728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Iscrizione a PRO americana in aggiunta a SIAE. Necessaria?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Iscrizione a PRO americana in aggiunta a SIAE. Necessaria?

    Buongiorno a tutti, spero di non ripetere un topic, ma non mi è sembrato di trovare nulla in giro.

    Ho intenzione di aderire a TAXI.com, una delle principali società negli states per raggiungere A&R, publishers, record labels, TV organizations ecc...

    Il mio dubbio è se prima di inviare la proprio canzone occorre iscriversi ad una PRO americana (BMI o ASCAP) o l'adesione a SIAE sia sufficiente.

    La registrazione su BMI.com è abbastanza complessa (per quanto mi riguarda) e sono completamente bloccato nella parte del tax form.

    Magari qualcuno ha già esperienza su questo. Grazie per l'aiuto.

  • #2
    Ciao ilwoody!
    In virtù di accordi internazionali firmati con collecting (società di gestione collettiva) straniere SIAE ha la possibilità di tutelare i propri artisti anche per le utilizzazioni delle opere che avvengono nei paesi stranieri. Pertanto, nel momento in cui i tuoi brani sono depositati presso SIAE potrai beneficiare dei compensi relativi alle utilizzazioni delle tue opere anche se queste avvengono fuori dall'Italia. Per maggiori informazioni sugli accordi internazionali firmati da SIAE ti consiglio di dare un'occhiata qui . Per rispondere alla tua domanda, quindi, mi sento di dire che l'adesione a SIAE è sufficiente. Tuttavia, SIAE (come altre collecting) trattiene un aggio nella ripartizione dei compensi per le utilizzazioni estere. Ad esempio, per spiegartelo con parole semplici, quando una tua opera viene sfruttata in USA la collecting straniera (BMI o ASCAP) trattiene una percentuale e gira i tuoi compensi a SIAE che a sua volta trattiene un'altra piccola percentuale e poi li gira a te. Questa percentuale appunto si chiama aggio. In questo senso, se sai già che le tue opere verranno sfruttate prevalentemente in USA potrebbe essere opportuno iscriverti direttamente a una collecting americana in modo da evitare questo "doppia trattenuta sui tuoi compensi".
    Per un approfondimento sulle alternative alla SIAE e la gestione collettiva dei diritti d'autore negli USA ti rimando rispettivamente a questi due articoli:
    Quali alternative alla SIAE? (di Andrea Michinelli)

    La gestione collettiva dei diritti d'autore negli USA: una panoramica (di Andrea Michinelli e Stefania Baldazzi)


    Gianmaria

    Note Legali Associazione di Promozione Sociale per la tutela del musicista.

    Commenta

    240x200 Colonna destra - Post

    Comprimi

    240x90 - Colonna Destra

    Comprimi

    240x480 - Colonna Destra Post

    Comprimi

    240x48

    Comprimi

    240x90

    Comprimi

    240x340

    Comprimi

    Footer 728x90

    Comprimi
    Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
    X