24 Aprile 2014, 22:15:07 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
   Home   Help Calendario Gallery Login Registrati  
  Aggiungi come Post Preferito  |  Invia questo topic  |  Stampa  
Autore Topic: SIAE: quando paga, e quando la si paga  (Letto 11815 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Offline Offline
Gugu

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (5)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: San Nicola La Strada (CE)
Sesso:
Posts: 608
WWW
« il: 02 Dicembre 2008, 13:00:51 »
Ciao a tutti
non mi e' ancora chiaro quand'e' che si paga la Siae e quand'e' che lei paga te...

Cioe...

Se suono dei brani in un locale che possiede il borderaux, allora li la siae ti paga...
e ogni anno si pagano circa 98 euro alla siae.

Per il resto non ci capisco molto...

Cosa accade se qualcuno pubblica su internet uno dei miei brani registrati alla siae?
e cosa accade se io pubblico il brano della mia band sul sito ufficiale sempre della band?

Grazie per le risposte
Loggato

Offline Offline
Teobass88
L'Arpista del Chaos!!!
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
Cavaliere dell' "Ordine di Daisy"
*

Età: 26
Residenza: Provincia di Como
Sesso: Maschile
Posts: 9.522
WWW
« Risposta #1 il: 02 Dicembre 2008, 13:17:00 »
AAAALLORA!!
In primis, il modo migliore per poterti informare sui meccanismi di ripartizione della SIAE è il sito della SIAE stesso.
Partiamo dalla cosa pi√Ļ semplice: le quote di associazione.
Per il primo anno devi pagare 250? per poi dover rinnovare la quota con 90? ogni anno.
La SIAE è un'ente pubblico {E' classificato come società, ma giuridicamente è un ente} che riaprtisce solo gli autori per i proventi derivanti dalla riproduzione live o fonomeccanica dei pezzi che scrivono.
Non è detto che, se fai uan serata, il diritto d'autore ti venga retribuito {Se, ovviamente fai canzoni tue!} perché c'è stato un cambio nelle regole di ripartizione delle quote a causa della disonestà di molti associati: Se tu una sera suoni {Es} Cover Deep Purple ma poi sul Borderaux SIAE scrivi i tuoi pezzi {Ovviamente, registrati alla SIAE} ecco che tu hai rubato {E NON METTO LE VIRGOLETTE APPOSTA} soldi agli autori di qulle canzoni che hai suonato, sfruttandone il nome e la popolarità.
Quindi c'è un 20% di possibilità di essere pagati.
La questione √® ancora pi√Ļ complessa, se puoi vorrai, posso anche esportela un po' meglio.
SPECIFICO, stiamo parlando SOLO e SOLTANTO delle quote derivanti dal DIRITTO D'AUTORE, il Locale dove ti esibisci ti deve comunque un compenso {Che viene concordato tra di voi}

In poche parole: se non hai un editore che pubblicizzi le tue canzoni e le distribuisca o una casa discografica che ti produca il CD, o qualunque altra cosa per cui, all'anno guadagni ALMENO 90? in diritto d'autore, ti sconsiglio di iscriverti alal SIAE. Diventa solo una spesa, al posto che un investimento.


Spero di aver risposto ai tuoi interrogativi!

comunque, ti consiglio di visitare il sito www.notelegali.it . è una associazione che si occupa di diritto d'autore. Fanno anche dei corsi di formazione sull'argomento.
Loggato

CHAOS PLAGUE - Progressive Death Metal
Offline Offline
Gugu

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (5)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: San Nicola La Strada (CE)
Sesso:
Posts: 608
WWW
« Risposta #2 il: 02 Dicembre 2008, 13:24:25 »
AAAALLORA!!
In primis, il modo migliore per poterti informare sui meccanismi di ripartizione della SIAE è il sito della SIAE stesso.
Partiamo dalla cosa pi√Ļ semplice: le quote di associazione.
Per il primo anno devi pagare 250? per poi dover rinnovare la quota con 90? ogni anno.
La SIAE è un'ente pubblico {E' classificato come società, ma giuridicamente è un ente} che riaprtisce solo gli autori per i proventi derivanti dalla riproduzione live o fonomeccanica dei pezzi che scrivono.
Non è detto che, se fai uan serata, il diritto d'autore ti venga retribuito {Se, ovviamente fai canzoni tue!} perché c'è stato un cambio nelle regole di ripartizione delle quote a causa della disonestà di molti associati: Se tu una sera suoni {Es} Cover Deep Purple ma poi sul Borderaux SIAE scrivi i tuoi pezzi {Ovviamente, registrati alla SIAE} ecco che tu hai rubato {E NON METTO LE VIRGOLETTE APPOSTA} soldi agli autori di qulle canzoni che hai suonato, sfruttandone il nome e la popolarità.
Quindi c'è un 20% di possibilità di essere pagati.
La questione √® ancora pi√Ļ complessa, se puoi vorrai, posso anche esportela un po' meglio.
SPECIFICO, stiamo parlando SOLO e SOLTANTO delle quote derivanti dal DIRITTO D'AUTORE, il Locale dove ti esibisci ti deve comunque un compenso {Che viene concordato tra di voi}

