728x90

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La Via del Digitale...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Sempre sul genere "piccolo è bello", ci sarebbe il Fender Champion 600. 5W, cono da 6", grande quanto uno zainetto della merenda, e venduto a una cifra ridicola (100-130€).



    Citazione da Vigilius
    una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

    Commenta


    • #32
      Citazione da Gridlock Visualizza il messaggio

      Ti piacciono i
      1) vox ac4tv e ac4t1
      2) bassbreaker 007
      3) black hearth little giant
      ?????
      Non ne ho idea! Li ho visti, li ho ascoltati. Onestamente sentendo solo i sample su youtube mi sembra che il distorto analogico della cerberus sia comunque migliore. Tra l 'altro non so, ma non mi esalta l'idea. Mi sembrano semplici ampl transistor con delle piccole simulazioni dentro. Alla fine mi sembrano tali e quali ad una pedaliera digitale, con la differenza che hanno già il cabinet. Parlo sicuramente da ignorante, ma con la possibilità di caricare gli IR e con l'accuratezza che hanno continuo a pensare che la cerberus sia meglio, soprattutto perchè costa uguale (fino a qualche giorno fa costava 199 nuova su thoman, ora è tornata a 245). Ho sentito un sample su youtube con cerberus diretta in PA e con un IR caricato, e a me sembra una grandissima cosa. Capisco il discorso "prenditi un valvolare vero" se vuoi dinamica e corpo, ma non avendo nemmeno lontanamente quel budget un buon compromesso a me sembrano proprio queste pedane.

      Commenta


      • #33
        Citazione da Daniele Appari Visualizza il messaggio

        Non ne ho idea! Li ho visti, li ho ascoltati. Onestamente sentendo solo i sample su youtube mi sembra che il distorto analogico della cerberus sia comunque migliore. Tra l 'altro non so, ma non mi esalta l'idea. Mi sembrano semplici ampl transistor con delle piccole simulazioni dentro. Alla fine mi sembrano tali e quali ad una pedaliera digitale, con la differenza che hanno già il cabinet. Parlo sicuramente da ignorante, ma con la possibilità di caricare gli IR e con l'accuratezza che hanno continuo a pensare che la cerberus sia meglio, soprattutto perchè costa uguale (fino a qualche giorno fa costava 199 nuova su thoman, ora è tornata a 245). Ho sentito un sample su youtube con cerberus diretta in PA e con un IR caricato, e a me sembra una grandissima cosa. Capisco il discorso "prenditi un valvolare vero" se vuoi dinamica e corpo, ma non avendo nemmeno lontanamente quel budget un buon compromesso a me sembrano proprio queste pedane.
        Anch’io Credo che la nux sia perfetta per lo studio e la praticità ed ha dei suoni che mi piacciono pero’ se la metti su un ampli mediocre secondo me non migliorerà il suono dell’ampli ma Sarà invece quello della pedaliera a peggiorare.
        anche a me sentendo i sample degli ampli sembrano uguali ma ti assicuro che se li provi è tutta un’altra storia.

        Commenta


        • #34
          Citazione da Daniele Appari Visualizza il messaggio

          Non ne ho idea! Li ho visti, li ho ascoltati. Onestamente sentendo solo i sample su youtube mi sembra che il distorto analogico della cerberus sia comunque migliore. Tra l 'altro non so, ma non mi esalta l'idea. Mi sembrano semplici ampl transistor con delle piccole simulazioni dentro. Alla fine mi sembrano tali e quali ad una pedaliera digitale, con la differenza che hanno già il cabinet. Parlo sicuramente da ignorante, ma con la possibilità di caricare gli IR e con l'accuratezza che hanno continuo a pensare che la cerberus sia meglio, soprattutto perchè costa uguale (fino a qualche giorno fa costava 199 nuova su thoman, ora è tornata a 245). Ho sentito un sample su youtube con cerberus diretta in PA e con un IR caricato, e a me sembra una grandissima cosa. Capisco il discorso "prenditi un valvolare vero" se vuoi dinamica e corpo, ma non avendo nemmeno lontanamente quel budget un buon compromesso a me sembrano proprio queste pedane.
          Il discorso è che la "pedana" come la chiami tu, ha comunque bisogno di un amplificatore.
          Su cosa pensi di suonarla la Cerberusi? In cuffia?! Ok, ammettiamo che la suonerai in cuffia, ma di quale cuffia parliamo? La Sony da 19,90€ presa da MediaWorld? Le cuffiette dello smarthpone? Questa??! Auguri!!


