728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

My piano diary

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #91
    Citazione da papettino Visualizza il messaggio
    A proposito, se ce l'hai in forma digitale puoi mandarmi lo spartito di Life on Mars? Ma anche una foto andrebbe bene
    Mi dispiace ma non è possibile in quanto si tratta di materiale protetto da copyright
    Ps: appena posso rispondo bene al tuo precedente post

    Commenta


    • #92
      Citazione da papettino Visualizza il messaggio
      Ma per partitura anglosassone intendi tipo real book(accordi+melodia)? Non ho capito però come suoni la mano sinistra: immagino arpeggi o accordi con un certo ritmo.
      Però scusa suonare Life on Mars anche presupponendo uno spartito semplificato mi sembra una cosa non proprio semplice. E infine ma tu riesci già a suonare a mani unite?Oo
      Nella notazione anglosassone le singole note, gli accordi ecc. sono sostituiti da lettere e numeri. Se il brano è semplice e il ritmo si riesce a trovarlo anche ad orecchio senza troppe difficoltà il mio maestro prepara uno spartito solo in notazione anglosassone, altrimenti in soluzione "real book" come dici tu o direttamente lo spartito in notazione classica per i pezzi complessi.
      Io ho iniziato a mettere le due mani insieme fin da subito, il mio maestro ha pensato che fosse la soluzione migliore farmici abituare il prima possibile.
      Poi ovviamente sono ancora al primo anno, se mi chiedi di suonare l'intro di Time Table dei Genesis (la sto studiando ora) velocemente e senza sbavature per me non è ancora possibile, nè il mio maestro pretende che ci riesca... me l'ha proposto come esercizio tecnico quotidiano e devo dire che mi sta aiutando molto

      Commenta


      • #93
        Citazione da LyFlea Visualizza il messaggio

        Time Table dei Genesis (la sto studiando ora)
        Il tuo maestro ha molto gusto.......
        Se entri nel mondo dei Genesis con il pianoforte non ne esci..... Anyway, Mad man moon, One for the vine ... per arrivare a Firth of fifth..

        Commenta


        • #94
          Citazione da SH Visualizza il messaggio
          Il tuo maestro ha molto gusto.......
          Se entri nel mondo dei Genesis con il pianoforte non ne esci..... Anyway, Mad man moon, One for the vine ... per arrivare a Firth of fifth..
          Firth of Fifth mi ha già detto che la faremo...ma se ne riparla tra almeno un paio d'anni credo (ad essere super ottimisti!)

          Commenta


          • #95
            Lezione #20: Quando il gioco si fa duro...

            Arieccomi!

            Nonostante impegni e cavoli vari riesco sempre a trovare qualche minuto per la mia creatura

            Dove eravamo rimasti? Ah già!! Alle ultime batoste prese!

            Scherzo ovviamente! O meglio, non del tutto: il mio maestro mi ha assegnato un brano piuttosto complesso che in teoria - se ci fossi riuscita - avrei potuto imparare come qualsiasi altro pezzo; data però la difficoltà oggettiva, questo si è tramutato in un esercizio da fare nel tempo finché non sarò capace di eseguire il pezzo senza intoppi.

            Sto parlando di "Time Table" dei Genesis:



            Il brano è costituito da un'intro dallo stampo spiccatamente classico e successivamente da accordi complessi praticamente tutti in rivolti; se nell'eseguire gli accordi non ho avuto nessun problema, l'intro invece mi ha fatto penare non poco, tanto che il mio maestro ha deciso di farlo diventare un esercizio e mi toccherà farlo finchè non sarò capace di eseguirlo senza sbavature.
            Il maestro ne ammette la complessità, dice che il più delle volte le note non le ricorda neanche lui, e soprattutto se non si ha lo spartito sotto mano si tende a dimenticarle.
            Personalmente credo che non sia un brano da primo anno, però ogni tanto il maestro si fomenta perché vede che riesco a fare le cose e secondo me si allarga un po' troppo

            Una cosa di cui volevo rendervi partecipi - e anzi gradirei la vostra personale esperienza in merito - è la difficoltà nel suonare con strumenti diversi dal mio...
            La mia tastiera digitale è molto "user friendly" (passatemi il termine informatico! ), i tasti rispondono subito al tocco...
            A scuola invece c'è un pianoforte Petrof a muro classico (coi martelletti per intenderci) i tasti sono duri e ci mettono vent'anni a tornare indietro, e soprattutto nell'esecuzione di brani complessi riscontro appunto dei problemi...
            Oppure, se si tratta di una tastiera digitale diversa dalla mia, magari con la metà dei tasti, nel trovarmela davanti non la "riconosco", fatico a familiarizzarci
            Capita anche a voi? Fatemi sapere!

            Ps: mi sto divertendo molto a suonare con la band del laboratorio, la coordinatrice dice che funzioniamo bene insieme e non si esclude la possibilità di esibizioni live

            Buon sabato a tutti!

