21 Agosto 2014, 21:58:22 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
   Home   Help Calendario Gallery Login Registrati  
  Aggiungi come Post Preferito  |  Invia questo topic  |  Stampa  
Autore Topic: Registrare con ubuntu studio  (Letto 3969 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Offline Offline
Alehandro
yin e yang
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: latina
Sesso:
Posts: 711
WWW
« il: 23 Luglio 2008, 13:26:41 »
salve
vorrei cimentarmi nell'home recording a livello dilettantistico diciamo cos√¨.. niente di professionale  :)

Ogni tanto mi capita di avere qualche idea e vorrei provare a tirarci fuori delle canzoni e registrarle, ovviamente avrei bisogno di un programma multitraccia e magari una drum machine che non sia impossibile da usare  icon_firuli.gif

Per ora ho creato qualcosa con i vari programmi per l'audio di Nero, ma niente di soddisfacente.
Ora sto scaricando Ubuntu Studio .. qualcuno l'ha provato ?
Consigli di ogni tipo sono ben accettati  :D
Loggato

Studio per la mente. Palestra per il corpo. Musica per l'anima
  E toglietevi sta cintura quando suonate!

- Schecter c1 Elite (sh4b, sh2n), Scheter Helleraiser c1 (emg 81TW/89).
- Peavy bandit 212
Offline Offline
Schaff

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (2)
MusicOffilo affezionato
*

Età: 23
Residenza: Teramo
Sesso: Maschile
Posts: 391
« Risposta #1 il: 23 Luglio 2008, 13:50:38 »
Ne provai la prima versione che uscì, se non sbaglio la 6.10 o 7.04, non mi fece una buonissima impressione, in fondo è un ubuntu con una miriade di programmi già preinstallati di cui almeno 3/4 che non verranno mai utilizzati.
Piuttosto io ti consiglio di installarti il normale ubuntu e poi installare il kernel a bassa latenza ed i programmi che ti servono, però attenzione che se non hai un minimo di esperienza con linux sarà tosta a far funzionare tutto per bene, se non te la senti ti conviene rimanere a windows ed usare Audacity(che poi è lo stesso programma utilizzato su ubuntu).
Loggato
Offline Offline
Alehandro
yin e yang
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: latina
Sesso:
Posts: 711
WWW
« Risposta #2 il: 23 Luglio 2008, 14:09:02 »
uhm, un minimo di esperienza con linux ce l'ho, ma non nel campo dell'editing audio, ma se √® per questo nemmeno con win  icon_asd5.gif
Per quanto riguard audacity, non modifica solo le tracce singolarmente ?
Loggato

Studio per la mente. Palestra per il corpo. Musica per l'anima
  E toglietevi sta cintura quando suonate!

- Schecter c1 Elite (sh4b, sh2n), Scheter Helleraiser c1 (emg 81TW/89).
- Peavy bandit 212
Offline Offline
SaMe

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
MusicOffilo affezionato
*

Età: 26
Sesso:
Posts: 191
« Risposta #3 il: 26 Settembre 2008, 13:38:34 »
allora audacity registra e lavora anche in multitraccia, ma non gestisce il midi e quindi non puoi usare VST instrument (e nemmeno la drum machine di conseguenza)...
per lavorare sull'audio pur essendo anche io utente Linux  ti consiglio di rimanere a Windows (io ho un SO win XP per l'audio e il video e tutto il resto uso fedora red hat) e usare Reaper, √® unoi shareware ma tutte le funzioni sono e restano ablititate, si limita ad un messaggio di un 15 secondi all'apertura...
Loggato
Offline Offline
gallus.roberto
Wooooops
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (4)
Profeta di MusicOff
*

Età: 28
Residenza: Olbia- Roma
Sesso: Maschile
Posts: 3.059
« Risposta #4 il: 26 Settembre 2008, 14:14:53 »
uso regolarmente sia ubuntu che windows e guarda un po?windows l'ho tenuto proprio per questo genere di cose. Purtroppo ubuntu chiede ore di lavoro per ste cose con risultati non garantiti... :wink:
Loggato