          La sensazione che ho è che tu vorresti partire già da subito con degli effetti di buona qualità, legittimo, ma senza un sistema di amplificazione un minimo decente (e sottolineo decente....non stiamo parlando di Friedman o Mezzabarba) non si canta messa.

          Si, puoi suonare in cuffia, ma la spesa per una cuffia comoda e di qualità (Beyerdynamic DT770 o DT880), è analoga a quella di un piccolo combo (digitale o a valvole, sarai tu a deciderlo). Le cuffie, così come gli amplificatori, non sono tutte uguali...
          Citazione da Vigilius
          una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

          Commenta


          • #35
            Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio

            Il discorso è che la "pedana" come la chiami tu, ha comunque bisogno di un amplificatore.
            Su cosa pensi di suonarla la Cerberusi? In cuffia?! Ok, ammettiamo che la suonerai in cuffia, ma di quale cuffia parliamo? La Sony da 19,90€ presa da MediaWorld? Le cuffiette dello smarthpone? Questa??! Auguri!!


            La sensazione che ho è che tu vorresti partire già da subito con degli effetti di buona qualità, legittimo, ma senza un sistema di amplificazione un minimo decente (e sottolineo decente....non stiamo parlando di Friedman o Mezzabarba) non si canta messa.

            Si, puoi suonare in cuffia, ma la spesa per una cuffia comoda e di qualità (Beyerdynamic DT770 o DT880), è analoga a quella di un piccolo combo (digitale o a valvole, sarai tu a deciderlo). Le cuffie, così come gli amplificatori, non sono tutte uguali...
            Cosa pensi degli ampli elencati sopra ?
            ac4tv
            bassbreaker 7w
            black hearth 5w

            Commenta


            • #36
              Ho preso il blackstar ht5 ex demo a 250€.
              e’ praticamente nuovo con ancora le pellicole e i cartoncini solo che essendo da esposizione mancavano il pedalino switch e l’imballo.
              il prezzo mi sembrava troppo basso e ho pensato che qualcosa non andasse( tipo qualche valvola
              , il
              cono non originale o rotto , potenziometri etc..) ma
              l’ho provato in negozio e per qualche ora a casa e funziona tutto perfettamente per adesso.
              non era un ampli che avevo preso in considerazione visto che volevo prendere o un dls5 marshall oppure un orange tiny terror , ad5(introvabile) o rocker però visto il prezzo è le condizioni non ho resistito.

              Daniele hannno ragione. Prenditi prima un buon ampli e poi ci costruisci il suono sopra.
              i due pedali che ho suonano in maniera diversa sul pulito del nuovo amplificatore rispetto a quello vecchio

              Commenta


              • #37
                Citazione da Gridlock Visualizza il messaggio
                i due pedali che ho suonano in maniera diversa sul pulito del nuovo amplificatore rispetto a quello vecchio
                Ma guarda un po', e chi l'avrebbe mai detto!!
                Suona in maniera diversa esattamente allo stesso modo in cui un CD suona in maniera diversa se messo su un compatto stereo Sony preso al Mediaworld e su un ampli NAD + casse Focal.