            Commenta


            • #96
              Citazione da LyFlea Visualizza il messaggio
              Una cosa di cui volevo rendervi partecipi - e anzi gradirei la vostra personale esperienza in merito - è la difficoltà nel suonare con strumenti diversi dal mio...
              La mia tastiera digitale è molto "user friendly" (passatemi il termine informatico! ), i tasti rispondono subito al tocco...
              A scuola invece c'è un pianoforte Petrof a muro classico (coi martelletti per intenderci) i tasti sono duri e ci mettono vent'anni a tornare indietro, e soprattutto nell'esecuzione di brani complessi riscontro appunto dei problemi...
              Oppure, se si tratta di una tastiera digitale diversa dalla mia, magari con la metà dei tasti, nel trovarmela davanti non la "riconosco", fatico a familiarizzarci
              Capita anche a voi? Fatemi sapere!

              Ps: mi sto divertendo molto a suonare con la band del laboratorio, la coordinatrice dice che funzioniamo bene insieme e non si esclude la possibilità di esibizioni live

              Buon sabato a tutti!
              Le tastiere come sicuramente saprai si dividono per tipologie: ci sono quelle con i tasti tipo "synth" che non oppongono alcuna resistenza, poi ci sono quelle con tasti pesati e quelle con tasti semi-pesati.
              Se il tuo piano digitale ha tasti pesati, in teoria non dovresti avere problemi a suonare un pianoforte classico, perchè il sistema di leve e molle sotto ogni tasto ha il compito di ricreare la sensazione prodotta dalla meccanica di un pianoforte acustico.
              Se invece sono semi-pesati, cioè una via di mezzo tra il pianoforte acustico e il synth, il passaggio a un pianoforte acustico può risultare più problematico perchè senti che i tasti rispondono alle tue dita in maniera diversa dal solito.


              Riguardo il problema del familiarizzare con un'altra tastiera digitale diversa dalla tua, beh....è lo stesso problema che incontra un qualunque chitarrista che si trova a suonare una chitarra non sua. Idem per il basso. Ti sarà capitato, negli anni passati, di imbracciare il basso di qualcun altro...non dirmi che ti dava lo stesso feeling e le stesse sensazioni che ti dava il tuo.




              Citazione da Vigilius
              una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

              Commenta


              • #97
                VSmolsky il mio piano digitale ha i tasti pesati, ma ti assicuro che non è comunque la stessa cosa, non so se la durezza dei tasti sia un problema di quel Petrof che hanno a scuola...
                Già la tastiera che uso nella sala prove del laboratorio ha una risposta decisamente diversa.

                Beh quando suonavo il basso in effetti non mi trovavo bene con qualsiasi strumento imbracciassi, ingenuamente ho pensato che con la tastiera sarebbe andata meglio ma ho constatato che il discorso non cambia

                Commenta


                • #98
                  Non sono un esperto di pianoforti, ma presumo che così come il feeling sulla tastiera di una chitarra/basso sia influenzato da radius, legno (acero o palissandro) e dimensione dei tasti (medium, jumbo, ecc...), allo stesso modo il feeling sulla tastiera di un pianoforte è influenzata dal meccanismo interno azionato dai tasti (molle, leve, martelletti) e da come questo è tarato.....o, nel caso di pianoforti molto vecchi, ridotto





                  Citazione da Vigilius
                  una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                  Commenta


                  • #99
                    VSmolsky È molto probabile che sia così

                    Commenta


                    • Confermo la sensazione di lyflea: bassi e chitarre sono grossomodo uguali, ho provato a suonare il piano dell' aeroporto di Ciampino sembrava che non avessi mai suonato.
                      L'intro di time table credo sia puro contrappunto: una melodia con la destra, una con la sinistra, praticamente come suonare due strumenti contemporaneamente..

                      Commenta


                      • Live #1: Emozionata? Noooo!

                        Ciao a tutti!

                        Ho deciso di inserire una sezione a parte all'interno del topic e di chiamarla in questo modo in quanto non mi veniva in mente una dicitura più appropriata

                        Ebbene sì, come avrete intuito è arrivato per me il momento delle prime esibizioni!

                        Lo scorso fine settimana, in occasione di un piccolo evento di quartiere che si è tenuto a Roma, ho avuto infatti l'opportunità di suonare con la band del laboratorio della scuola di musica di cui faccio parte...
                        I pezzi proposti erano solo tre in quanto con i tempi purtroppo stavamo abbastanza stretti:
                        - I was made for loving you dei Kiss;
                        - Labyrinth di Elisa;
                        - Because The Night di Patty Smith.

                        Eravamo tutti molto emozionati perchè, a dispetto della semplicità dell'evento, di gente ce n'era un bel po' (tra l'altro suonavamo proprio a ridosso dello spettacolo di Greg & The Frigidaires, presumo che gran parte delle persone si sia riversata sul tardi nello spazio dedicato apposta per assistervi).

