728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Comprare nuova tastiera

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Comprare nuova tastiera

    Ho un budget che si aggira intorno agli 800 -1000 euro. Vorrei una tastiera o pianoforte digitale che abbia dei suoni di per sè di pianoforte e in più che mi possa fare da midi, solo che non so cosa cercare.

  • #2
    Ciao,
    io ho una tastiera digitale Kawai ES110 a 88 tasti pesati e la consiglio vivamente a tutti i colleghi pianisti/tastieristi perché è davvero un ottimo strumento! Ci sono tanti suoni disponibili di pianoforte, organo ecc. e anche midi
    Qui sul forum trovi una recensione esaustiva e dettagliata che ti aiuterà a farti un'idea e a valutare se può fare al caso tuo

    Commenta


    • #3
      Ok ho mancato un po' di notizie perché andavo di fretta. Il discorso è questo: cerco una tastiera/pianoforte con suoni propri e un entrata per il cavo midi così da poterlo collegare al computer, che sia ovviamente trasportabile in quanto suono in giro. Preferisco spendere il più possibile per avere una qualità migliore possibile e immagino dipenda dalla pesatura dei tasti.
      Il problema principale che mi si presenta se vado in giro a provare pianoforti digitali nei negozi è che sono abituato con una tastiera semipesata e non riuscirei a valutare in maniera concreta la qualità di pesatura dei tasti.. o almeno credo..

      In ogni caso cercherò di informarmi su questa kawai es110 grazie

      Commenta


      • #4
        La tastiera di cui ti ho parlato ha quello che cerchi
        Comunque guarda qui:

        https://www.musicoff.com/test/test-s...ttagli-tecnici

        https://www.musicoff.com/test/test-s...-e-garage-band

        Non dimenticare, ovviamente, il sito ufficiale:

        https://www.kawai.it/pianoforti-digi...le-piano/es110

        Commenta


        • #5
          Ora non voglio fissarmi troppo sul prezzo ma ho visto che questa tastiera ha un prezzo che si aggira intorno a 600-700 euro nuova. Se ad esempio ci fosse il modo di prenderne lo stesso tipo ma con una qualità migliore che costasse anche 200-300 euro in più lo preferirei. Ovviamente se una tastiera costa 1000 euro e in confronto a una da 600 cambia leggermente meglio spendere meno

          Commenta


          • #6
            Il prezzo è sceso, quando è uscita costava di più...
            Non saprei consigliartene altre onestamente, passo la mano

            Commenta


            • #7
              Ti dirò.. mi sono informato, ho guardato dei video e ho visto fare dei confronti tra vari tipi di pianoforti e tastiere e tra quelle di quel livello sembra essere la migliore o quella preferita anche da modelli come la yamaha e la roland. Resto comunque aperto ad altri consigli per pianoforti di qualità anche meglio

              Commenta


              • #8
                Ciao Luuke, mi sembra di capire che ti serve sostanzialmente una tastiera con una buona pesatura e un buon suono di pianoforte. Se ti serve SOLO questo, puoi tranquillamente optare per il Kawai che ti hanno suggerito prima, oppure uno Yamaha P115...sono strumenti con un'ottima pesatura e un'ottimo suono di pianoforte, ma poco altro. Il P115 non ha la porta MIDI ma solo USB, ma se ci devi solo connettere il computer non hai bisogno d'altro. Puoi valutare anche Roland FP30.
                L'unica vera cosa che ti aiuterà nella scelta sarà qualche ora passata in un negozio ben fornito della tua zona, in cui tu possa provare più modelli possibile per farti un'idea, perchè qui possiamo darti tutti i pareri che vuoi, ma saranno poi il tuo orecchio insieme alle tue mani a decidere che strumento prendere.

                Commenta


                • #9
                  Il mio problema è che sono abituato con una tastiera semipesata e non sarei in grado di valutare benissimo le differenze di pesatura. Oltretutto non credo che riuscirei a suonarli bene..
                  Comunque mi sto informando un po' e ho trovato pure la yamaha dgx660. Tuttavia sulla kawai es110 si trovano più informazioni, e la cosa mi fa sentire più sicuro su quella.

                  Per quanto riguarda il collegamento che serve a me per il computer mi serve per mandare i vst, quindi synth, mellotron e cose simili.

