728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Grammy 2020: "This is to all of the kids making music in their bedroom today, you're gonna get one of these."

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Grammy 2020: "This is to all of the kids making music in their bedroom today, you're gonna get one of these."

    Billie Eilish e il fratello Finneas O'connell: Best song, best producer, best album, best record. Fatto a casa sul letto con Logic




  • #2
    Ciao andream
    ti segnalo un post di Jurij Ricotti che ha analizzato bene la questione da un punto di vista tecnico
    Giusto per fare un po' di chiarezza che non guasta mai e può essere un bello spunto di riflessione.


    Tanti Grammy a Billie Ellish !!!! Yeah (post polemico)

    Registrato in cameretta.
    Senza trattamento acustico, con ascolti di *****, con microfono semidecente TLM103, Logic e un iMac. E qui si sbracciano tutti con la frase "It's the Ear not the Gear". Osannando la bravura di tutti i partecipanti al progetto senza spendere soldi etc etc.

    Ma..........................................

    A prescindere da come sia stato registrato, il merito va alla Musica e all'artista che l'ha scritta, bella, scritta Piano e voce non con i loop, scritta sapendo suonare uno strumento, avendo studiato. Complimenti per l'eccellente lavoro, vi ammiro ragazzi siete stati veramente tanto bravi, come lo è stato Jacob Collier che anche in questa edizione dimostra come sia ancora possibile fare bella musica studiando e celebrando gli artisti del passato. 2 grammy portati a casa con stramerito.

    Ma..............................................

    Tornando a Billie Ellish e guardando alla foto della cameretta, e soprattutto ascoltando il disco mi viene una domanda.

    O hanno avuto un culo mostruoso mixando a caso con le Yamaha da 5 pollici il disco o "CHI" e "DOVE" ha mixato e masterizzato l'album? :-)

    Mixato da Rob Kinelski (LP, Miley Cyrus, Drake, Cozz, Ariana Grande, Justin Bieber, Rita Ora, Rihanna, e posso andare avanti per giorni) non nella cameretta di casa sua.....

    Masterizzato da John Greenham (LP, Jerry Lee Lewis, Queensryche, Chon, Valley Queen, Fink, Ashnikko, e mezza america latina) non nella cameretta di casa sua.....

    Ripeto complimenti a tutti, disco bellissimo, ma occhio a quello che arriva come messaggio "registro in cameretta e vinco i grammy".......... è bene sempre leggere i credit del disco, e purtroppo Apple Music non li mostra.

    Buonagiornata eh....:-) Love
    Thomas "Doc" Colasanti
    Meglio avere l'impressione di camminare poco, ma insieme... che avere l'illusione di camminare di più, ma soli (Padre Pancrazio)
    Dobbiamo essere noi il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo (Eugene Harvey)
    E’ impossibile stabilire dei rapporti di amore al di fuori della verità (Louis Lochet)

    Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

    Gli altri canali della community
    YouTubeFacebookInstagramTwitter

    Commenta


    • #3
      L'album e' stato mixato fuori, e' stato prodotto in door pero'. L'album nuovo lo stanno facendo on the road.

      Francamente a me i dettagli di che monitor o microfoni ha usato interessa poco, la questione e' che c'e' un paradigma di creativita' musicale diverso da anni fa quando per far qualcosa "di valore" bisognava aver dietro una casa discografica e passare per uno studio di registrazione a meno che tu non fossi Ani di Franco e la sua acustica o i Ramones.

      Mai e poi mai una casa discografica avrebbe permesso di creare qualcosa come quell'album, con brani come "bad guy", o un concept di artista che puo' piacere o meno ma e' ben diverso dai citati LP, Miley Cyrus, Drake, Cozz, Ariana Grande, Justin Bieber, Rita Ora, Rihanna.

      E con questo non voglio togliere nulla al lavoro di chi fa il mixing e i master ma Ocean Eyes ad es. l'avevano publicata i due fratelli direttamente su SoundCloud.

      E non e' manco questione di Logic vs Ableton vs Reaper vs Audacity, piuttosto che si puo' fare un intera composizione invece che suonare un singolo strumento.