                Comunque ottimo affare, 5W sono più che sufficienti per suonare in casa senza rompere i maroni alla gente, e il Blackstar è abbastanza versatile. Ci fai un po' di tutto con quell'amplificatore, dai suoni ambient e leggeri, fino al metal estremo (a patto di avere la giusta chitarra coi giusti pickup!), passando per il rock e il blues.
                Ci sono anche tanti altri amplettini di quella potenza che costano anche meno di 250€, anche se con parecchie funzioni in meno.
                Ultimamente sono in fissa per i cloni moderni del vecchio Fender Champ Tweed, qualcosa del genere per intenderci...








                e costano tutti tra i 100 e i 130€. Certo, sono tutti monocanale, niente loop effetti, niente uscite speaker emulate, niente ingresso AUX, niente riverbero, niente di niente! Due input,1 potenziometro del volume e nient'altro, ma che suonone hanno?!! Per quella cifra poi...

                Citazione da Vigilius
                una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                Commenta


                • #38
                  Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio

                  Ma guarda un po', e chi l'avrebbe mai detto!!
                  Suona in maniera diversa esattamente allo stesso modo in cui un CD suona in maniera diversa se messo su un compatto stereo Sony preso al Mediaworld e su un ampli NAD + casse Focal.



                  Comunque ottimo affare, 5W sono più che sufficienti per suonare in casa senza rompere i maroni alla gente, e il Blackstar è abbastanza versatile. Ci fai un po' di tutto con quell'amplificatore, dai suoni ambient e leggeri, fino al metal estremo (a patto di avere la giusta chitarra coi giusti pickup!), passando per il rock e il blues.
                  Ci sono anche tanti altri amplettini di quella potenza che costano anche meno di 250€, anche se con parecchie funzioni in meno.
                  Ultimamente sono in fissa per i cloni moderni del vecchio Fender Champ Tweed, qualcosa del genere per intenderci...








                  e costano tutti tra i 100 e i 130€. Certo, sono tutti monocanale, niente loop effetti, niente uscite speaker emulate, niente ingresso AUX, niente riverbero, niente di niente! Due input,1 potenziometro del volume e nient'altro, ma che suonone hanno?!! Per quella cifra poi...
                  per me dato che il valvolare lo vedevo più come un capriccio che una necessità, avevo deciso di restare con il mio solid state dato che suonava piuttosto bene. Poi mi e’ capitata questa occasione che inizialmente avevo snobbato perché credevo che ci fosse quella che problema, visto il prezzo basso, ma alla fine l’ho preso e per adesso mi e’ andata bene.
                  mi era capitato anche un Champion 600 a 120€ E vedendo su internet il suono mi piaceva. Molti inoltre si sono sbizzarriti con le modificegeb e ci sono tantissimi kit in vendita.
                  bello anche il valve jr e il blackharth little giant.

                  Commenta


                  • #39
                    Il Champion 600 mi piacicchia perchè è piccolo, costa nulla e si presta a mille modifiche, ma proprio queste modifiche testimoniano il fatto che è un concentrato di magnagne e errori madornali da parte di Fender.
                    Tela spessissima che se ti metti sulla bocca fatichi pure a respirare (immagina quanto facilita il passaggio di aria dallo speaker ), tone stack con valori dei condensatori alquanto discutibili, niente equalizzazione, valvole cinesi, altoparlante così così...
                    Ok che è made in China e quindi è costruito tutto al risparmio, ma che ci voleva a mettergli una griglia più trasparente e 2 condensatori più adeguati?
                    E' un ampli che per suonare bene, tra cambio valvole, cambio speaker, griglia nuova e modifiche varie, ci devi investire l'equivalente del suo prezzo di acquisto...

                    Per non parlare poi di quella genialata di marketing che si chiama Gretsch Electromatic G5222. Copia 1:1 del Champion 600, identico in tutto e per tutto, eccezion fatta per il cabinet giallino in (finto?) tweed, prezzo di vendita doppio! ....e Gretsch ormai, come Charvel, Jackson e altri marchi storci, fa parte dell'universo Fender.