In poche parole: se non hai un editore che pubblicizzi le tue canzoni e le distribuisca o una casa discografica che ti produca il CD, o qualunque altra cosa per cui, all'anno guadagni ALMENO 90? in diritto d'autore, ti sconsiglio di iscriverti alal SIAE. Diventa solo una spesa, al posto che un investimento.


Spero di aver risposto ai tuoi interrogativi!

comunque, ti consiglio di visitare il sito www.notelegali.it . è una associazione che si occupa di diritto d'autore. Fanno anche dei corsi di formazione sull'argomento.

Io sono gia iscritto quindi per le quote e l'iscrizione gia so tutto...
per i locali, beh, non sapevo di questo 20% e dei furti.. pero' comunque non mi interessa tantissimo dato che in tutti i locali in cui sono andato a suonare fin'ora, nessuno aveva il borderaux.

La cosa che piu mi interessa e' cio che accade ad esempio sul web....
io sto per aprire il sito della mia band ufficiale...
che accade se pubblico le nostre song su questo sito? oppure cosa accade se si pubblicano su altri siti?
Loggato

Offline Offline
Teobass88
L'Arpista del Chaos!!!
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
Cavaliere dell' "Ordine di Daisy"
*

Età: 26
Residenza: Provincia di Como
Sesso: Maschile
Posts: 9.522
WWW
« Risposta #3 il: 02 Dicembre 2008, 13:28:57 »
...in tutti i locali in cui sono andato a suonare fin'ora, nessuno aveva il borderaux.

Se li piglai la SIAE pagano multe non proprio leggerissime ed è uno schifo indegno che ci siano ancora delle persone che godono della creatività altrui senza aver la decenza di ricompensarli epr il loro lavoro!!

La cosa che piu mi interessa e' cio che accade ad esempio sul web....
io sto per aprire il sito della mia band ufficiale...
che accade se pubblico le nostre song su questo sito? oppure cosa accade se si pubblicano su altri siti?

In questo caso entra in gioco il diritto di diffusione al pubblico, proprio dell'autore. Se un server concede l'utilizzazione del Dowload e della riproduzione, c'è una piccola quota che va all'autore. Ora non ho dietro le percentuali effettive, ma è una cifra ridicolmente bassa.
Loggato

CHAOS PLAGUE - Progressive Death Metal
Offline Offline
Gugu

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (5)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: San Nicola La Strada (CE)
Sesso:
Posts: 608
WWW
« Risposta #4 il: 02 Dicembre 2008, 13:37:31 »
Se li piglai la SIAE pagano multe non proprio leggerissime ed è uno schifo indegno che ci siano ancora delle persone che godono della creatività altrui senza aver la decenza di ricompensarli epr il loro lavoro!!

In questo caso entra in gioco il diritto di diffusione al pubblico, proprio dell'autore. Se un server concede l'utilizzazione del Dowload e della riproduzione, c'è una piccola quota che va all'autore. Ora non ho dietro le percentuali effettive, ma è una cifra ridicolmente bassa.

Quindi io posso pubblicare questo brano sul mio sito, e poi comunicarlo alla siae in modo da ricevere questa quota?
Loggato

Offline Offline
Teobass88
L'Arpista del Chaos!!!
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
Cavaliere dell' "Ordine di Daisy"
*

Età: 26
Residenza: Provincia di Como
Sesso: Maschile
Posts: 9.522
WWW
« Risposta #5 il: 04 Dicembre 2008, 10:53:43 »
Quindi io posso pubblicare questo brano sul mio sito, e poi comunicarlo alla siae in modo da ricevere questa quota?