1 click al giorno sui banner Wink Short Non costa niente, ed è prima di tutto per noi! Diamoci da fare ragazzi :)

http://www.flickr.com/photos/robertogallus/
Offline Offline
Alehandro
yin e yang
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: latina
Sesso:
Posts: 711
WWW
« Risposta #5 il: 26 Settembre 2008, 18:37:49 »
 
uso regolarmente sia ubuntu che windows e guarda un po?windows l'ho tenuto proprio per questo genere di cose. Purtroppo ubuntu chiede ore di lavoro per ste cose con risultati non garantiti... :wink:
e su win cosa e come lo usi ?
Loggato

Studio per la mente. Palestra per il corpo. Musica per l'anima
  E toglietevi sta cintura quando suonate!

- Schecter c1 Elite (sh4b, sh2n), Scheter Helleraiser c1 (emg 81TW/89).
- Peavy bandit 212
Offline Offline
gallus.roberto
Wooooops
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (4)
Profeta di MusicOff
*

Età: 28
Residenza: Olbia- Roma
Sesso: Maschile
Posts: 3.059
« Risposta #6 il: 26 Settembre 2008, 18:49:37 »
e su win cosa e come lo usi ?

io personalmente registro solo tracce di chitarra per riascoltarmi, in particolare uso una zoom g9.2tt e cubase le.

La zoom lavora come scheda audio esterna via usb e lavora con driver asio (bassa latenza), e cubase mi mette a disposizione tutti gli strumenti necessari per un buon recording multitraccia (con imput multiplo possibile e output multiplo pure) e una lavorazione che in mano esperta può diventare interessante (per tutto il resto cubase sx3), in mano mia da un buon audio senza sforzo :wink:. Quando si tratta di creare basi o comporre nel mio piccolo (piccolissimo) mi sono affidato a guitar pro, che ora con vst engine produce suoni decisamente realistici (anche se per un vecchio computer può risultare faticoso farlo girare) e a sibelius, ottimo e professionale programma per comporre, anche troppo professionale, tant'è che costa un botto di soldi. Sono tutte soluzioni possibili solo su win purtroppo...
Loggato

1 click al giorno sui banner Wink Short Non costa niente, ed è prima di tutto per noi! Diamoci da fare ragazzi :)

http://www.flickr.com/photos/robertogallus/
  Aggiungi come Post Preferito  |  Invia questo topic  |  Stampa  
 
Salta a:  

Marco Guidolotti Quartet live a Roma

L'organizzazione del Roma Summer Jazz Festival non conosce vacanze, la programmazione continua fitta e coinvolgente nel ravvivare le serate ...

Robot da cucina per licks #2

Ciao MusicOffili e ben ritrovati con il nostro secondo appuntamento della mini-serie "Robot da cucina per Licks"; come vi ...

Un ultimo saluto a Giuliano Valori

√ą sempre difficile dare notizie come quella che apprestiamo a riportare di seguito, ma √® doveroso portare il contributo alla ...

L'ultramodernismo di Edgard Varèse

Come abbiamo visto nelle puntate precedenti, all'inizio degli anni Venti il continente americano ferveva di un'isteria musicale senza pari; ...

How to Play! | Joe Satriani - Satch Boogie

Salve musicoffili, in questo How to Play col giovane talento Diego Budicin affronteremo uno dei brani pi√Ļ famosi di Joe ...

Philip Sayce, arriva "Influence"

La corona dello Stevie Ray style non è ancora stata assegnata definitivamente ma non c'è dubbio che Philip Sayce sia ...

Guitar Workout #3 - Improve your skill!

Salve musicoffii, terzo appuntamento con Guitar Workout in compagnia di Francesco Fareri, leader della scuola Total Shred Guitar di Roma, ...

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.24 secondi con 35 queries. (Pretty URLs adds 0.064s, 3q)