02 Settembre 2015, 00:16:27 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
   Home   Help Calendario Gallery Login Registrati  
  Aggiungi come Post Preferito  |  Invia questo topic  |  Stampa  
Autore Topic: Come funziona il: "master" in un amplificatore ?  (Letto 2506 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Offline Offline
cattivik76

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
Però: niente male questo forum...
*

Età: 38
Sesso:
Posts: 14
« il: 03 Marzo 2010, 15:17:53 »
Ciao a tutti,
alle prese con la scelta di un nuovo ampli da poter utilizzare anche a casa mi sono imbattuto in alcuni ampli che hanno, oltre al volume sul canale anche un "master".
Mi domandavo perchè non tutti lo hanno e come funziona esattamente.
Dove si pone ? Tra il pre ed il finale oppure alla fine dopo il finale ? Una volta regolato il volume sul canale quindi sul pre la regolazione del master permette di abbassare il volume generale non perdendo la corposità e la dinamica del suono ? Questo dovrebbe essere una discreta soluzione per suonare a bassi volumi in casa pur senza dover comprare attenuatori oppure amplificatori da pochissimi watt che poi possono essere utilizzati solo a casa ?
Oppure la combinazione tra volume e master è finalizzata solo a combinare la quantità di volume sul pre e sul finale in modo da ottenere determinati tipi di suono ?
Spero qualcuno possa darmi una delucidazione in merito.
Grazie 1000
Loggato
Offline Offline
bronz79
I got tubes to blow
MusicOff Member
Feedback Mercatino: (0)
MusicOff è la mia casa
*

Età: 36
Residenza: Milano
Sesso: Maschile
Posts: 755
« Risposta #1 il: 04 Marzo 2010, 04:28:37 »
Il master volume regola il livello di uscita generale dell'ampli e si riferisce a tutti i suoi canali (sia che l'ampli abbia un master 1 e un master 2 per i solos).
Il problema è che sovente amplificatori valvolari suonano meglio (raggiungono la loro massima efficienza sonora) proprio a master abbastanza aperto
Loggato

-Diezel Herbert  2 6550 - 4 EL34
-Diezel frontloaded 4x12 celestion vintage 30,
-Jackson Usa RR1, BKP Coldsweat/Miracleman -American Standard Stratocaster HSS - Ibanez RG2228
-Eventide Eclipse.


Offline Offline
Salvatore Pagano
Editor in chief
Co-Admin
Feedback Mercatino: (10)
Il mio nome è Leggenda
*

Età: 35
Residenza: Firenze
Sesso: Maschile
Posts: 10.318
WWW
« Risposta #2 il: 04 Marzo 2010, 10:59:37 »
Il master tecnicamente è posto di solito immediatamente prima del finale.
Nel caso di master, l'altro volume si riferisce al pre e di solito ne regola volume/guadagno (gain).
Il master volume non può sostituire gli attenuatori là dove vengono usati per problemi veramente tosti di pressione sonora, infatti questi ultimi sono utilizzati anche su ampli che hanno il master.
Il concetto è regolare "l'erogazione" (scusa il termine) verso il finale, che altrimenti senza master sarebbe sempre al massimo e difficilmente raggiungeresti suoni crunch su ampli di buon wattaggio senza arrivare a decibel decisamente importanti. Tramite il master riesci a spingere sul pre e a mandarlo in saturazione tenendolo comunque sotto controllo ma è chiaro che più abbassi il volume sul master più crei collo di bottiglia e il suono perde botta.
Il "come suona" dipende sempre dal tipo di ampli, ci sono ampli che a volumi bassi suonano come scatolette e ampli invece che se la cavano più che dignitosamente, anche se comunque è e resta un compromesso, che è proprio quello che devi cercare tra guadagno di preamp (là dove si forma la timbrica) e volume verso il finale (là dove il tuo suono "si fa i muscoli").
Non resta che provare i modelli di amps che ti piacciono e verificare come si comportano.

:wink:
Loggato

Regolamentazione MusicOff Forum
• Tutta la verità su MusicOff • Regolamento MusicOff Forum • Netiquette • Regolamento Mercatino

Altri servizi della community
• Canale YouTube MusicOff • Canale Facebook MusicOff
Offline Offline
emibale

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (6)
Non riesco a smettere di postare
*

Età: 26
Residenza: Cesenatico
Sesso: Maschile
Posts: 1.730
« Risposta #3 il: 04 Marzo 2010, 12:25:44 »
Tu vai sul sicuro Bad,  gli Hiwatt suonano bene anche col master a 0,2  icon_asd5.gif
Loggato

Cornell 45/50 KT77, 2x12 ScumbackH55/Celestion Gold, Strato&Lp
Offline Offline
Salvatore Pagano
Editor in chief
Co-Admin
Feedback Mercatino: (10)
Il mio nome è Leggenda
*

Età: 35
Residenza: Firenze
Sesso: Maschile
Posts: 10.318
WWW
« Risposta #4 il: 04 Marzo 2010, 14:00:17 »
Tu vai sul sicuro Bad,  gli Hiwatt suonano bene anche col master a 0,2  icon_asd5.gif

Si però ti dico la verità, sotto 1/4 di master non voglio comunque mai scendere. :wink:
Loggato

Regolamentazione MusicOff Forum
• Tutta la verità su MusicOff • Regolamento MusicOff Forum • Netiquette • Regolamento Mercatino

Altri servizi della community
• Canale YouTube MusicOff • Canale Facebook MusicOff
Offline Offline
emibale

MusicOff Member
Feedback Mercatino: (6)
Non riesco a smettere di postare
*

Età: 26
Residenza: Cesenatico
Sesso: Maschile
Posts: 1.730
« Risposta #5 il: 04 Marzo 2010, 14:13:26 »
Perchè poi non suonano bene, ma perfettamente, bisogna aprire le porte alla goduria  icon_asd5.gif
Loggato

Cornell 45/50 KT77, 2x12 ScumbackH55/Celestion Gold, Strato&Lp
  Aggiungi come Post Preferito  |  Invia questo topic  |  Stampa  
 
Salta a:  

Su questo sito utilizziamo i cookies per migliorare la tua navigazione

Per avere maggiori informazioni clicca qui

Shure by Prase al "Live Club Fest 2015"

Se è pur vero che l'estate sta finendo, senza voler citare datati ritornelli disco-pop italiani, questo non vuol dire che ...

Walter Trout "Battle Scars"

Anche lui partecipe della grande famiglia John Mayall's Bluesbreakers, ai quali è approdò dopo un passaggio in formazione con i ...

Guitar Workout #19 - Improve your skill

Salve MusicOffili, nuova puntata e nuovo fraseggio affidato alle mani di Francesco Fareri di Total Shred Guitar e dedicato ...

Joe Bonamassa Live at Radio City Music Hall

L'itinerante carrozzone di Joe Bonamassa è pronto per dare alle stampe una nuova testimonianza del suo perpetuo vagare, nuova perla ...

Massive toms | Mixing Tricks #17

Salve MusicOffili, puntata numero 17 dei nostri Mixing Tricks a cura di Tommy Dell'Olio, nella quale studieremo una tecnica applicata ...

MusicMan St. Vincent Signature Guitar

Annie Clark è una delle proposte musicali più affascinanti dell'intero panorama alternative rock, capace di ammaliare con sonorità che sono ...

Kawai ES8

Dal 1927 Kawai è leader a livello mondiale nella costruzione di pianoforti acustici e tra le filosofie del marchio nipponico ...

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.203 secondi con 33 queries. (Pretty URLs adds 0.023s, 3q)