Guarda, dovrei controllare, ma mi pare che le quote derivanti dalle riproduzioni, download delle canzoni su siti siano talmente basse che non te le ripartiscano nemmeno {In pratica, non prendi una cippa!} però non credo nemmeno che tu debba comunicare alla SIAE che l'hai pubblicata, perché è un tuo diritto d'autore e ci puoi fare quello che vuoi.
Se vuoi mi informo meglio.  icon_brindisi.gif
Loggato

CHAOS PLAGUE - Progressive Death Metal
Offline Offline
Gugu

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (5)
MusicOff è la mia casa
*

Età: N\A
Residenza: San Nicola La Strada (CE)
Sesso:
Posts: 608
WWW
« Risposta #6 il: 04 Dicembre 2008, 11:10:32 »
Guarda, dovrei controllare, ma mi pare che le quote derivanti dalle riproduzioni, download delle canzoni su siti siano talmente basse che non te le ripartiscano nemmeno {In pratica, non prendi una cippa!} però non credo nemmeno che tu debba comunicare alla SIAE che l'hai pubblicata, perché è un tuo diritto d'autore e ci puoi fare quello che vuoi.
Se vuoi mi informo meglio.  icon_brindisi.gif

Sai cos'e'?
e' che sul sito della siae non ci capisco un tubo.... penso per colpa mia proprio :D

In qualsiasi caso non riesco a capire quali sono tutte le situazioni in cui si puo' guadagnare e tutte le situazioni (se ce ne sono) in cui si deve pagare la siae, per quanto riguarda pezzi propri e cover
Loggato

Offline Offline
Teobass88
L'Arpista del Chaos!!!
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
Cavaliere dell' "Ordine di Daisy"
*

Età: 26
Residenza: Provincia di Como
Sesso: Maschile
Posts: 9.522
WWW
« Risposta #7 il: 04 Dicembre 2008, 11:16:33 »
Sai cos'e'?
e' che sul sito della siae non ci capisco un tubo.... penso per colpa mia proprio :D

Normale: √® giurisprudenzese, a me l'ha tradotto un avvocato!  icon_asd5.gif

In qualsiasi caso non riesco a capire quali sono tutte le situazioni in cui si puo' guadagnare e tutte le situazioni (se ce ne sono) in cui si deve pagare la siae, per quanto riguarda pezzi propri e cover

Tu, come autore, devi pagare la SIAE solo per le quote annuali. Punto.
Poi loro pagano te quando le tue canzoni sono riprodotte in giro, e basta!
Quando fai una cover, in genere sei in un locale o in umbito di un evento comunale, o comunque organizzato da qualcuno, quel qualcuno pagherà la SIAE per l'esecuzione della cover che hai suonato.
Per le altre concessioni per cui il tuo brano può essere utilizzato in vari ambiti {es: pubblicità, suonerie..etc..etc...} la SIAE risponde a quello che c'è scritto sul mod.112 in base alle divisioni che hai segnato quando hai depositato il pezzo. In genere , però, per distribuire le tue opere, c'è bisogno di un editore a cui tu vendi i diritti delle tue canzoni, in cambio dei quali lui ti conceede una quota sui proventi derivanti, che lui si impegna a distribuire. In quel caso fai un mod.112 sostitutivo in cui dichiari le nuove ripartizioni tra gli autori del pezzo e l'editore. {OCCHO CHE IL Mod112 NON FA DA CONTRATTO EDITORIALE, RICORDATELO!!!!!}
Loggato

CHAOS PLAGUE - Progressive Death Metal
  Aggiungi come Post Preferito  |  Invia questo topic  |  Stampa  
 
Salta a:  

Vitriol - Into The Silence I Sink

I Vitriol sono un‚Äôentit√† ambiziosa e bifronte, come dimostra, del resto, lo stesso nome della band: acronimo di uno dei ...

Audio Technica ATM650

Salve musicoffili, oggi vi presentiamo un test del tipo "Gear in Action" del microfono Audio-Technica ATM 650 che abbiamo ultimamente ...

Paolo Fresu Masterclass a Roma

A fine mese si terrà a Roma un grande appuntamento per tutti gli amanti del jazz, giornata davvero da non ...

Jazz On! - Gli intervalli #1

Bentrovati a tutti i musicoffili, con questo articolo iniziamo il nostro viaggio nel mondo degli intervalli, cercheremo ...

Linkin Park "The Hunting Party"

Chi aveva imparato ad apprezzare i Linkin Park per il loro lato pi√Ļ heavy, venuto a galla con i due ...

Mattias Eklundh - Harmonics #1

Salve musicoffili, inauguriamo oggi una serie di lezioni davvero entusiasmante con uno dei chitarristi pi√Ļ apprezzati attualmente nel panorama mondiale, ...

ExKGB - False Hope Corporation

A circa tre anni di distanza dalla pubblicazione del sorprendente "I Putin", gli ExKGB sono tornati di recente con ...

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.334 secondi con 35 queries. (Pretty URLs adds 0.035s, 3q)