                        In realtà io non ero tanto nervosa all'idea di esibirmi in pubblico: il mio timore più grande era invece quello di dimenticare ciò che dovevo suonare (con gli esami universitari avevo lo stesso approccio ossessivo, la scarsa fiducia nei confronti della mia stessa memoria e del mio cervello) e quindi per tutto il tempo non ho fatto altro che nutrirmi di pensieri negativi della serie "adesso mi siederò davanti alla tastiera e non ricorderò più un'emerita ceppa" e "farò fare una figura di cacca al gruppo" .

                        Fortunatamente la capoccia mi ha assistito, anche se avrei fatto ancora meglio se avessi potuto suonare il mio strumento personale (ho utilizzato la tastiera messa a disposizione dalla scuola che credo avesse 61 tasti , ora non ricordo, e credo che i tasti non fossero neanche pesati, al tocco mi dava proprio la sensazione di "tastiera piatta").
                        E' stato confortante anche il fatto di riuscire a sentirmi mentre suonavo, questo era un altro motivo di preoccupazione ma per fortuna i volumi degli strumenti erano abbastanza equilibrati

                        Nonostante l'emozione e l'ansia di non riuscire sono rimasta soddisfatta, la mia dolce metà ha assistito all'esibizione e mi ha rassicurato del fatto che fossi andata bene

                        Spero che in futuro avrò altre esperienze da condividere con voi!

                        Ps: purtroppo non ho nulla da farvi ascoltare a parte questo frammento sul mio Instagram personale (la qualità audio/video non è il massimo ma se non fosse stato per il signore che ha ripreso a quest'ora non avrei nemmeno questo, quindi va bene comunque...spero che in futuro ci sarà la possibilità di riprese migliori!)

                        https://www.instagram.com/p/BjFKu5KnnIM/

                        Commenta


                        • Essere emozionati fa parte del gioco e, direi, del bello di questa passione: quando si comincia a farlo come una routine non è più divertente, almeno per me.
                          "Il problema è eleggere la strumentazione a 'fine', anziché a 'mezzo': questo è poco sano, perché l'unico elemento che si finisce per non migliorare siamo noi stessi, ..." (LUVI)

                          Commenta


                          • Lezione #21: Ma quali Lùnapop! (+ Esercizi Ritmici)

                            Uno degli ultimi brani assegnati dal mio maestro è "La nuova stella di Broadway" di Cremonini:



                            Questo non è stato scelto tanto per aggiungere un pezzo al repertorio, quanto per farmi esercitare sull'arpeggio che sentite da 1:47 a 2:00
                            Per il momento (auspico in futuro di riuscire a fare di meglio) lo suono solo alla metà del tempo, e la difficoltà principale che sto riscontrando è la poca forza nel mignolo della mano destra che tra l'altro tende a rimanere piuttosto disteso e non a martelletto come invece dovrebbe essere...Ci sto lavorando ma di sua sponte tende ad accomodarsi sul tasto come se si affaticasse a furia di arpeggiare
                            L'arpeggio diabolico di Cremonini (che lo possino) è diventato un esercizio pressoché quotidiano, ho deciso che ci darò dentro fino a quando un giorno mi troveranno esanime con la capoccia sulla tastiera del pianoforte e la bava alla bocca

                            Cogliendo l'occasione per questa mia difficoltà, il maestro mi ha appioppato una bella serie di esercizi ritmici, dai più semplici ai più complessi, per sviluppare ulteriormente l'indipendenza delle due mani ma soprattutto la velocità: devo infatti farli man mano a velocità sempre più sostenuta, fino a diventare una sorta di Malmsteen del pianoforte (no vabbè, non proprio così dai ), e devo dire che per me è diventata una sfida quella di raggiungere con il tempo quanta più precisione e velocità possibili

                            A tutto ciò si è aggiunto l'impegno del laboratorio, quindi spesso oltre agli esercizi del maestro mi tocca preparare/ripetere anche i pezzi da suonare con la band...Però non mi dispiace in quanto questo fa sì che io non abbia il tempo di "impigrirmi", visto che se non suono tutti i giorni almeno 1 ora poi non riesco a stare dietro a tutto

                            Oggi ho avuto la bella notizia che la scuola sarà aperta anche l'estate e si fermerà solo in agosto, la cosa mi rallegra perchè sinceramente non mi andava di stare 3 mesi "ferma"

                            In attesa di commenti, opinioni, considerazioni ecc, vi auguro un buon fine settimana!

                            Commenta


                            • Stai andando forte
                              Sono orgoglioso
                              Regolamentazione MusicOff Forum
                              Tutta la verità su MusicOffRegolamento MusicOff ForumRegolamento Mercatino

                              Altri servizi della community
                              Canale YouTube MusicOff Canale Facebook MusicOff

                              Commenta


                              • Citazione da 5corde Visualizza il messaggio
                                Stai andando forte
                                Sono orgoglioso

                                Commenta

                                240x200 Colonna destra - Post

                                Comprimi

                                240x90 - Colonna Destra

                                Comprimi

                                240x480 - Colonna Destra Post

                                Comprimi

                                240x48

                                Comprimi

                                240x90

                                Comprimi

                                240x340

                                Comprimi

                                Footer 728x90

                                Comprimi
                                Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                                X