      Commenta


      • #4
        contentissimo per questi grammy, un sacco di gente bravissima che stimo molto nominata o vincitrice

        Pros ovviamente per Jacob Collier, Black Pumas, Tank and the Bangas, Anderson Paak e Gary Clark Jr

        Commenta


        • #5
          E mettiamolo anche il video di Jack, visto che ne abbiamo parlato spesso:

          E' un piacere vederli crescere questi giovani

          Commenta


          • #6
            L'argomento è tale da poterci dare di che parlare per settimane

            Fermo restando che mi riservo un ascolto più curato della musica di Billie Eilish, senza dubbio ha capacità importanti, soprattutto considerando che è davvero giovanissima.
            D'altro canto non si può dire che le siano mancate le "benedizioni" (quando gente come Dave Grohl o Thom Yorke parla positivamente di te la risonanza mediatica diventa enorme), così come un'ottima strategia di promozione globale: sappiamo quanto questo conti, inutile girarci intorno, ma l'aspetto positivo è che (a differenza di diversi casi, alcuni dei quali anche in casa nostra) in questa occasione c'è del vero talento dietro il bombardamento mediatico

            Riguardo il discorso avanzato da Jurij, mi trovo sostanzialmente d'accordo sull'importanza di sottolineare che c'è differenza tra una produzione completamente realizzata in home e una che si avvale di realtà e professionalità importanti in fasi cruciali come missaggio e mastering.
            Ovvio che poi questo non va a influire sul discorso puramente creativo, che tale (o quantomeno in massima parte) resta a prescindere dalla qualità del processamento successivo alla registrazione. Insomma, se un contenuto artistico è scarso, lo rimane anche se lo cura Chris Lord-Alge
            Ma sono certo che Jurij, da ingegnere del suono e produttore, ci tenesse semplicemente a porre l'accento sulla differenza tecnica tra i due aspetti, nulla togliendo alla validità del contenuto

            Al di là di questo, fa veramente piacere vedere che anche artisti come Jacob Collier ricevano consensi e riconoscimenti di questa portata
            Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

            Gli altri canali della community
            YouTubeFacebookInstagramTwitter

            Commenta


            • #7
              Si ragaz, pero' rendiamoci conto che qui non si parla di microfonare ampli valvolari con pedali, livelli, eq di 12 strumenti musicali acustici - elettrici: piano, archi, fiati, batterista, percussionisti...

              Questi registrano IN CASA la voce di Billie. Punto.
              Il resto sono synth, sample, tutto in the box. Il fratello suona ogni tanto una di quelle presudo chitarra acustiche a forma di elettrica...

              Sono stra sicuro che la stanza non fosse acusticamente trattata, il mocrofono ridicolo, il piano scordato... Va da se che quando cominci a fare tour mondiali e milioni di dollari mica ti fa schifo fare un passaggio da dei pro. Ma e' proprio uno sport diverso, ci sono altri producer famosi che mixano e montano in macchina, e' tutto un altro giro perche se non hai lbuona parte degli gli strumenti musicali di mezzo non hai manco lo studio, sound engeneer. La tua arte e' appunto fare il producer.

              Lo studio, il sound engeener, il mixer, questi costano e ci vuole una casa discografica dietro, che non ci pensa neanche lontanamente a spendere i suoi soldi per farti registrare un brano pop che non ha l'hook e in cui i bpm crollano da ~140 a ~60, tutta fatta di bassi.

              Commenta


              • #8
                Registrare in casa, produrre in casa.
                La musica di Billie Eilish come quella di buona parte dei nuovi musicisti emergenti, è formata da musica campionata. E' creata interamente al PC con Logic/Ableton/Pro Tools/FL Studio, al massimo con l'aiuto di un sequencer o una drum machine esterna.
                Nessuno di quei suoni che sentiamo è stato prodotto da uno strumento vero, sono file audio salvati che vengono richiamati al momento opportuno creando un beat.
                Produrre in casa...certo, provate a produrre in casa una batteria acustica completa con doppia gran cassa o una chitarra elettrica in dualtracking, e poi ne riparliamo

                Fare un pezzo con una tastierina MIDI collegata a un PC è roba alla portata di tutti.
                Quello che non è alla portata di tutti, è fare diventare quel beat una hit mondiale. E' lì la bravura, non nello scaricare un pacchetto di plugin.
                Instagram e Youtube sono strapieni di ragazzi che hanno la stessa età di Billie Eilish e producono la loro musica in cameretta, tanto coi plugins hai a disposizione una orchestra intera in pochi click, ma altro che Grammy! La loro fama non va oltre il giro di parenti e amici.
                Citazione da Vigilius
                una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                Commenta


