728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Imparare i suoni dei modi: ascolti?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Imparare i suoni dei modi: ascolti?

    Salve ragazzi, dopo essermi innamorato di Kind of Blue (da rocchettaro ignorante powerchord e pentatonica) ho iniziato a rispolverare le mie nozioni di teoria e ad ampliarle. Mi sono quindi scontrato con il sistema modale (e a quanto pare Kind of Blue sembrerebbe non esserne estraneo, mi dicono ). Prima di imparare a suonarci volevo abituarmici l'orecchio, quindi sapreste consigliarmi pezzi incentrati totalmente su un modo? Per esempio, so che So What è scritto in dorico e che il dorico ha quel suono, quindi so cosa dovrebbe uscire fuori se suonassi in dorico. Potete aiutarmi? La mia è un'idea peregrina?

  • #2
    Re: Imparare i suoni dei modi: ascolti?

    Un pò tutto Miles!

    Commenta


    • #3
      Re: Imparare i suoni dei modi: ascolti?

      Ma come distinguo una sonorità dall'altra? So che è possibile effettuare cambi di modo anche frequentemente nello stesso brano, non credo di essere in grado o di avere il tempo di studiarmi tutte le trascrizioni

      Commenta


      • #4
        Re: Imparare i suoni dei modi: ascolti?

        Innanzitutto devi imparare a capire a orecchio su che modo un determinato musicista sta suonando un brano. Esempio, So what è dorico, ha una certa sonorità quasi "simmetrica" dovuta a quel modo. Ora devi passare avanti e ascoltare brani che si muovono su altri modi per imparare a riconoscerne le sonorità e capire a quali alterazioni nella scala sono dovute. Ad esempio puoi subito notare che il modo lidio è molto "solare" grazie alla quarta diesis. Capisci quali sono le alterazioni che trovi nei vari modi, quali sono le note che li caratterizzano e come suonano quindi determinate note in relazione ad altre. Ad esempio, che suoni differenti danno sesta maggiore e sesta minore, ad esempio fa# e fa, su un pedale formato da una nota fissa di basso, in questo caso la.
        Ascoltare pianisti che fanno cambiare "emozione" ad un brano nelle sue varie parti giocando appunto sui modi, e cercare di riconoscerli ad orecchio può essere un buon esercizio. Ti consiglio Brad Mehldau!

        Commenta


        • #5
          Re: Imparare i suoni dei modi: ascolti?

          Grazie! Da che disco parto?

          Commenta


          • #6
            Re: Imparare i suoni dei modi: ascolti?

            Non so dirti... All'inizio ti conviene avere davanti le trascrizioni così da poter capire cosa stai ascoltando!

            Commenta

            240x200 Colonna destra - Post

            Comprimi

            240x90 - Colonna Destra

            Comprimi

            240x480 - Colonna Destra Post

            Comprimi

            240x48

            Comprimi

            240x90

            Comprimi

            240x340

            Comprimi

            Footer 728x90

            Comprimi
            Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
            X