                    Forse se vuoi un giocattolino del genere è meglio andare sull'equivalente Harley Benton/Fame/Joyo, che sono sì cinesi, ma almeno sono costruiti utilizzando un pizzico di cervello!!!
                    Citazione da Vigilius
                    una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                    Commenta


                    • #40
                      Citazione da VSmolsky Visualizza il messaggio
                      Il Champion 600 mi piacicchia perchè è piccolo, costa nulla e si presta a mille modifiche, ma proprio queste modifiche testimoniano il fatto che è un concentrato di magnagne e errori madornali da parte di Fender.
                      Tela spessissima che se ti metti sulla bocca fatichi pure a respirare (immagina quanto facilita il passaggio di aria dallo speaker ), tone stack con valori dei condensatori alquanto discutibili, niente equalizzazione, valvole cinesi, altoparlante così così...
                      Ok che è made in China e quindi è costruito tutto al risparmio, ma che ci voleva a mettergli una griglia più trasparente e 2 condensatori più adeguati?
                      E' un ampli che per suonare bene, tra cambio valvole, cambio speaker, griglia nuova e modifiche varie, ci devi investire l'equivalente del suo prezzo di acquisto...

                      Per non parlare poi di quella genialata di marketing che si chiama Gretsch Electromatic G5222. Copia 1:1 del Champion 600, identico in tutto e per tutto, eccezion fatta per il cabinet giallino in (finto?) tweed, prezzo di vendita doppio! ....e Gretsch ormai, come Charvel, Jackson e altri marchi storci, fa parte dell'universo Fender.


                      Forse se vuoi un giocattolino del genere è meglio andare sull'equivalente Harley Benton/Fame/Joyo, che sono sì cinesi, ma almeno sono costruiti utilizzando un pizzico di cervello!!!
                      L’epiphonw valve jr non lo hai visto ?

                      Da un’occiata Anche al black hearth little giant con speaker da 10 e equalizzazione più la possibilità di splittRe a 3w

                      Commenta


                      • #41
                        Si si li ho visti, come ho visto pure il Bugera V5. Sono ampli carini e portatilissimi, hanno molte funzioni interessanti (equalizzazione, riverbero, switch a 1W, ecc...) ma suonano tutti piuttosto scuretti.
                        Se si cerca il suono brillante Fender Champ (sentiti il Clapton anni '70 per avere un'idea) bisogna guardare altrove.


                        Purtroppo non ho 1000€, altrimenti taglierei la testa al toro e prenderei direttamente questo



                        Vedi che fa fare essere poveri?
                        Citazione da Vigilius
                        una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                        Commenta


                        • #42
                          Che genere fai ? Hai un gruppo ?

                          Commenta


                          • #43
                            Citazione da Gridlock Visualizza il messaggio
                            Che genere fai ? Hai un gruppo ?
                            Mi alterno tra rock anni 60-70-80 (queen, pink floyd, clapton, beatles), prog rock moderno (porcupine tree) e qualche cosa di metal (metallica e dintorni).
                            Gruppo vero e proprio no. Ho un progetto interessante in cantiere, che però al momento si è fermato causa impegni lavorativi e personali, miei e non solo...


                            Prima del Blackstar che ampli avevi?

                            Citazione da Vigilius
                            una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                            Commenta


                            • #44
                              io avevio l'orabnge crush 20 come scritto sopra

                              Commenta


                              • #45
                                Non conoscevo questo combo, ma suona davvero così?!!
                                https://www.youtube.com/watch?v=Q0IXvmcUEqY

                                Ti credo che col Blackstar ti sembra di stare su un altro pianeta...

                                Io un paio di volte ho suonato un ampli Orange in sala prove e aveva un suonone fantastico, ma si trattava, se non ricordo male, della Rockerverb da 100W...collegata su una 4x12!! Pe certe cose, quasi quasi la preferivo alla JCM2000 che era lì a fianco
                                Citazione da Vigilius
                                una volta le cose vecchie erano vecchie e basta, non vintage

                                Commenta

                                240x200 Colonna destra - Post

                                Comprimi

                                240x90 - Colonna Destra

                                Comprimi

                                240x480 - Colonna Destra Post

                                Comprimi

                                240x48

                                Comprimi

                                240x90

                                Comprimi

                                240x340

                                Comprimi

                                Footer 728x90

                                Comprimi
                                Sto elaborando... Non inviare di nuovo!
                                X