                • #9
                  Citazione da andream Visualizza il messaggio
                  Sono stra sicuro che la stanza non fosse acusticamente trattata, il mocrofono ridicolo, il piano scordato... Va da se che quando cominci a fare tour mondiali e milioni di dollari mica ti fa schifo fare un passaggio da dei pro. Ma e' proprio uno sport diverso, ci sono altri producer famosi che mixano e montano in macchina, e' tutto un altro giro perche se non hai lbuona parte degli gli strumenti musicali di mezzo non hai manco lo studio, sound engeneer. La tua arte e' appunto fare il producer.
                  Credo che il mio punto di vista (chiamiamolo limite, se preferite) in questo contesto sia il fatto di non riuscire a disgiungere il concetto di produzione musicale dalle fasi di mixing e mastering del prodotto audio, e quindi considerare non del tutto veritiero l'assunto secondo cui prodursi un disco in the box a livello casalingo escluda queste due fasi dal discorso
                  Poi per carità, sono consapevole di ragionare su dei parametri e dei target differenti dalla musica in questione, e per questo forse un po' datati

                  Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio
                  Quello che non è alla portata di tutti, è fare diventare quel beat una hit mondiale. E' lì la bravura, non nello scaricare un pacchetto di plugin.
                  Per l'appunto mi preme differenziare un maniera forte l'aspetto tecnico/produttivo da quello tecnico/creativo
                  Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                  Gli altri canali della community
                  YouTubeFacebookInstagramTwitter

                  Commenta


                  • #10
                    Tra suonare un plug in in the box o microfonare uno strumento non è che ci sia sta gran differenza, sempre suonare bene bisogna

                    ho avuto a disposizione sia batteria completa che elettronica con mesh head (che ho venduto per prendere altre cose ma che a breve riavrò a disposizione), e quando registravo io che sono “batterista” con molte virgolette faceva abbastanza schifo mentre quando suonava un batterista vero era un’altra cosa, sia batteria reale con 8-10 microfoni che batteria elettronica che triggera un vst. Idem per il piano/tastiera

                    l’unica differenza sta nella velocità di editing che il midi ti da, ma ho visto coi miei occhi fonici esperti fare editing di voce e batteria acustica in traccia audio veloci più di quanto sono io ad editare un midi

                    alla fine conta solo quanto sono belle le robe che scrivi e suoni, non come viene generato il suono. Se scrivi musica banale, lo sarà anche registrata nel miglior studio del mondo in acustico.

                    Commenta


                    • #11
                      Citazione da 5corde Visualizza il messaggio
                      Credo che il mio punto di vista (chiamiamolo limite, se preferite) in questo contesto sia il fatto di non riuscire a disgiungere il concetto di produzione musicale dalle fasi di mixing e mastering del prodotto audio...
                      Certo che ci sono ancora, ma e' una bella differenza lavorare in the box rispetto al chitarrista + batterista che ti arriva con un furgone di roba che necessita di 3 microfoni e non e' rieditabile.

                      E ci credo pure che un pro ti tratta al volo pure una traccia audio e 9 microfoni, ma ci vuole appunto un pro. E ci vogliono pure quegli strumenti, la gente che li suona, i 9 microfoni, il posto in cui suonarli...

                      Ma 10 - 20 anni fa quanta gente c'era che poteva permettersi di fare "una album" o comunque la sua musica, magari sofisticata nel suo aspetto sonoro, evitando case discografiche - studio - e pure distribuirla?
                      Puo' sembrare risibile ma io oggi sento continuamente giovani che mi dicono che loro vogliono "fare musica", non stare 2 anni a solfeggiare e fare ditones con un metronomo per poi fare la cover di qualcosa. Se ne sbattono della strato modello X, dell'ampli y, o di chi era Van Halen (cito da una intervista).

                      Pensate alla musica sinfonica o cinematografica: chi e' che si poteva permettere non tanto di comporre ma di poter sentire una rappresentazione realistica della sua opera una decina di anni fa? Io lavoravo nel multimedia e mi ricordo il mio capo che usava dei software per generare musica che erano raccapriccianti per me che ero abituato a suonare un paio di strumenti, ed era gente all'avanguardia che almeno non scaricava roba preconfezionata. Io sento delle partiture fatte cosi' per prova che a me che suono il violino una domanda o due me le fanno fare:

                      Io non so voi che siete del mestiere quanta gente conoscete che puo' non dico comporre e suonare, ma anche solo vantarsi di poter mixare e editare una cosa simile in real life.

