezzi in chiave di DO. E' ovvio che, se mettono pezzi in tutte le chiave, debbano necessariamente mettere le alterazioni. Poi, se per fare il solfeggio resta "scomodo" leggerle, è un altro discorso. Penso che non sia un problema il non leggerle.
        Scusa eh. Tu hai chiesto perchè nei libri di solfeggio mettono le alterazioni. Se si tratta di un libro di solfeggio cantato è ovvio che ci mettano le alterazioni. Cantare un sol# non è la stessa cosa che cantare un sol.
        Per quanto riguarda il solfeggio parlato, il metodo classico prevede che si leggano le note ignorando le alterazioni. Tuttavia c'è un modo per solfeggiare le note con le alterazioni,il che risponde ulteriormente alla domanda che hai fatto.
        Ora, che uno sia libero di considerare o no l'alterazione è sacrosanto. Ma di motivi per cui mettono le alterazioni nei libri di solfeggio te ne ho dati 2.
        Per inciso: il Pozzoli, libro sul quale tutti hanno iniziato a fare solfeggio, per la parte di parlato ha tutti gli esercizi in "chiave di DO" come hai detto tu. Per la parte di cantato ha sia le armature di chiave che le acciaccature.
        - Iscriviti al mio canale Youtube
        - E già che ci sei perchè non metti un like su Facebook?
        - Hai fatto 30, fai 31. Seguimi su Twitter!

        Commenta


        • #5
          "Tu hai chiesto.."
          Veramente io non ho chiesto.. io volevo soltanto rispondere e ho riportato all'inizio la domanda. Concordo perfettamente con la tua risposta, il solfeggio cantato ha le alterazione, in quello parlato non è necessario fare differenza tra con e senza. Forse la mia risposta non era abbastanza chiara e precisa.
          http://www.corsodipiano.altervista.org/

          Commenta


          • #6
            Citazione da CiccoRea Visualizza il messaggio
            Sei sicuro che non si tratti di un libro di solfeggio cantato?
            A prescindere da se la risposta è si o no, mi pare di ricordare che all'estero le note con le alterazioni vengano solfeggiate diversamente da quelle senza alterazioni(o comunque che esiste un modo per farlo, a prescindere da dove ci troviamo). Magari hai preso un libro americano (per esempio) e in america chi studia solfeggio è abituato a distinguere il sol dal sol#
            In effetti qui in Italia il solfeggio parlato non tiene in considerazione le alterazioni, per cui anch'io mi sono sempre chiesto (e continuo a chiedermelo) perchè negli esercizi compare l'armatura in chiave.

            Commenta


            • #7
              "In effetti qui in Italia il solfeggio parlato non tiene in considerazione le alterazioni, per cui anch'io mi sono sempre chiesto (e continuo a chiedermelo) perchè negli esercizi compare l'armatura in chiave."

              Ma hai letto le risposte nei post precedenti?
              I pezzi musicali, cioè gli esercizi, possono essere senza chiave oppure con alterazioni. Quando si solfeggiano nel parlato, per comodità si solfeggiano senza "leggere" le alterazioni. In pratica il solfeggio serve soltanto per capire il tempo delle note e non l'altezza delle note e, per quanto riguarda il tempo, ovviamente sarebbe fastidioso leggere le alterazioni (non si potrebbe leggere al tempo giusto). Quindi la cosa va bene così.
              Quindi per esercitarsi in tutte le chiavi è necessario ovviamente che negli esercizi ci siano le alterazioni, ma non è possibile toglierle (i pezzi sarebbero musicalmente sbagliati), semplicemente vanno ignorati. A me sembra chiaro.
              http://www.corsodipiano.altervista.org/

              Commenta


              • #8
                Le risposte le ho lette, ma se parliamo del celebre Pozzoli (possiedo ancora i tre volumi che all'epoca utilizzai), mi pare che i solfeggi siano esclusivamente parlati; idem per il Bona (edizioni sia Curci che Ricordi).

                Commenta

                240x200 Colonna destra - Post

                Comprimi

                240x90 - Colonna Destra

                Comprimi

                240x480 - Colonna Destra Post

                Comprimi

                240x48

                Comprimi

                240x90

                Comprimi

                240x340

                Comprimi

                Footer 728x90

                Comprimi
                Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                X