                  Commenta


                  • #10
                    Beh se sei abituato su una semipesata qualunque pesata ti sembrerà faticosa all'inizio, ma se scegli uno tra i modelli citati di certo non sbagli. Ma la prova sul campo, indipendentemente dalla tua capacità di valutazione, la devi fare...alla fine ci dovrai suonare tu, quindi sei tu che devi sentirti la tastiera "comoda".
                    Ti sconsiglio il DGX660, ha una buona meccanica e dei buoni suoni, ma è molto ingombrante e scomodo da trasportare.

                    Il collegamento con il computer è del tutto indipendente dal tipo di suoni che da esso farai uscire ;-) un cavo USB ti sarà più che sufficiente.

                    Commenta


                    • #11
                      Ok credo di essermi sbagliato. Il kawai es110 non ha l'entrata per collegarlo al computer, devo essermi confuso. Comunque credo che devo capire da solo se ho più bisogno di un suono realistico o se ho bisogno di collegarlo al computer. Il fatto è che il 90% delle volte suono vst di pianoforti senza modificare le equalizzazioni, lasciandoli così come sono, anche quando suono fuori. Il kawai es110 non è modificabile dal punto di vista dell'equalizzazione, giusto? Cioè ha un suono e quello tengo..

                      Commenta


                      • #12
                        Cerco di fare un po' di chiarezza.

                        CONNESSIONI: non esiste "un'entrata per collegarlo al computer". Gli strumenti a tastiera hanno delle porte di comunicazione, quelle che servono a te possono essere MIDI oppure USB, in base alle tue esigenze. Oggigiorno un qualsiasi computer ha porte USB quindi sei a posto con quel tipo di collegamento.

                        SUONI: i modelli di pianoforti digitali che finora abbiamo citato non hanno grandissime possibilità di intervenire sui suoni interni. Tuttavia, se solo di equalizzazione stiamo parlando (ovvero della gestione delle frequenze basse, medie e alte, per intenderci) puoi farlo tranquillamente dal mixer a cui ti colleghi. Se invece i tuoi suoni vengono prodotti dal computer, puoi gestire le equalizzazioni anche da lì.

                        Tuttavia vorrei inserire anche un'altra possibilità. Dato che dici di usare al 90% suoni di pianoforte campionati presi dal computer, perchè non pensi di farlo diventare il 100%? In questo modo potresti concentrare i tuoi sforzi nel provare dei controller MIDI puri, ad 88 tasti pesati, risparmiando qualche centone. Qualche esempio:

                        https://www.thomann.de/it/studiologic_sl88_studio.htm


                        https://www.thomann.de/it/studiologic_sl88_grand.htm


                        https://www.thomann.de/it/arturia_keylab_88.htm


                        Questa invece ha anche qualche suono interno, ed è quindi da paragonare con Kawai e Yamaha:


                        https://www.thomann.de/it/studiologic_numa_stage.htm


                        Commenta


                        • #13
                          Il discorso è che per come è riuscito di sentire a me è più facile ottenere un suono più realistico da i suoni interni alle tastiere anziche derivanti dai midi dei vst.
                          Quello che vorrei avere io è una tastiera con un suono molto realistico del pianoforte e con la possibilità di collegarmi al computer (continuo ad essere confuso su porte usb e porte midi: io sulla mia nektar impact ad esempio ho un entrata tramite la quale posso collegarmi al computer, immagino sia usb.)

                          Ho visto la yamaha p255 che ha le entrate che voglio io e suoni molto realistici però il costo di una nuova è intorno ai 1200-1300 euro e io voglio stare al massimo sui 1000.
                          Dato che con la kawai es110 il prezzo si aggira intorno ai 600-700 mi chiedevo se conoscevate un pianoforte digitale/tastiera che è in grado di avere quella realisticità nei suoni interni ma anche la possibilità di un collegamento usb spendendo anche qualche soldo in più.
                          Ho visto la numa stage che mi hai inviato e sinceramente sembra avere tutto quel che vorrei, solo non so quanto siano di qualità i suoni interni.

                          In ogni caso ti ringrazio, domani cerco di informarmi meglio su questa numa stage

                          Commenta

                          240x200 Colonna destra - Post

                          Comprimi

                          240x90 - Colonna Destra

                          Comprimi

                          240x480 - Colonna Destra Post

                          Comprimi

                          240x48

                          Comprimi

                          240x90

                          Comprimi

                          240x340

                          Comprimi

                          Footer 728x90

                          Comprimi
                          Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                          X