                      Commenta


                      • #12
                        Citazione da andream Visualizza il messaggio
                        Ma 10 - 20 anni fa quanta gente c'era che poteva permettersi di fare "una album" o comunque la sua musica, magari sofisticata nel suo aspetto sonoro, evitando case discografiche - studio - e pure distribuirla?
                        Merito del progresso direi, limitandoci soltanto al campo delle simulazioni digitali se penso a come suonano dei banali VST odierni rispetto ad alcune macchine di una manciata di anni fa mi sembra che siano trascorsi decenni

                        Citazione da andream Visualizza il messaggio
                        Puo' sembrare risibile ma io oggi sento continuamente giovani che mi dicono che loro vogliono "fare musica", non stare 2 anni a solfeggiare e fare ditones con un metronomo per poi fare la cover di qualcosa. Se ne sbattono della strato modello X, dell'ampli y, o di chi era Van Halen (cito da una intervista).
                        È tutt'altro che risibile: è un sintomo dei tempi che cambiano, e qui volenti o nolenti ci si può fare poco o nulla (se non adeguarsi serenamente, come sto cercando di fare nel mio piccolo).
                        Anche se, da falso vecchio quale sono (alla fin fine ho 36 anni ), mi permetto di coltivare qualche dubbio sul tralasciare completamente (e sottolineo completamente, in modo da non venir travisato all'estremo opposto) una formazione musicale di base, se non altro per rendersi conto, nell'ipotesi più drastica, che si tratta di un'arte che vogliamo mettere da parte; anche perchè, nel caso opposto, studiare la musica può comportare dei risultati di tutt'altro pianeta rispetto al semplice suonare una cover

                        POT: quella dei Van Halen è una tale bomba di potenziale virale che mi piacerebbe tanto piazzarmi davanti alla ragazza e domandarle se li conosce, guardandomi dritto negli occhi... e possibilmente collegata alla macchina della verità, tanto perchè ho fiducia incondizionata nel prossimo

                        Citazione da andream Visualizza il messaggio
                        Io non so voi che siete del mestiere quanta gente conoscete che puo' non dico comporre e suonare, ma anche solo vantarsi di poter mixare e editare una cosa simile in real life.
                        Pochi sicuramente, non è che crescano sugli alberi, oggi meno di ieri e più di domani, visto che probabilmente il progresso in tal senso andrà a penalizzare in qualche modo il valore aggiunto di professionalità del genere.
                        Però senza andare troppo lontano, pur non conoscendolo di persona posso dirti che Jurij è un personaggio di questa portata
                        Regolamento Musicoff Forum - Come funziona il Forum - Tutta la verità su Musicoff

                        Gli altri canali della community
                        YouTubeFacebookInstagramTwitter

                        Commenta


                        • #13
                          . Io non so voi che siete del mestiere quanta gente conoscete che puo' non dico comporre e suonare, ma anche solo vantarsi di poter mixare e editare una cosa simile in real life.
                          alcuni. Un paio di prof e un paio di compagni del conservatorio. Capaci di comporre e arrangiare molti, ma pochi con anche le competenze di gestione di una daw e vst, anche solo come le mie che sono diciamo intermedie

                          Commenta


                          • #14
                            Comunque, le parole di Steve Vai su Jacob Collier

                            Guitar legend Steve Vai has checked in via Facebook with a new update, found below:

                            "I recently attended a Jacob Collier show at the El Rey Theater in LA and I can say that I have NEVER been so blown away by a performance in my life. Inspired music flows effortlessly through this young man and it felt as though I was witnessing a paradigm shift in music history.

                            I believe he is an 'Indigo' child. These are people who are born with an evolved sense of creativity in a particular field and foster the evolution of consciousness and creativity on the planet. They seem to have a direct shot to their unique and powerful creativity. It was obvious by watching Jacob that everything he did seemed easy, fun and filled with intense life and was incredibly rich and moving. He was completely present at all times.

                            I would not say he performs emotionally. Instead he is connected. He’s connected to the free flowing creative impulse of the Universe itself in his now. That’s much deeper than performing 'emotionally.' After the concert I just felt grateful to be alive to have seen it, that’s how rewarding it was. And I believe he will inspire many people to find their own inner free flowing creative genius and it will be quite wonderful to watch the paradigm shift unfold.
                            Watching him perform so deeply connected and so effortlessly musically and playfully overflowing with joy that it gave me the feeling of a creative liberation that resides in all of us. He really is something else.

                            Here’s a photo of me watching him from the balcony in stunned disbelief....."

                            Commenta


                            • #15
                              Citazione da Vigilius
                              una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                              Commenta

                              240x200 Colonna destra - Post

                              Comprimi

                              240x90 - Colonna Destra

                              Comprimi

                              240x480 - Colonna Destra Post

                              Comprimi

                              240x48

                              Comprimi

                              240x90

                              Comprimi

                              240x340

                              Comprimi

                              Footer 728x90

                              Comprimi
                              Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                              X